Vai al contenuto

Finale OA Sport

CLICCA QUI PER PUBBLICARE IN DIRETTA LIVE

16.21 Buon pomeriggio a tutti e benvenuti alla sessione conclusiva della seconda giornata della tappa di nuoto degli Assoluti a Riccione.

11.48: Appuntamento alle 16.30 e sessione conclusiva per la seconda giornata. Grazie per averci unito, a dopo!

11.46: Si conclude qui la seconda giornata di gare di riscaldamento per la competizione Absolute. C’erano alcuni squilli. Reportage italiano di Silvia Scalia nei 50 dorso, ottima stagione Nicolò Martinenghi nei 100 rana, Thomas Ceccon nei 100 dorso.

11.45: Finalisti nei 200 stile libero: A. Cesarano, Vetrano, Mizzau, Ceracchi, N. Cesarano, Gailli, Scarabelli, Caponi

11.43: Ultimo batteria stile 200 va a Noemi Cesarano in 2’01″54, secondo Caponi in 2’01″70

11.41: Alice Mizzau vince il quarto lotto in 2’00″98, il secondo posto Gailli in 2’01″58

11.38: Antonietta Cesarano vince il terzo lotto in 2’00″83 davanti a Giulia Vetrano 2’00″92

11.36: Lucia Scartozzoni inserisce una seconda batteria da 200 stile libero in 2’03″90

11.33: Aurora Zanin vince la prima batteria dei 200 donne nel freestyle 2’03″59

11.31: L’ultimo dei 100 rane maschi: Martinin, Cerasuolo, Castello, Baravelli, Mancini, Viberti, Pinzuti, Fusco

11.29: E’ una cosa grossa dice Nicolò Martinenghi, ovviamente senza coercizione, spegnendo 58″78 controllando l’ultima batteria davanti a Castello a 1’00″75

11.27: Pari vittorie di Tommaso Baravelli e Gabriel Mancini in 1’01″57, Terzo Punto 1’01″66: la sua prestazione non è stata insolita.

11.25: La prima parte della gara devastante per Simone Cerasuolo che poi rallenta nel finale e chiude la terza manche di 1’00″59

11.22: Stephen Garau vince la terza batteria per 1’03″06

11.19: Andrea Prapugicu vince la seconda batteria nei 100 rana per 1’03″98

11.16: Non parte Fabio Scozzoli arrestato per influenza la scorsa settimana. La prima batteria vede il successo di Corazza in 1’04″56

11.14: Finale delle 200 femmine: Fangio, Castiglioni, Angiolini, Foffi, Amati, Verzi, Zucca, Principi

11.12: Pieno controllo di Francesca Fangio negli ultimi 200 rana: vince 2’27″03 papera in totale controllo, Verzi secondo 2’31″87

11.09: Lisa Angiolini vince temperatura frontale 2’29″33 davanti a Foffi 2’30″58

11.06: Qualche minuto di ritardo nel processo per un problema tecnico. Si stanno avviando le ultime 200 batterie rimaste

11.00: Arianna Castiglioni controllo della seconda batteria, con massimo ultimo sforzo: 2’29″33 tempo

10.56: Aurora Venturi vince la prima batteria dei 200 rana in 2’35″03

10.51: Finale nei 100 dorso: Ceccon, Restivo, Ciccarese, Lamberti, Baffi, Brunella, Alessandro e Milli

10.50: Vittoria libera Thomas Ceccon a 54″57 davanti a Ciccarese 55″15

10:48: Attenzione! Non adatto a Lorenzo Mora, probabilmente a causa di immersioni prolungate

10.47: Vincente il ritorno di Matteo Restivo che ha conquistato la quarta batteria 54″91 davanti a Lorenzo Mora 55″01

10.43: Bellissimo Michele Lamberti che conquista il terzo posto nei 55″18, rallentando in finale, il secondo posto per i Baffi nei 55″53

10.41: David Lazzari vince la seconda batteria in 100 dorso a 57″43

10.37: Daniel Del Signore vince la batteria dei primi 100 maschili dopo un periodo di 57″15

10.34: Ultima delle 100 farfalle: Di Liddo, Bianchi, Biasibetti, Greco, Di Pietro, Beltrame, Tarzia, D’Innocenzo

10.33: Elena Di Liddo vince la batteria degli ultimi 100 farfalla nei 58″87, Tarzia seconda e 1’00″29

10.31: Ilaria Bianchi vince 59″35 phambi davanti a Greco 59″66 B e Beltrame 59″82..

10.28: Helena Biasibetti vince terza batteria in 59″43, seconda Silvia Di Pietro in 59″67

10.26: Anita Bottazzo e 1’01″12 vince seconda batteria 100 farfalla

10.24: Sara Paolina Marconi vince la prima batteria per 100 donne farfalla in 1’02″11

22.10: Queste le ultime 50 farfalle: Codia, Garganni, Rivolta, Brugnoni, Ferraro, Bukhov, Lamberti, Andolfi, Izzo

10.20: Matteo Rivolta vince la battuta finale in 23″90, Stefanì delude e con 24″29 abbandona la finale.

