Vai al contenuto

Contenitori in vetro sapientemente realizzati: “GlassForm.ai” nasce a Rovereto nelle vetrerie 4.0

ROVERETO. È intelligente, automatico, collegato: sarà così occhiali del futuro. Al Centro Trentino Sviluppo, GlassForm.ai, new.co è il risultato della cooperazione internazionale eBottero di Cuneo e Quindi dal Lione a chi importa per controllare ed espandere il processo di produzione di contenitori in vetro insieme a intelligenza artificiale e il apprendimento automatico.

Conversione di occhiali in vista di 4.0 d’ora in poi previsto per i posti di Progetto di produzione – Diventa una fabbricail fulcro di la green economy di Trentino Sviluppo a Rovereto, dove ha sede è nato, infatti, GlassForm.ai. Nuovo aree di produzione sono stati istituiti da cerimonia ufficiale e l’immancabile taglio del nastro.

“L’arrivo di GlassForm.ai su Progetto di produzione – sottolinea il presidente di Trentino Sviluppo soddisfatto della nuova costituzione, Sergio Anzelini – chiude di sicuro cerchio aperto alcuni anni fa insieme ricostruzione dell’ex complesso Whirlpool di Trento. Grazie anche per questo moneta europeagli stranieri si stabiliscono lì Occhiali speciali, che ha già lavorato con Bottero e Tiama. Avere tutte e tre queste attività ora leader d’impresa in Trentino sicuramente lo realizzerà benefici in tutta la regione ottica di filiera“.

Bottero, nasce internamente ePiemonte sul 1957è ill’unica azienda al mondo applicabile ad entrambi sezione di vetro piano questo è bicchiere vuoto insieme a fornitura di macchinari di alta tecnologia ai clienti a in più di 100 paesi nel mondo. La creazione di GlassForm.ai è un passo congiunto con Tiama franceseleader mondiale nella fornitura di soluzioni di valutazione e gestione della qualità lattività di confezionamento in vetro.

Cooperazione, grazie e cooperazione La fondazione di Bruno Kesslersi occuperà dello sviluppo nuovi strumenti di spionaggio sempre più gestione del prodotto, quindi i controllo di qualità ci è nato sistema produttivo ciotole di vetro con algoritmi. Questo ti permetterà di farlo per aumentare la produttivitàa partire dal alleggerire i piatti sei tu riduzione dei difetti di produzione sei tu da qui lo spreco di materie prime, anche su una prospettiva economica in circolazione, risparmio energetico stabilità del prodotto.

“Non è un caso che il design di GlassForm.ai sia un passo nella giusta direzione confine a livello europeo, al forse, in tutto il mondonella gestione di sistema intelligente della nostra sezione – osserva Marco TecchioCEO di Bottero e GlassForm.ai – ilautomazione molto importante peraffari di vetro e i prodotti Bottero sono sempre stati in prima linea grazie nuove soluzionisviluppato utilizzando il nostro sistema e competenze tecnologichecompresi quelli interni Apprendimento automatico (Mi) e Intelligenza artificiale (Al). Questo passaggio è un passo importante nel nostro sviluppo strategico concentrandosi sulla completa automazione del processo di lavorazione del vetro. Noi di GlassForm.ai produciamo Un gruppo di giovani composto da ingegneri elettrici e matematici, di alta tecnologia e competenza tecnica, che ci consentirà di accelerare lo sviluppo del prodotto. Al momento sono una decina, ma presto arriveranno a 25″.

Bottero è una squadra italiana speciale impianti di produzione e riparazione meccanica di vetro anche in a ciclo continuo 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. Bottero Export Il 95% dei suoi prodotti viene esportato. La compagnia è dentro oltre 100 paesi e più di 50mila installazioni attive. È leader mondiale nello sviluppo di programmi in due aree: vetro piano e vetro trasparente (contenitori di vetro). Fornisce esperienza e competenza avanzate in tutti gli aspetti della lavorazione del vetro fornendo macchinari e sistemi dedicatidal vetro monolitico piatto al laminato al produzione di contenitori in vetroalla realizzazione di linee complete di produzione per lastre float e laminate.

“Farcene uno con Bottero compagnie private Fornire soluzioni universali al processo dei contenitori in vetro sembra essere una scelta naturale e poiché l’automazione, in questo settore, diventa la base per rispondere alle sfide di marketing esistenti – aggiunge. Benoit Burin Des RoziersCEO di Tiama – I cambiamenti di tendenza sono evidenti in molti settori di attività e Tiama è determinato ad aiutare a consegnare soluzioni concorrenti a tutti i suoi clienti. Questa sezione ciotole di vetro, dove operiamo, abbiamo bisogno di queste soluzioni per affrontare le nuove sfide che si presenteranno e con questa industria integrata vogliamo dare un contributo positivo alle aspettative del mercato”.

Tiama è uno dei leader mondiali nella fornitura soluzioni di test e controllo qualità nell’industria dei contenitori di vetro. I suoi clienti produttori a partire dal bottiglie, vasetti o vasetti collocati nei cinque continenti. Tiama fornisce dati e guida in tempo reale per aiutare i produttori di vetro a produrre materiali di alta qualità e migliorare le prestazioni e il prodotto. I macchinari dell’azienda sono ricchi di sensori e installati sia nell’area dell’impianto dove viene realizzata la nave che nell’area del controllo qualità.

Tutti questi sensi, combinati con alcune abilità in tracciabilità al Servizifornire una potente fonte di dati e informazioni per Fabbrica intelligente di domani. Oggi Tiama è in grado di postare dati in tempo reale ricchi di informazioni (identificazione speciale della bottiglia con incisione laser, immagini del contenitore, scale) per garantire l’allineamento del prodotto e lo stretto contatto tra tutte le superfici in vetro. Il processo di produzione del vetro consente la raccolta di grandi quantità di dati che, se adeguatamente raccolti e analizzati, lo rendono una potente fonte di informazioni.