Vai al contenuto

Darwin è stato riscoperto – ilGiornale.it

Due libretti in pelle cartonati con apertura verticale. Sulle pagine gialle, articoli e diagrammi sono un tesoro. Sopracciglia senza credere a ciò che vedi. E questa è stata la reazione della dottoressa Jessica Gardner, bibliotecaria dell’Università di Cambridge, quando ha trovato, in un pacco regalo rosa, due libri “rubati” (visti l’ultima volta ventidue anni prima). scritto dallo stesso Charles Darwin. I piccoli libri (riportati nella loro scatola originale e avvolti in una pellicola alimentare) costano milioni di sterline e includono uno schizzo scientifico dell ‘”albero della vita”.

Gli opuscoli risalgono alla fine degli anni ’30 dell’Ottocento dopo il ritorno di Darwin alle Isole Galapagos. In un caso, ha disegnato l’immagine di un albero spinoso, che ha contribuito a far rivivere la sua teoria dell’evoluzione che, dopo 20 anni, è diventata la teoria principale nel suo lavoro sull’origine degli esseri viventi. Quindici mesi fa, la BBC ha riferito della loro scomparsa e ha lanciato un appello mondiale per la restituzione di quaderni di valore. Ora sono stati misteriosamente restituiti, in forma anonima, alla Facoltà, accompagnati dall’articolo: «Hai una biblioteca, buona Pasqua. X”. La loro scomparsa è avvenuta dopo una “richiesta interna” in biblioteca di essere prelevati dalla cassaforte per fotografare. , I libri di testo non sono comparsi e il dottor Gardner ha concluso che erano stati rubati. Ha quindi avvertito la polizia e informato l’Interpol. Ora il ritorno, il 9 marzo.

“Ma sono stato attento perché fino a quando non ce li siamo potuti sbarazzare non potevamo essere sicuri al 100%. Per cinque giorni “dolorosi”, infatti, la polizia aveva impedito che il pacco venisse aperto e verificato.

Gardner passa dal sorriso alle lacrime quando ammette di essere convinto che non sarebbe mai più stato in grado di guardare i suoi taccuini prima della fine della sua vita. “Pensavo che ci sarebbero voluti anni. Il mio senso di sollievo nel restituire i libri è quasi impossibile da spiegare. È stato molto triste sapere della loro perdita e ora sono molto felice quando torneranno. Altrimenti sono in perfette condizioni».

Jim Secord, un professore in pensione di Storia e Scienze Naturali all’Università di Cambridge, ha descritto i risultati come segue: “La teoria dell’evoluzione e dell’evoluzione è la teoria più importante nelle scienze naturali della vita e della terra e questi sono libri di testo. questa teoria è stata combinata. Sono il documento più importante nella storia della scienza». Il professor Secord è stato uno dei tanti studiosi ed esperti che ha studiato i manoscritti e li ha trovati autentici. “Darwin ha usato diversi tipi di inchiostro nei suoi libri. Ad esempio, sulla famosa pagina dell’albero della vita, ci sono inchiostro marrone e grigio. Ed è difficile fingere una cosa del genere. Inoltre, il tipo di carta viene utilizzato anche dagli scienziati. Questi sono i piccoli segni che dicono la verità».