Vai al contenuto

Come proteggi il valore di NFT con opzioni e futuro

Derivati ​​come scelta e futuro e criptovalute basse offrono l’opportunità di essere prevedibili scherma contro la corruzione degli NFT.

Utilizzando Ethereum come valore di mercato di riferimento, è possibile utilizzare prodotti basati su ETH per eliminare il rischio da ETH. possibili danni alle NFT.

In effetti, il mercato NFT rimane in gran parte basato sugli scambi di Ethereum (ETH), poiché la maggior parte di essi sono marchi basati su blockchain.

Poiché gli NFT sono regolarmente negoziati su Ethereum, il loro valore può essere espresso in dollari o in altre valute fiat, ma è sempre calcolato e riflesso in ETH.

Mercato NFT e come proteggersi dalla flessibilità

nft scimmia ethereum cripto
Come proteggere il valore della raccolta NFT immagazzinata in un portafoglio con strumenti derivati ​​come futures e opzioni

Il valore di mercato di ogni NFT varia nel tempo, ma lo stesso mercato dei token non fungibili cade inevitabilmente. tempi di grande incremento e tempi di difficoltà.

Ad esempio, negli ultimi mesi è arrivato il momento dell’euforia, che ha coinciso con la corsa al rialzo dei mercati delle criptovalute del 2021, mentre. al momento sembra essere in flessione.

Coloro che possiedono NFT di valore e vogliono proteggersi dal rischio di perdere valore di mercato nel tempo, possono farlo utilizzando una varietà di prodotti finanziari tra cui opzioni e futuro in ETH.

Come funzionano i derivati ​​crittografici

Tali derivati ​​sono nel mercato delle criptovalute da molto tempo e il loro mercato rimane molto umido. Quanto a non è affatto difficile trovarli o scambiarli.

In effetti, il mercato dei derivati ​​crittografici è stato notevolmente scavalcato dagli NFT, perché, ad esempio, nella piattaforma di scambio NFT leader nel mondo, Mare apertoora si muove a circa 70 miliardi di dollari al giorno in borsa, mentre per esempio volume di scambi giornalieri di derivati ​​crittografici su Binance 43 miliardi.

Un modo per proteggerti da qualsiasi perdita è questo contratti futures. Ciò ti consente di predisporre in anticipo l’acquisto o la vendita di un bene in futuro, per assicurarti di poterlo rivendere a un certo prezzo.

Pertanto, puoi proteggere il tuo portafoglio NFT in ETH vendendo il futuro in crescita. I contratti futuri hanno una data di scadenza, quindi questa soluzione è l’ideale per chi vuole proteggersi da rischi a breve o medio termine, ma non per chi vuole farlo a lungo termine.

Tipicamente, calcoli quale percentuale di ETH del tuo portafoglio NFT vuoi racchiudere in un rischio di danno, calcolando il tasso di copertura del tuo portafoglio. Una volta calcolato questo valore, si saprà quanti contratti futuri saranno necessari per coprire i rischi fino alla loro crescita.

La stessa cosa può essere fatta con le opzioni o i contratti che ne derivano conferiscono al proprietario il diritto senza obbligo di acquistare o vendere il bene a un prezzo fisso.

Questi contratti hanno anche una data di scadenza, quindi si applica lo stesso concetto di prima. Le opzioni di archiviazione sono chiamate opzioni su azioni, quindi invece di vendere il futuro puoi acquistare opzioni su azioni.

Ethereum e allineamento con gli NFT

Acquistando queste opzioni sarà possibile in futuro vendere ETH a prezzo fisso, in modo da compensare eventuali perdite di valore degli NFT e i profitti derivanti dalla vendita di ETH.

Tuttavia, va aggiunto che il mercato NFT non è del tutto compatibile con ETH, quindi queste soluzioni sono perfette.

Pertanto, non è sempre possibile compensare tutte le possibili perdite di prezzo degli NFT e trarre profitto dalla vendita di ETH a un prezzo superiore al valore di mercato. Di fatto è di ripristinare la sua dimensione originaria sconosciuta al momento dell’acquisto dei suoi derivati.

Un’altra cosa da tenere a mente l’intricato design di questi dispositivi di uscita. Inoltre, non è adatto a tutti gli investitori o speculatori, perché prima di utilizzarlo si consiglia vivamente di familiarizzare con le loro performance, per prevenire perdite dovute a errori o incomprensioni.

Infine, è necessario sottolineare che queste attività sono in realtà speculative, cioè non adatte a investitori di lungo termine, e anche proprio perché il futuro e il futuro hanno una data di scadenza.

Pertanto, per un investitore che non ha previsto ambizioni a breve o medio termine, potrebbe non valere la pena, in caso contrario. fa più male che bene.