Vai al contenuto

Frost Zelensky-Berlino, la stampa tedesca risponde | “Lui nega il nostro aiuto, Putin è felice”. “Riconosci gli errori, ora invia gli strumenti”

È prima di tutto un successo Vladimir Putin: questa è una delle aree più stressate dai media tedeschi nei giorni dell’iceberg tra Kiev e Berlino. Numero del presidente ucraino Volodymyr Zelensky in visita del capo di stato tedesco Frank Walter Steinmeierprescritto dal cancelliere Olaf Scholz “Rabbia” si legge come il simbolo di un’Europa divisa. E la pressione dell’Occidente, è la logica della cronaca, sicuramente allieta Mosca. Al motivi sulla scissione e su come farla risalire, invece, le opinioni sono diverse: d’altra parte c’è chi accusa Zelensky di “abbandonare” gli aiuti e la solidarietà. in Germania. Errori del passato, leggiamo un esempio in Giornale del sud, non giustificano il rifiuto di avere un presidente tedesco. Alcuni giornali, invece, ricordano la “politica sbagliata” di Berlino e così via Specchio leggiamo: “Il governo ora deve chiedersi come si può fare aiutare Ucraina”.

Ecco le principali risposte alle notizie tedesche:
“L’annullamento della visita del Presidente della Repubblica Steinmeier ha comportato rabbiaora di nuovo confusione. L’Ucraina nega di aver revocato l’invito al presidente Steinmeier. Non c’è stata alcuna richiesta “, ha detto il presidente Zelensky:” Ard Giovedì mattina. Ha aggiunto: “Tuttavia, il fatto che Steinmeier a Kiev non sia il benvenuto sembra essere un dato di fatto, come dimostrato per iscritto dal presidente ucraino all’ambasciatore tedesco a Kiev”. E conclude: “Beh, i rapporti dall’Ucraina non provano questo per ridurre i danni ambasciatori”. Jens Schneider sul Giornale del sud Giovedì ha riferito che Zelensky non aveva ricevuto una chiamata da Steinmeier.

È un mercoledì caldo Oliver Neuroth per ilArd Ha osservato: “L’Ucraina non è felice di ritirare l’invito dal presidente”, “la Germania è uno dei leader. sponsor Aiuto finanziario ucraino e equipaggiamento militare. La pubblicità del capo di stato tedesco persona non grata è un tipo di disclaimer Questo aiuto “,” È improbabile che il cancelliere Scholz si rechi in Ucraina, dopo che Steinmeier è stato respinto. Il governo di Kiev sta bloccando qualcosa. diviso”. Berthold Kohler sul Fate Mercoledì ha fatto un’osservazione umiliante: “Kiev, è certamente bella igioia eMoscaha trattato il presidente così male che lui e i suoi predecessori non lo erano non è mai successo”.

io Giornale del sud Il mercoledì è nei circoli firmato da Daniel Brössler per argomento”Indesiderato“Scrive che anche Steinmeier è andato in pensione critiche per il suo ruolo nel mancato raggiungimento di eMinsksforzo duraturo senza fine conversazione e Mosca e, già in qualità di Presidente, ne ha sostenuto il completamento Nord Stream 2nulla può giustificare che sia stato dichiarato un uomo insignificante, quando una visita in questi giorni dall’Europa Kiev è importante. È possibile che Zelensky desideri una visita di Scholz e così via incazzato con resistenza tedesca alla spedizione equipaggiamento pesantema il rifiuto rende l’Europa più visibile debole al uniforme. Solo uno può essere felice: Vladimir Putin. Lo stesso Steinmeier, invece, ha intervistato n Specchio ha sottolineato come si fosse già impegnato per il futuro dell’Ucraina durante le proteste Euromaidan nel 2013/14 e consultazione sullo scoppio del conflitto in eCrimea. Ha ammesso di aver sbagliato, la faccia di Putin non è sempre la stessa, quella dichiarazione sul Bundestag 2001 non è uguale a quello di 2022.

Tornando al caso, i SZ Giovedì ha sottolineato che “inizia la revoca dell’invito di Steinmeier insoddisfazione“Il cancelliere Scholz non ha ancora accettato l’invito di Kiev e continua a respingere la richiesta di armi pesanti”. In una lunga intervista a pagina dueL’ambasciatore ucraino eBerlino Andrij Melynk d’altra parte, non nasconde le realtà del suo paese Olaf Scuola: embargo immediatamente petrolio al gas russo e altre sanzioni contro Mosca, ma anche l’espulsione di equipaggiamento pesante per difendersi. Il cancelliere sarà il benvenuto ora a Kiev, mentre Steinmeier lo sarà presto o tardi. “Non c’è dubbio, Steinmeier può visitare l’Ucraina in futuro”, ha detto Melynk, spiegando che “non vuoi solo parole ma anche. gesti di coraggio correzione del suicidio decisioni sbagliato”.

berlinese Specchio giornaliero per fornire notizie di porte chiuse sul tema di Steinmeier: “Russia’s Wrong Policy Architect”, con una foto del presidente Steinmeier sotto. Andrea Dernbach al Cristoforo von maresciallo nell’articolo di seguito riferiscono su come ci si sente alla Presidenza ciocco e ho parlato di un altro diviso fino ad ora inaspettatamente e “tradizioni comunicative e diplomatiche”. La risposta politica tedesca è stata divisa: “Molti funzionari del semaforo hanno definito la decisione di Zelensky ‘indiscriminata’ e ‘.infelice‘. Alcuni affermano che ‘i disordini sono una decisione rapida del ministro di fornire attrezzature pesanti all’Ucraina sono più urgenti‘”. Presidente della commissione per gli affari europei del parlamento tedesco Anton Hofreiter (Verdi), da poco trasferitosi in Ucraina con il compagno Michele Roth (Spd) e presidente della commissione parlamentare di difesa Marie-Agnes Strack-Zimmermann (Fdp), ha esortato Scholz a dare il via libera immediato alla consegna di mezzi pesanti. Toni simili appartengono a Srack-Zimmermann che ha descritto il rifiuto di Steinmeier “non solo confuso ma è anche ostile”, aggiungendo che c’è un ampio sostegno degli aiuti civili all’Ucraina.

Lo stesso vicecancelliere Robert Habeck (Verdi) ha detto: “Non serve dire che hai un quarto. Ora le cose devono andare lì. ”Nella stessa linea Massimiliano Popp sul Specchio scrive: “Invece di imporre sanzioni ai leader ucraini, il governo dovrebbe chiedersi da dove viene diffidenza a Kiev e come farlo aiutare Ucraina. “Esperto parlamentare di politica estera Alexander Graf Lambsdorff (Fdp), invece, commenta Rete di editori in Germania che “se Steinmeier non potesse andare a Kiev ma il capo Olaf Scholz accetta l’invito, sarà un doppia irritabilità presso l’Ufficio del Presidente” Markus Wehner sempre Specchio Le dà indirettamente una ragione: “Che Kiev allo stesso tempo inviti il ​​cancelliere Scholz a essere un teatro di basso livello. Fare il cancelliere contro il presidente non va per niente bene”.