Vai al contenuto

Axa Italia lancia a Milano il nuovo Spazio Donna WeWorld

Modalità di supporto, formazione e Potenziamento donne, sostenute da attività lavorative gratuite volte a migliorare le condizioni sociali delle donne. Nuovo è nato per questo Spazio Donna WeWorld nel quartiere Corvetto, Milano. Il taglio del nastro ha segnato la presenza di Diana De Marchi, presidente della Commissione Pari Opportunità e Diritti Umani del Comune di Milano, amministratore delegato delle società del Gruppo Axa Italia, Giacomo Gigantiello, e presidente di WeWorld, Marco Chiesara.

In un contesto complesso e multietnico come il Corvetto, caratterizzato da una forte polarizzazione della società e della povertà, Spazio Donna è uno spazio sociale dove le donne possono riscoprire il proprio valore, stringere amicizie e cercare sostegno quando ne hanno bisogno. Spazio Donna arresterà le donne ucraine in fuga dal loro Paese a causa del conflitto.

Axa e WeWorld Steps for Young Women

Nominato nel 2018 per iniziativa del gruppo assicurativo Axa Italia e WeWorld, organizzazione che da 50 anni tutela i diritti di donne, ragazzi e ragazze in Italia e nel mondo, Spazio Donna quest’anno vedrà la luce. nuove campagne di supportoconsiderazioni speciali giovani donne. IL I coordinatori di Axa Italia saranno coinvolti nelle attività di volontariato d’artedove Axa è anche coinvolta nell’organizzazione Axa Hearts in azione.

“Siamo orgogliosi, grati al nuovo Spazio Donna WeWorld, di dare ulteriore impulso al nostro impegno per produrre un impatto positivo sulla vita delle persone, per incoraggiare una società più inclusiva”, Egli ha detto Giacomo GigantielloAmministratore Delegato di Axa Italia.E sono molto felice perché, grazie alla generosità di tutte le nostre agenzie, clienti e partner, possiamo fornire protezione sanitaria a un massimo di 100 donne, beneficiarie di WeWorld Women’s Spaces. Sicurezza limitata contiene un messaggio di grande valore umano: un aiuto concreto per chi vive in condizioni vulnerabili e testimonianza vitale del nostro operato di protezione”.

Tra le campagne ce n’è una banco di ascolto attraverso la condivisione di esperienze emotive, lo sviluppo delle abilità sociali e le relazioni genitoriali, modi di Potenziamento performance (CV, equilibrio delle competenze, conciliazione tra famiglia e vita lavorativa), sportello di consulenza legale, Laboratori di lingua italiana, informatica e digitale e di autobiografia di cura di sé e di cura.

“Andiamo dove le donne non si sono ancora viste”

L’evento di rilancio è stato un’occasione di pubblicità Contributo delle prime 100 polizze di assistenza sanitaria inferiore Sicurezza limitata. Il primo passo è nata da un concorso interno ed è stata promossa da Axa Assicurazioni, capogruppo del team Axa Italia, per tutelare gli iscritti e allo stesso tempo contribuire a tutelare la salute delle donne in situazioni di vulnerabilità. L’idea nasce dalla convinzione che una piccola azione umana possa trasformarsi in un’azione collettiva e produrre protezione per i più vulnerabili e inclusivi.

“In Italia ci sono insediamenti e condizioni sociali in cui le donne non sono visibili, costrette a confini, condizioni economiche e sociali”, walatha Marco Chiesarapresidente di WeWorld. “Qui Women’s Positions sono luoghi sicuri dove le donne possono dedicarsi, scoprire e migliorare il proprio carattere, creando social network. Per questo siamo lieti di lanciare lo Spazio Donna del Mondo Corvetto, che speriamo contribuisca alla rinascita del quartiere e all’espansione della sua diversità e dell’anima di molte nazioni. La partnership con Axa Italia ci rende ancora più orgogliosi perché da sette anni lavoriamo insieme per sostenere donne, ragazzi e ragazze in una società abbandonata”.

Di conseguenza, a due mesi dal lancio, grazie alla generosità dei clienti e degli agenti Axa, che hanno deciso di versare un contributo volontario aggiuntivo, al momento della registrazione o del rinnovo, questo ha aggiunto il supporto aziendale.

Per ulteriori contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it Iscriviti