Vai al contenuto

Diagramma della Coppa del Mondo 2022: squadre europee | Giocatori europei

Si è svolto il sorteggio per la fase a gironi della Coppa del Mondo FIFA, che ha posto le basi per i campioni in carica di Francia e Danimarca nel Gruppo D. Le transalpine affronteranno anche la Tunisia e le vincitrici della partita tra Perù, Australia ed Emirati. Arabi Uniti.

Per quanto riguarda le altre squadre che vedono gareggiare squadre europee, la più interessante è sicuramente il Gruppo E, che contrappone Spagna e Germania, mentre Belgio e Croazia gareggeranno nel Gruppo F e Serbia e Svizzera si sfideranno nel Gruppo G.

Il mondo gira

Gruppo A: Qatar (paese ospitante), Ecuador, Senegal, Olanda

Gruppo B: Inghilterra, Iran, USA, Galles / Scozia / Ucraina

Gruppo C: Argentina, Arabia Saudita, Messico, Polonia,

Gruppo D: Francia, Perù / Australia / Emirati Arabi Uniti, Danimarca, Tunisia

Gruppo E: Spagna, Costa Rica / Nuova Zelanda, Germania, Giappone

Girone F: Belgio, Canada, Marocco, Croazia

Gruppo G: Brasile, Serbia, Svizzera, Camerun

Gruppo H: Portogallo, Ghana, Uruguay, Repubblica di Corea

Dai un’occhiata ai commenti dei vincitori

Sono ammesse squadre nazionali europee

Belgio – Terzo posto nel 2018 (miglior posto nel Campionato del Mondo)
Croazia – vicecampione 2018
Danimarca – quarti di finale del 1998
In Inghilterra – Campione 1966
Francia – campione 1998, 2018
Germania – campione 1954, 1974, 1990, 2014
Olanda – vicecampione 1974, 1978, 2010
Polonia – terzo posto 1974, 1982
Portogallo – terzo posto nel 1966
Serbia
– 4° posto 1930*, 1962*
Spagna – Campione 2010
in Svizzera – quarti di finale 1934, 1938, 1954

Uno per Scozia, Ucraina e Galles sarà la 13a e ultima squadra europea in Qatar.

* Come la Jugoslavia

Quando si giocheranno le partite della Coppa del Mondo 2022?

*Orari in ora locale; L’Europa centrale è indietro di due ore, Regno Unito e Portogallo tre ore indietro

Livello di gruppo

In un gruppo

Belgio: v Canada (23 novembre), v Marocco (27 novembre), v Croazia (1 dicembre)
Croazia: v Marocco (23 novembre), v Canada (27 novembre), v Belgio (1 dicembre)
Danimarca: v Tunisia (22 novembre), v Francia (26 novembre), v Perù / Australia / Emirati Arabi Uniti (30 novembre)
In Inghilterra: v Iran (21 novembre), v USA (25 novembre), v Galles / Scozia / Ucraina (29 novembre)
Francia: v Perù / Australia / Emirati Arabi Uniti (22 novembre), v Danimarca (26 novembre), v Tunisia (30 novembre)
Germania: v Giappone (23 novembre), v Spagna (27 novembre), v Costa Rica / Nuova Zelanda (1 dicembre)
Olanda: v Senegal (21 novembre), v Ecuador (25 novembre), v Qatar (29 novembre)
Polonia: contro il Messico (22 novembre), contro l’Arabia Saudita (26 novembre), contro l’Argentina (30 novembre)
Portogallo: contro il Ghana (24 novembre), contro l’Uruguay (28 novembre), contro la Repubblica di Corea (2 dicembre)
Serbia
: contro il Brasile (24 novembre), contro il Camerun (28 novembre), contro la Svizzera (2 dicembre)
Spagna: v Costa Rica / Nuova Zelanda (23 novembre), v Germania (27 novembre), v Giappone (1 dicembre)
in Svizzera: contro il Camerun (24 novembre), contro il Brasile (28 novembre), contro la Serbia (2 dicembre)
Scozia, Ucraina o Galles: contro gli USA (21 novembre), contro l’Iran (25 novembre), contro l’Inghilterra (29 novembre)

Secondo i dati

Lunedì 21 novembre
Senegal – Olanda, Inghilterra – Iran, USA – Galles / Scozia / Ucraina

Martedì 22 novembre
Messico – Polonia, Francia – Perù / Australia / Emirati Arabi Uniti, Danimarca – Tunisia

mercoledì 23 novembre
Spagna – Costa Rica / Nuova Zelanda, Germania – Giappone, Belgio – Canada, Marocco – Croazia

Giovedì 24 novembre
Brasile – Serbia, Svizzera – Camerun, Portogallo – Ghana

Venerdì 25 novembre
Paesi Bassi – Ecuador, Inghilterra – USA, Galles / Scozia / Ucraina – Iran

Sabato 26 novembre
Polonia – Arabia Saudita, Francia – Danimarca

domenica 27 novembre
Spagna – Germania, Belgio – Marocco, Croazia – Canada

lunedì 28 novembre
Brasile – Svizzera, Camerun – Serbia, Portogallo – Uruguay

Martedì 29 novembre
Paesi Bassi – Qatar, Galles / Scozia / Ucraina – Inghilterra

mercoledì 30 novembre
Polonia – Argentina, Tunisia – Francia, Perù / Australia / Emirati Arabi Uniti – Danimarca

Giovedì 1 dicembre
Giappone-Spagna, Costa Rica/Nuova Zelanda-Germania, Croazia-Belgio

Venerdì 2 dicembre
Serbia-Svizzera, Repubblica di Corea-Portogallo

Come sono nati i Giochi Europei?

16° ciclo

Sabato 3 dicembre
1) Vincitore A – Secondo B (18:00)
2) Vincitore C – Secondo D (22:00)

La 4a domenica di dicembre
3) Vincitore D – Secondo C (18:00)
4) Vincitore B-Secondo A (22:00)

Lunedì 5 dicembre
5) Vincitore E-Secondo F (18:00)
6) Vincitore G-Second H (22:00)

Martedì 6 dicembre
7) Vincitore F – Secondo E (18:00)
8) Vincitore H – Secondo G (22:00)

Nell’ultimo trimestre

Venerdì 9 dicembre
QF1) vincitore 5 – vincitore 6 (18:00)
QF2) vincitore 1 – vincitore 2 (22:00)

Sabato 10 dicembre
QF3) Vincitore 7 – Vincitore 8 (18:00)
QF4) vincitore 3 – vincitore 4 (22:00)

La semifinale

Martedì 13 dicembre
SF1) Vincitore QF2 – Vincitore QF1 (22:00)

mercoledì 14 dicembre
SF2) Vincitore QF4 – Vincitore QF3 (22:00)

Terzo posto ultimo:

Sabato 17 dicembre
Lost SF1 – Lost SF2 (18:00)

Prima l’ultimo posto

domenica 18 dicembre
Vincitore SF1 – Vincitore SF2 (18:00)

Vittoria delle nazionali europee ai Mondiali



1934 Italia (paese ospitante, Italia)
1938 Italia (Francia)
1954 Germania Ovest (Svizzera)
1966 Inghilterra (Inghilterra)
1974 Germania Ovest (Germania Ovest)
1982 Italia (Spagna)
1990 Germania Ovest (Italia)
1998 Francia (Francia)
2006 Italia (Germania)
2010 Spagna (Sud Africa)
2014 Germania (Brasile)
2018 Francia (Russia)