Vai al contenuto

A Kramatorsk, dieci bambini sono stati uccisi in una serie di missili mortali

Cinquanta persone sono morte, tra cui dieci bambini, alla stazione ferroviaria di Kramatorsk. Denuncia su Izum: “Le persone sono state bruciate vive. Il bambino è stato torturato”. A Makarov c’erano 132 corpi in diversi cimiteri. Ma Ursula Von der Leyen è fiduciosa: “L’Ucraina vincerà la guerra”

Un missile alla stazione ferroviaria di Kramatorsk ha ucciso 50 persone, tra cui dieci bambini. Le paure dell’Ucraina non sono finite. A Izium criticano: “le persone vengono bruciate vive con un bambino che subisce abusi”. Molti cimiteri a Makarov. Ma Ursula Von der Leyen è fiduciosa: “Kiev vincerà la guerra”. L’ONU conta oltre 1600 morti. E una parola di speranza arriva da Ankara: “Sia Russia che Ucraina sono determinate a tenere nuovi colloqui in Turchia”. foto | video

Vladimir Putin, le due ragazze approvate dagli Usa Maria e Katerina: “Nascondono le cose del padre” – controllo

ISCRIZIONE STAZIONE – Il missile ha colpito ieri la stazione ferroviaria di Kramatorsk. E nella reliquia c’era una bella iscrizione in cirillico: “per i bambini”. Lo ha riferito la stazione televisiva ucraina Ukraine 24 su Telegram, che ha mandato in onda un video in cui vedeva il missile, in parte, in caratteri bianchi. Chi l’ha scritto è sconosciuto. Uno scambio di accuse tra Mosca e Kiev su chi ha lanciato l’attentato. E l’unica cosa certa è il numero sconvolgente: 50 morti, di cui 10 bambini. Dice il sindaco di Kramatorsk: “Stiamo avviando un processo di evacuazione di emergenza per tutti i trasporti pubblici, tutti i veicoli privati, alla ricerca di conducenti. Saranno necessari circa 30-40 driver”.

Iryna Vereschuk, vice primo ministro ucraino e una soldatessa: ecco la storia di uno dei segni dell’opposizione – controllo

NUOVE COSE – Durante questo periodo, dalla guerra emersero nuovi abomini. Secondo i rapporti dell’UNIAN, nel villaggio di Husarivka, nel distretto di Izium nella regione di Kharkiv, l’esercito di Mosca ha allestito una camera di tortura: “Le persone sono state bruciate vive. Il bambino è stato torturato”. A Makarov, nella regione di Kiev, i corpi di 132 persone sono stati trovati sepolti in tombe sovraffollate, con molti uccisi a colpi di arma da fuoco. Il sindaco Vadym Tokar: “Il 40% della città è stato distrutto e la maggior parte delle case non può essere ricostruita”. E il capo dei diritti umani al parlamento ucraino, Lyudmila Denisova, scrive in un post su Facebook che 600mila ucraini sono stati espulsi con la forza dalla Russia. Tra questi, 121mila bambini.

Volodymyr Zelensky, indignato alle Nazioni Unite: “Se hai le parole, le Nazioni Unite devono essere annientate. Abbiamo bisogno di un processo come Norimberga “- controllo

BILANCIO ONU – L’Onu ha diffuso un nuovo, peggiore numero: 1626 persone sono morte dall’inizio del conflitto (con 2267 feriti). Di questi, 245 erano donne, 63 bambini, 26 ragazze e 43 ragazzi.

Albano Carrisi accoglie nella sua casa la famiglia dei profughi ucraini: “Non si torna indietro quando il pubblico chiama” – controllo

DA LELEEN AI GIOVANI – La presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen era a Bucha: “Questo è qualcosa che non è mai stato considerato. Abbiamo visto il volto crudele dell’esercito di Putin, l’indifferenza e il freddo in cui vivevano in questa città. Qui a Bucha abbiamo visto la nostra umanità scomparire. Il mondo intero piange con la gente di Bucha”. Ma ha aggiunto: “Sono convinto che l’Ucraina vincerà questa guerra, la libertà e la democrazia vinceranno. Lavoreremo con l’Ucraina per ricostruire, investire e rinnovare. E tutto questo aprirà la strada al passaggio dell’Ucraina verso l’Ue”.

Ucraina, l’esplosione di una bomba uccide il primo ballo dell’Opera National controllo

SPERANZA DA PAPA E ANKARA – La pressione internazionale continua a crescere. Joe Biden afferma: “Dall’inizio del mio regno, gli Stati Uniti hanno posto l’esercito in Ucraina per proteggere la Russia come una priorità”. Voglio ringraziare la Slovacchia per avermi dato il programma S-300. Per consentire questo cambiamento e per garantire la sicurezza, gli Stati Uniti rilanceranno il programma missilistico Patriot in Slovacchia”. La Gran Bretagna invierà armi anticarro e aerei. Ma a Kiev si stavano preparando all’arrivo di papa Francesco. Il sindaco Vitali Klitschko spiega a Sky Tg24: “Ho già invitato il Papa, gli ho inviato una lettera ufficiale. Sarebbe un segno molto potente averlo qui. Sarebbe una visita simbolica molto importante, che porterebbe la pace nel nostro Paese. E’ un uomo internazionale: “Intanto da Ankara hanno annunciato che “sia Russia che Ucraina sono determinate a tenere nuovi colloqui in Turchia, ma restano lontane da un accordo su un testo comune”.

Ucraina, perché Zelensky ha già vinto la guerra delle comunicazioni. Anche contro i deepfake – controllo

em


In data odierna