Vai al contenuto

Chi sono i soldati del Cremlino e cosa vogliono?

Gruppo Wagner posto su Ucraina nel Donbass. Un’immagine con un teschio sul braccio scritto con le prime lettere “Pmc Wagner“E un Kalashnikov personalizzato con silenziatore: non c’è dubbio che i militari russi siano arrivati ​​in Ucraina.

io Soldati del Cremlino sono stati spesso interrogati durante il conflitto russo-ucraino, descritti come un catalizzatore di crimini orribili e uccisioni di massa. A titolo di ingresso iintelligenza nella causa è citato il gruppo tedesco Wagner Il massacro di Bucha. Tuttavia, riguardo al loro ruolo in la guerra nel mezzo Russia al Ucraina gli analisti sono spesso divisi.

io Squadra Wagner è un’organizzazione cerimonia composto da soldati, ex membri delle forze armate sovietiche e russe, che hanno prestato servizio per molti anni in territori e paesi interessati alla politica estera del Cremlino. Ora sono in Ucraina per cercare un esercito straniero per sostituire l’esercito russo caduto. Ecco il ruolo di Wagner, chi sono e cosa vogliono.

Wagner in Ucraina: chi sono i soldati del Cremlino?

Gruppo Wagner (noto anche come Chvk Vagner o Pmc Wagner), è’Organizzazione paramilitare russa è composto da ex membri delle forze di sicurezza sovietiche e russe, che continuano a “lavoro libero”, il resto, cioè può essere restituito alle unità militari regolari.

io una compagnia militare privata è stata fondata nel 2014 da un ex ministro delle forze speciali russe Di Dmitry Valeryevich Utkin, nato nel 1970 di origine ucraina. Il colonnello non è solo strettamente legato al presidente russo Vladimir Putin, ma è legato a un altro uomo, un centro di potere e una grande quantità di denaro a disposizione dell’organizzazione paramilitare. Yeugeny Prigozhinun uomo d’affari molto potente, infatti è sponsor di Wagner, che lui stesso è tanto vicino a Putin come viene descritto”Cuoco del Cremlino”.

Wagner ha lavorato per anni in aree molto interessate alla politica estera russa. Il loro compito, quindi, è lavorare, a meno che il Cremlino non sia coinvolto direttamente e legalmente.

Wagner: Cosa volevano e quali erano i loro lavori?

io Soldati del Cremlino ad oggi si trovano in Ucraina, soprattutto nel Donbass. Lo scopo dell’organizzazione è di natura politica. La loro missione è sostenere la politica russa all’estero espandendo la loro influenza in tutto il mondo.

Negli ultimi anni Wagner è stata la base della politica di espansione della Russia. La loro presenza sul campo, infatti, permette a Mosca di intervenire in paesi e territori di proprio interesse senza coinvolgimento legale, aumentando silenziosamente la sua influenza nel mondo.

Dal 2015 sono in vigore contratti russi Donbass sostenere la causa della divisione, ma non solo. Le truppe del Cremlino sono in servizio Siria cercando di proteggere petrolio e gas, durante l’ascesa dello Stato Islamico.

Inoltre Siria e Ucraina – il centro delle loro attività – sono tra gli obiettivi che l’organizzazione riceve Il continente africano. Ci saranno centinaia di truppe presenti nella Repubblica Centrafricana e in Sudan. Secondo Sergey Sukhankinanalista diCentro internazionale di studi politici a partire dal eKiev con la Jamestown Foundation, Wagner verrebbe schierato per proteggere diamanti e metalli preziosi e in Siria per proteggere oleodotti e risorse petrolifere.

Attualmente, secondo Centro Studi Competenze Internazionali (Csis), c’è un minimo di contratti 30 paesi. Entro il 2021 la presenza di compagnie militari private russe è quotata in Sud Sudan, Libia, Madagascar e Stati Uniti, Mozambico.

Wagner: Qual è il loro ruolo nella guerra in Ucraina?

Gruppo Wagner è “l’altra faccia della medaglia” del potere russo, come dice il loro motto e ora c’è la prova della loro presenza in Ucraina. Secondo una relazione descritta da Volteil presidente Volodymyr Zelensky sarebbe sopravvissuto a tre attacchi dei militanti del Gruppo Wagner volti a rovesciare il governo locale. Non solo.

Il gruppo nelle ultime settimane ha condotto trattative con i militari Hezbollah, li ha assunti per combattere l’Ucraina. Wagner è ora alla ricerca di nuove truppe straniere per sostituire i soldati russi morti in guerra, rafforzando i ranghi delle truppe ufficiali russe.