Vai al contenuto

Cannes 2022: David Lynch mostrerà il suo nuovo film sulla Croisette?

Diverse fonti affermano che il nuovo film di David Lynch potrebbe essere nel programma di Cannes 2022.

David Lynch sembra che abbia fatto un film per mostrarci dentro Cannes 2022come rivelano altre indiscrezioni condivise dall’Area Autorizzata delle varie Aree.
Le aspettative sul festival francese rivelano ancora una volta la potenziale presenza italiana in concorso e anteprima del film d’animazione Lightyear.

Il misterioso film di David Lynch sembra essere stato girato senza notizie e foto da un set trapelato su Internet. Variety suggerisce che potrebbe non essere un lungometraggio ma una versione estesa del driver Wisteria. Del resto le protagoniste saranno Laura Dern e Naomi Watts.

Tra i progetti che potrebbero raggiungere la Croisette ci sono le Tremila luci di George Miller, The Future Crime di David Cronenberg, lo spettacolo di Kelly Reichardt, Il grande Emanuele Crialese e il nuovo film di Pietro Marcello.
I titoli pre-confermati includono Elvis guidato da Baz Luhrmann e Top Gun: Maverick del regista Joseph Kosinski.

Il festival si svolgerà dal 17 maggio al 28 maggio e l’elenco dei film da presentare è il seguente:

Crimes of the Future guidato da David Cronenberg è fantascienza con Lea Seydoux, Kristen Stewart e Viggo Mortensen. La storia è ambientata in un futuro non troppo lontano in cui le persone sono uscite oltre il loro ambiente naturale.

I tremila anni di desiderio di George Miller per le star Tilda Swinton e Idris Elba e per l’opera sono un’epopea d’amore.

Lo spettacolo è guidato da Kelly Reichardt, con Michelle Williams nei panni di un’artista il cui lavoro può cambiare l’apprezzamento dello spettacolo.

Lightyear è un film d’animazione di Angus MacLane sulle origini di Buzz, con Chris Evans.

Il grande imperatore Emanuele Crialese ha come protagonista Penelope Cruz ed è ambientato negli anni ’70, mostrando la società italiana in lotta per il cambiamento.

Scarlet di Pietro Marcello al posto dei protagonisti Louis Garrel e Noémie Lvovsky. Il film è girato in francese e combina elementi musicali con uno stile fantasy. La storia è ambientata tra due paesi in guerra e si concentra su una giovane donna che lotta per trovare il suo posto nella vita.

Il commerciante di Hirokazu Kore-eda mostra Song Kang-ho, Bae Doona, Gang Dong-won e racconta di un gruppo di persone che si trovano in un mondo in cui le persone possono scaricare i bambini indesiderati.

Love Life di Koji Fukada è ambientato in Giappone e segue la storia di una donna sposata felice che ha deciso di prendersi cura del padre di suo figlio quando quest’ultimo è apparso ancora una volta sordo, malato e senzatetto.

La decisione di Park Chan-wook di andarsene si concentrerà su un detective ritenuto colpevole di omicidio in una zona montuosa.

Holy Spider di Ali Abbasi è ispirato alla storia vera di un padre di famiglia che ha intrapreso una missione spirituale per ripulire la città santa di Mashad dall’immoralità e dalla prostituzione.

A Boy from Heaven di Terik Saleh è un divertente gioco religioso a Caoiro.

Les cinq Diables di Lea Mysius Adèle Exarchopoulos e racconta la storia di Vicky che vive con i suoi genitori e ha adottato sua zia dopo la sua scarcerazione. La sua presenza, però, riporta il passato in modo violento e magico.

Arnaud Desplechin interpreta il fratello e la sorella Marion Cotillard e Melvil Poupaud nei panni di Alice e Louis, un fratello e una sorella che non si vedono da più di 20 anni e devono affrontare la perdita dei loro genitori.

Tori et Lokita è un nuovo film di Luc e Jean-Pierre Dardenne che racconterà la storia di un’amicizia tra due profughi africani deportati dal Belgio.

La moglie di Thcaikovsky, Kirill Serebrennikov, è stata fondata nella Russia del diciannovesimo secolo.

Il triangolo del dolore è del regista Ruben Ostlund con Woody Harrelson nel ruolo del capitano marxista di una nave da crociera che occupa una grande fortuna.