Vai al contenuto

Dura la guerra Ucraina-Russia, le ultime notizie di oggi: le ultime notizie il 2 aprile | Pagina 2 di 3

ORE 12.19 – Potente tiro a Enerhodar. Dopo una manifestazione pacifica dei cittadini, quando i manifestanti hanno iniziato a diffondersi, l’esercito russo ha iniziato a cercare civili. In pochi minuti, la città è stata scossa da una serie di bombe e granate. Molti sono rimasti feriti e ricoverati in ospedale a causa dei bombardamenti e delle colate di fango. Quindi riporta sul canale telegrafico ufficiale di Enerhodar.

12.14 – Le l’autorità dell’autoproclamata repubblica di DonetskOrganizzazione russa Donbass, oggi riporta che un migliaio di persone sono state uccise da gennaio a causa del bombardamento ucraino. Per anni estremisti filo-russi hanno accusato Kiev di aver violato un cessate il fuoco in un territorio conteso, accuse smentite dalle autorità ucraine. Vladimir Putin ha utilizzato le violenze accusate dai russofoni in Donbass, definendole ‘annientamento’, come motivo dell’ordine di invadere l’Ucraina emesso il 24 febbraio, pochi giorni dopo aver riconosciuto la dipendenza delle repubbliche di Donetsk e Luhansk. .

12.12 – Dopo una lunga perquisizione nei pressi del villaggio di City Mezhyhirska nella regione di Kiev, la polizia Ha trovato il corpo del fotografo e giornalista Max Levin. Questo è ciò che riporta il quotidiano Lb.ua, in cui Kevin ha lavorato

11.53 – ”L’L’Azerbaigian è un partner leader in Italia, il nostro primo fornitore di petrolio e il terzo gas con potenziali opportunità per aumentare l’approvvigionamento di gas naturale”. Lo ha affermato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel corso di una visita a Baku, dove ha sottolineato che ”l’invasione dell’Ucraina da parte della Federazione Russa e le relative sanzioni rendono necessario approfondire i risultati nel solo settore elettrico italiano. ma a tutta l’Unione Europea”.

11.52 – La Verkhovna Rada, il parlamento ucraino, ha approvato una legge che ne prevede un’altra una ricompensa per i cittadini ucraini che forniranno veicoli militari russi confiscati. La legge mira a ridurre gli effetti negativi del conflitto armato russo contro l’Ucraina e la sua capacità di combattere il nemico promuovendo incentivi.

ORE 11.51 – “La guerra ridurrà significativamente il tasso di ripresa e aumenterà l’inflazione rispetto al nostro obiettivo e più lungo del previsto Isabel Schnabel, Membro del Comitato Esecutivo della Banca Centrale d’Europadurante il suo intervento al workshop ‘Situazione Economica e Finanziaria’ organizzato dal Forum Ambrosetti di Cernobbio.

11.46 – ”I il governo italiano è disponibile a contribuire al processo di pace’ ‘e l’Italia è pronta ad’ ‘fare da garante della neutralità dell’Ucraina’‘. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a Baku, dove ha incontrato il presidente azero Ilham Aliyev e il suo omologo Bayramovn Jeyhun.

11.31 – ”Come l’Italia, lavoriamo sodo per porre fine a questa guerra, con sanzioni e senza compromettere la diplomazia.” Lo ha affermato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a Baku, dove ha incontrato il presidente azero Ilham Aliyev e il suo omologo Bayramovn Jeyhun.

29.11 Questa mattina a Enerhodar, città nel sud-est dell’Ucraina nell’oblast di Zaporizhya, dove si trova la centrale nucleare, e ora abitata da russi, i residenti sono scesi in strada per esibire pacificamente l’inno ucraino. Nel momento in cui i manifestanti stavano per partire, riferisce una società di controllo nucleare ucraina, i russi hanno iniziato ad arrestare i manifestanti. Poi sono arrivati ​​i bombardamenti e l’esplosione di colpi di arma da fuoco.

11:25 – Le Le truppe russe hanno fatto irruzione in una raffineria di petrolio ucraina a Kremenchuk con una serie di raid condotti questa mattina. Lo ha annunciato un portavoce del ministero della Difesa russo, il segretario generale Igor Konashenkov, che ha descritto la scena della bonifica attaccata da “missili a lungo raggio”.

11.12 – “Alle 6 del mattino almeno tre aerei hanno lanciato missili contro gli stabilimenti commerciali di Kremenchuk. C’è un incendio, i soccorritori stanno lavorando. Dalle prime notizie ci saranno vittime ma avremo maggiori informazioni in seguito”. Così Dmytro Lunin, governatore dell’amministrazione regionale di Poltava, in una dichiarazione rilasciata da Ukraïns’ka pravda.

11.03 – SI Sale a 35 il bilancio delle vittime dell’attacco russo al municipio di Mykolaiv, nell’Ucraina meridionale. Lo ha annunciato nel Telegram il governatore regionale, Vitalij Kim.

ORE 10.53 – Se il Regno Unito fornirà missili remoti e altri precisi sistemi militari, quelli saranno gli “bersagli ufficiali” dell’esercito russo.. Lo ha affermato l’ambasciatore russo a Londra, Andrei Kelin, a Tass. “L’intera fornitura di armi è dannosa, in particolare quelle menzionate dal ministro della Difesa Ben Wallace, esacerbando la situazione e rendendola più sanguinosa”, ha affermato l’ambasciatore.

10:50 – NO Lettura del viaggio del Papa a Kiev. Lo ha detto lo stesso Papa ai giornalisti che volano a Malta, come riportato da Tv 2000.

10.43 – I Il sindaco Mykola Rizak è stato rapito dall’esercito russo. Lo ha annunciato la comunità locale della città di Tavian. Non ci sono informazioni su di lui da ieri. I requisiti per l’esercito russo sono sconosciuti.

ORE 10.38 – Nel Regno Unito è stato vietato l’uso di un altro jet privato che sembra essere legato all’oligarca russo.. Lo ha annunciato il ministro dei trasporti Grant Shapps su Twitter. “Questa mattina ho vietato l’uso di un altro jet associato agli oligarchi russi – ha scritto Shapps – non ci fermeremo a guardare coloro che hanno guadagnato milioni con la sicurezza di Putin e continuano a vivere la loro vita in pace mentre si spargi di sangue. Innocenti”.

ORE 10.30 – I I russi hanno arrestato Oleksiy Shibayev, vicesindaco della comunità Novoslobidsky, nel distretto di Konotop.. L’uomo stava viaggiando con un ministro dei trasporti quando è stato arrestato a un posto di blocco nemico vicino al villaggio di Peresepky. Lo ha annunciato il presidente regionale di Sumy, Dmytro Zhyvytskyi.

10:29 – Il i residenti si sono ritirati dall’area di Chernihiv e la scorsa notte non c’erano bombe nell’area. La scena sta tornando alla normalità, ma sono ancora possibili lanciarazzi e attacchi aerei. Così in un videomessaggio delineato dall’agenzia Unian, il governatore regionale di Cernihiv Vyacheslav Chaus.

ORE 10.12 – “Lavoriamo su alcuni pacchetti di penalitàse è chiaro che al momento non capiscono il settore energetico, e soprattutto stiamo lavorando per cercare di ridurre le possibilità di rotazione di queste sanzioni”. Paolo GentiloniIl commissario europeo per gli Affari economici e finanziari, accanto ai lavori del Forum Ambrosetti in corso a Cernobbio, risponde alle domande sulla possibilità di proporre altre sanzioni anti-russe.