Vai al contenuto

E Giancavetto chiede una sfida generale- AlessioPorcu.it

Decisione del Pd di mandare a Sabaudia una persona con esperienza. Giancarlo Massimi, ex sindaco di Civitella Alfedena, sfiderà il generale Alberto Mosca.

Giancarlo Massimi è il candidato sindaco del Pd a Sabaudia. Un ex consigliere del Partito Comunista del Comune di Seze (uno dei più giovani d’Italia), il più delle volte sindaco di Civitella Alfedena, comune del Parco Nazionale d’Abruzzo in provincia dell’Aquila.

Per lo più, ha detto Giancavettoè un amico personale di Luca Mignacca Segretario della Sabaudia Pd. Dopo il terremoto che ha colpito il controllo di piombo Giada Gervasi, il fronte progressista si trovò in difficoltà. Da notare che il Pd non è nemmeno in Consiglio comunale uscente.

Aiutare il vincitore

Alberto Mosca (ritratto Carlo Carino © Imagoeconomica)

Lui sta arrivando salvezza al vincitorecarabinieri generali Alberto Mosca, rischiando di trasformare in plebiscito il voto di primavera di Sabaudia. Le statistiche mostrano che la maggioranza delle truppe è dalla sua parte: sarà un voto popolare di conferma o smentita nei sondaggi.

io generale Alberto Mosca è il risultato di un accordo che ha fatto Forza Italia e le organizzazioni Nuova città al Scegli Sabaudia. Sessantaquattro anni, di Sabaudia, generale dell’Arma dei Carabinieri, è andato in pensione dopo più di quarant’anni di servizio. Fu Capo di Stato Maggiore della Divisione “Ogaden” (Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise), Capo del Terrorismo e dell’Ufficio Criminalità Organizzata nel Comando Generale, comandava la Legione Toscana e la Legione Studentesca Romana.

Perché ti piace la gentilezza immaginaria? Basta guardare cosa è successo ad Anagni dopo il tramonto di Franco Fiorito nel 2012: per gli elettori c’era una legittima volontà di ripulire. Il centrosinistra ha risposto inviando un alto ufficiale dei carabinieri, un colonnello Fausto Bassetta: un insigne avvocato, autore di apprezzati corsi di codici militari, specialista in amministrazione maschile; ci sei riuscito. Ma i fatti dicono che la politica è diversa dal battaglione.

Certificato fatto a mano

Municipio di Civitella Alfedena

Quindi la scelta di Luca Mignacca e PD di giocare in”usa l’esperienza“.Scommesse Giancarlo Massimi. E con la sua vasta conoscenza delle politiche di protezione ambientale e di gestione del parco.

Giancarlo Massimi è nato a Sezeze nel 1961, si è laureato in Filosofia e ha vissuto per decenni a Sabaudia. Come sindaco di Civitella Alfedena ha cercato di concentrarsi su un nuovo modello economico connesso turismo in linea con le norme locali ed economiche. Il turismo è visto come un valore aggiunto e un’opportunità per proteggere la comunità dalla riduzione della popolazione.

L’esperienza sarà utile a Sabaudia dove il rapporto tra Comune e Parco è di primo e secondo rispetto rispetto al modello abruzzese dove la comunità locale impone politiche di tutela e valorizzazione del territorio e il parco è uno strumento.

Il Partito Democratico svela ora la lista e si attiva per raccogliere firme. Il quadro politico di Sabaudia è nel flagello di la fine dell’esperienza Gervas faceva già parte del problema precedente, quello delle parti e classi dirigenti tradizionali, come risposta pubblica.

Ora siamo nel nuovo anno zero. Il Partito Democratico riparte da Giangavetto.