Vai al contenuto

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 2 APRILE / +12 decessi, tasso di positività 13,1%

Pochi minuti fa sono stati resi noti i dati sull’emergenza epidemiologica del ministro della Salute ed è possibile conoscerlo Articolo articolo Lombardia coronavirus aggiornato ad oggi, sabato 2 aprile 2022. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 8.782 nuovi contagiati sui 66.588 tamponi utilizzati. La percentuale di casi confermati nei test condotti dal 12,6% di venerdì al 13,1% di oggi.

In termini di ricoveri si segnalano 2 ricoveri (40) e 8 in altri reparti Covid (1.078). Il bollettino del coronavirus lombardo riporta solo 162.517 persone a casa, mentre la popolazione totale speranzosa ora è di 163.635 persone. Segnaliamo infine un aumento del numero di sfollati e di guariti, che ha raggiunto le 2.352.187 persone. Infine, sono state arruolate 12 nuove persone: un totale di 39.280 persone sono morte a causa del Covid-19 dall’inizio dell’epidemia. (aggiornamento MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, RECENSIONE DI IERI

Non vediamo l’ora di il bollettino coronavirus regionale Lombardia di oggi, sabato 2 aprile 2022. La regione, come tutta la nostra penisola, affronta le prime ore dopo lo stato di emergenza, una sorta di “prossimo giorno” alla luce di un’epidemia che affligge il nostro Paese da più di due anni. come il resto del mondo. E i numeri, ad eccezione di alcune misure restrittive obsolete, hanno continuato a salire, perché Bollettino di ieri Ha segnalato altri 9.053 contagi in 71.522 delle analisi tamponi, uno il livello di positività regolarmente più del 10 percento, per essere il 12,6 percento.

ospedali lombardi sono 42 i pazienti in terapia intensiva, con un incremento di una sola unità rispetto al precedente referto, e 1.070 in struttura medica, con un aumento di 30 a letto. Infine, guarda il numero più triste, cioè persone che sono morte di covid, ieri altri 7 per un totale di 39.268 dal 20 febbraio 2020.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 2 APRILE: GRAZIE A GUIDO BERTOLASO

E con la chiusura dello stato di emergenza, la Regione eLombardia no Volevo ringraziare Guido Bertolaso, ex consulente numero uno della Community Safety e della campagna di immunizzazione lombarda. Governatore Attilio Fontana, Attraverso la sua pagina Facebook, ha dato l’annuncio: “Vorrei ringraziare Guido Bertolaso, ancora a nome di tutto il popolo lombardo”, ricordando che “oggi (ieri ndr), e alla fine dell'”emergenza”, il suo ruolo come coordinatore della campagna vaccinale”. Fontana ha poi aggiunto: “Come mi ha assicurato più volte, il suo impegno con i lombardi non verrà mai meno, poiché il suo ruolo di consigliere del presidente rimane invariato”.

Il governatore ha concluso: “Grazie, Guido, per la dedizione e la dedizione della nostra Lombardia finora. Credo che se si presta un po’ di attenzione non si debbano più fare battute d’arresto”. Per colpa di nel futuro prossimo Fontana ha concluso: “E’ chiaro che non dobbiamo permetterci di essere eccessivamente preoccupati, e che penso che questo aumento” dei contagi “finirà presto, piccolissimo, come dicono molti scienziati”.

© LA PRODUZIONE È STATA SALVATA