Vai al contenuto

Da Alcamo all’Ucraina in ambulanza con la colonna rete ANAS




Installato Politica il 04/04/2022 dal Amministratore





La colonna mobile, composta da 5 furgoni, un’ambulanza di Alcamo (TP, due autocarri e un SUV, della rete Anas (Associazione Nazionale Azione Sociale), oggi, 4 aprile 2022, guidata dal capo dello stato NETWORK e il capo dell’Unità dei veterani di guerra ucraini, il dottor Cugusi, ha incontrato il direttore generale del comune di Leopoli dove gli sono state fornite medicine e beni di prima necessità.

Le rotte delle colonne di rete mobile ANAS, messe a disposizione dai partner, hanno raggiunto nelle prime ore del mattino un grande deposito al confine tra Ucraina e Polonia.

In un magazzino si è svolto un incontro con il direttore generale del comune di Leopoli e, dopo un tradizionale scambio, il direttore generale ha informato il team della rete anas che la merce sarebbe stata distribuita in tutta l’Ucraina. la base per la necessità di essere il centro nazionale per eccellenza.

Il capo dell’unità catastrofe ucraina della rete organizzativa Anas, che ha contattato la colonna rete Anas e il direttore generale del comune di Leopoli, ha spiegato che per motivi di sicurezza il numero confermato dall’ambasciata italiana in Polonia non era disponibile. si consiglia di raggiungere Leopoli ma di continuare la consegna delle merci al deposito al confine ucraino.

La colonna mobile della rete ANAS dopo la spedizione, ha salutato le autorità locali e concordato con Irina, che è responsabile dell’Ucraina, ha caricato i profughi e si è diretta a Cracovia.

I profughi carichi, identificati precocemente, come sono comunemente conosciuti, sono stati temporaneamente consegnati a famiglie che hanno manifestato la loro disponibilità ad accoglierli. Il responsabile nazionale della previdenza sociale, dott. Cugusi ha anche detto che la rete di contatti dell’Anas, con i partner che hanno partecipato alla missione, prendevano e viaggiavano solo con i giovani e venivano assegnati temporaneamente a famiglie che avevano già manifestato la loro disponibilità ad accoglierli, vista una certa storia.

Il sovrintendente ha inoltre affermato che tutte le famiglie che hanno segnalato il loro arrivo sono state informate che il loro contatto, indirizzo e recapiti sono stati comunicati, come previsto dalle regole di comunicazione dell’organizzazione, all’ufficio immigrazione e a una struttura residenziale. quartiere.

Il presidente del Paese, che aveva già incontrato i volontari a Padova, ha espresso la sua sincera gratitudine a tutti i volontari e soprattutto a tutti coloro che si sono prodigati per raccogliere medicinali e generi di prima necessità, nonché a quanti li hanno trasportati in Ucraina.

Infine, il presidente ha spiegato che tutto questo è stato possibile per la presenza di entrambi gli alleati in tutta Italia compreso il settore di Alcamo e ha sottolineato che tutto questo è stato possibile per l’amore disinteressato dei volontari ma soprattutto per la grande unità dell’Italia le persone. e famiglie da tutta Italia che hanno viaggiato in varie località ISA con partner, medicinali e beni di prima necessità.

Per informazioni sull’opera, gli interessati possono rivolgersi al Responsabile Rete ANAS Sicurezza Comunitaria

dott. Cella Claudio Cugusi. 3404579280
















Trabia, nell’ambito dell’iniziativa BCsicilia “30 libri in 30 giorni”, il volume “Schliemann alla ricerca di Troia” di Massimo Cultraro
Organizzato da BCsicilia e dall’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” di Trabia, nell’ambito dell’iniziativa “30 Libri in 30 Giorni”…

Leggi tutto








Amore oltre la morte, il cane protegge il signore morto
È successo ieri sera al Ponente Ovest. Il cane è stato trovato dai servizi animali della Croce Gialla stasera, intorno alle 2:15, 1°…

Leggi tutto








Un’altra colonna commovente dell’Anas si è recata in Polonia per portare soccorso al popolo ucraino
La colonna itinerante dell’ANAS è stata diretta al confine polacco per portare soccorsi, in particolare medicinali e forniture per …

Leggi tutto








V^ Pota Day di ANAS Italia zonale di Collesano
Dopo il successo degli studi di base e avanzati di potatura dell’olivo al Vaso Policonico, organizzati dal Zonale dell’ANAS di Collesano, …

Leggi tutto








NETWORK ANAS SARDEGNA invia a Jaroslaw due camioncini e 5 furgoni
Sono stati inviati due camion e domani, 4 aprile, una nuova partita di aiuti arriverà al confine tra Polonia e Ucraina, proprio tra Jaroslaw e Lviv …

Leggi tutto








MAZARA DEL VALLO: UN’ALTRA CATTURA CARABINIERI SULLA MAZARA BEAST 2
Continua la direzione dei Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo nel contrasto al narcotraffico. …

Leggi tutto