10.19: Giulio Brugnoni 23″93 ha vinto la quinta batteria davanti a Lamberti 24″01

10.17: Vittoria e tempo per il veterano Piero Codia nel quarto lotto: 23″74, Gargani secondo con 23″82, Todesco terzo in 24″27

10.15: Gianmarco Sansone vince la terza batteria con 24″32

10.13: Lorenzo Bellavia e 24″79 vince seconda batteria 50 farfalla

10.12: Andrea Trevisan vince le prime 50 batterie a farfalla a 25″29

10.10: Finale dei 50 dorso: Scalia, Toma, Panziera, Gastaldi, Zofkova, Gaetani, Quaglieri, Pasquino

09.10: RECORD ITALIANO DI SILVIA SCALIA!!! Pieno controllo del giocatore delle Fiamme Gialle che chiude in 27″74. Sarà il momento di prenotare un posto ai Mondiali ma si ripeterà nel pomeriggio. Secondo posto di Gastandi a 28″86

10.07: Margherita Panziera vince 28″58 quarta batteria davanti a Carlotta Zofkova 29″15

10.05: Federica Toma vince 50 dorso e 28″35, secondo posto per Erika Gaetani in 29″15, Bianchi terzo in 29″25

10.03: Asia Ricci con 29″75 vince la seconda batteria in 50 dorso e sale in posizione di stop

10.02: Arianna Tava vince la prima batteria con 29″80

9.58: In pochi minuti parte la prima batteria di 50 donne.

9.55: Per i 100 uomini a rana che sono interessati a vedere Nicolò Martinenghi, bronzo olimpico e protagonista dei sogni del 2021. Gli avversari considerano Fabio Scozzoli, il giovane Simone Cerasuolo e il compagno di allenamento Alessandro Pinzuti. Si chiude con i 200 stile libero “orfani” femminili di Federica Pellegrini ma anche qualche teenager ancora sulla rampa di lancio.

9.52: Continua con un impressionante 100 dorso maschile con tre giocatori di primo piano inizialmente come Thomas Ceccon, quarto al mondo, Lorenzo Mora e Michele Lamberti, che hanno vinto più premi in un breve percorso. Francesca Fangio si preannuncia la migliore dei 200 rana femminili, di cui sono iscritti anche Castiglioni e Pilate.

9.49: Nei 50 farfalla maschili, sfida tra i big del breve periodo, tornano Rivolta e Lamberti e il giovane Stefanì, che ieri ha segnato nel dorso degli anni ’50. Per le 100 donne farfalla continua la sfida diretta tra Elena Di Liddo e Ilaria Bianchi, con qualche inserimento tra le più giovani.

9.46: Si parte con 50 donne sullo sfondo che vedono Silvia Scalia come una grande tifosa, con l’esordio di Margherita Panziera e la presenza di giovani interessanti come Toma, Cenci, Pasquino e soprattutto Gaetani.

9.43: Dinamico il programma internazionale 2022. Mondiali di giugno a Budapest, Europei di agosto a Roma I corsi brevi del mondo di dicembre devono ancora essere offerti. Entro cinque giorni da Riccione iniziano a formarsi le squadre azzurre di Mondiali ed Europei.

9.40: Ciao amici di OA Sport e benvenuti alla diretta della seconda giornata della piscina primaverile.

Il programma, l’orario, la tv e la trasmissione dei Campionati Italiani di RiccioneLe date in programma per i Mondiali di Budapest e gli Europei di RomaEsibizione del Campionato Italiano a Riccione – Nuovi nomi da seguire agli Assoluti di Riccione – Stelle verdi negli Assoluti – Storia della prima giornata

Ciao e benvenuto di nuovo IN DIRETTA LIVE il secondo giorno di primavera nuotando completamente in una lunga piscina. Alla Piscina Comunale di Riccione i green runner riprendono il loro cammino dopo la pausa invernale e il 2021 ricco di feste.. Meno sarà il 2022 con i Mondiali di giugno a Budapest, gli Europei di agosto ad agosto a Roma, i Mondiali in vasca corta di dicembre devono ancora essere assegnati. Tra cinque giorni Riccione iniziano a formarsi le squadre azzurre ai Mondiali e agli Europei.

Inizia con le 50 donne sullo sfondo che vedono Silvia Scalia grande favorito, e l’inizio di Margherita Panziera e la presenza di giovani interessanti come Toma, Centci, Pasquino e soprattutto Gaetani. La sfida tra i top player della stagione nel percorso corto risale a 50 uomini farfalla, Rivolta e Lamberti con il giovane Stefanì, che ieri ha toccato il 50 dorso. Nei 100 farfalla femminile una sfida diretta in mezzo Elena Di Lido e Ilaria Bianchi, e qualche inclusione nel minore.

Va avanti meravigliosamente Tornano i 100 uomini con tre top ranking all’inizio come Thomas Ceccon, quarto al mondo, Lorenzo Mora e Michele Lamberti, che hanno vinto molti premi in un breve corso. Francesca Fangio si preannuncia la migliore dei 200 rana femminili, di cui sono iscritti anche Castiglioni e Pilate. In 100 uomini la rana è interessata a vedere a prima vista Nicolò Martinenghi, Medaglia olimpica di rame e sogno da protagonista del 2021. I suoi avversari lo sonofesteggia Fabio Scozzoli, il giovane Simone Cerasuolo e il suo compagno di allenamento Alessandro Pinzuti. Si chiude con 200 libere “orfane” di Federica Pellegrini ma anche i giovani emergenti in rampa di lancio.

OA Sport ti dà i LIVE LIVE il secondo giorno della piscina lunga primavera: notizie in tempo reale e aggiornamenti regolari. Si inizia alle 10.00 con una sessione mattutina, mentre quella pomeridiana è prevista per le 16.30. Gran divertimento!

Foto: La Presse