Vai al contenuto

gaffe inizialmente e azzardata. E ti scusi… Tempo


Valentina Bertoli

“Sei i raggi del sole!” Jovanotti si congratula con il padrone di casa. “Amore, grazie. Ho una maglietta che puoi togliere! Dopo di che Don Mazzi mi rimprovera“Lei risponde Mara Venier scherzando sul suo romanico misto a veneziano. Con la gioia di accogliere gli ospiti in studio, una camicetta giallo brillante (décolleté in tinta sui piedi) tradisce la scollatura del pilota. “Ma tu sei un uomo di mondo” lo tiene in un angolo della gaffe “risque” cantante che trasuda gioia in tutti i pori. È Jovanotti-video un “Domenica”Programma domenicale di Rai1 condotto da Venier.

Ospite speciale di episodio 10 aprile è un cantautore Lorenzo Cherubininell’art Giovanotti. Estrema, leggera e colorata, arriva in studio in denim e offre divertimento e disinvoltura. Con un’affascinante carriera alle spalle, tra storie esplosive e profonde confessioni, Lorenzo rimane uno sfortunato ragazzaccio: brillante, solare e grato per la vita.

Chiamato nel soggiorno di Mara Venier per raccontare parte della sua lunga carriera artistica e per citare alcuni dei suoi più grandi successi, Jovanotti mostra sempre di pensare sempre fuori dagli schemi e, impugnando una chitarra, dona generosamente al pubblico. “Puoi fare (fare) quello che vuoi con me”, ha detto l’host per liberare immediatamente l’ospite. “L’aria che crei è pazzesca. È il sole del pomeriggio” ha risposto Jovanotti.

L’intervista inizia quindi con un video in onore dell’artista 40enne: “Quando vedi quanto sei alto, come ti senti?” chiede Venier. “Sento un miracolo, certo, ma non mi sono mai fermato, nemmeno per un’ora. La musica è una passione per l’amore, è una cosa infinita. Fa parte della mia giornata. Seguo la tendenza, ma imparo ogni giorno facendo. Amo le persone, amo portare felicità e ho creato una situazione che ti fa sentire vivo. Io lo facevo a casa, fischiettando e mia madre”.. Poi fischietta (fischia) qualcosa. Mi piace (mi piace), lo trovo eccitante” infastidisce l’emittente con la sua battuta e continua: “C’è un fischio e fischiettando, amore. Alla mia età se qualcuno mi picchia (me) ), mi giro (me stesso) e rispondo ‘Ci prendiamo un caffè?’ “.

E subito iniziano le gare della domenica, tra risate e battute. Poi arriva un velo umoristico al primo incontro mancato tra i due. “Che peccato che non ci siamo incontrati! Non ti ricordi di me, zietta? “Venier è impegnata e al momento ha preparato una foto del diniego.” No, non ricordo niente. “Sono qui per te questo pomeriggio!”

Sono state fatte le scuse e l’emittente ha iniziato una vivace discussione: “È curiosità che sta succedendo? È un incoraggiamento per te a rimanere in vita adesso? “Sì, lo penso anche io. Mi piace conoscere le cose e i tempi della vita reale. Forse la curiosità non è un talento, ma lo consiglio ai bambini. Le antenne si alzano e le porte si aprono” conferma il compositore. Mara poi ne ricorda uno dei suoi progetti: andare in bicicletta fino a “Cile, Atacama e Argentina”. La bicicletta è una libertà per me, è vero. 600.000 “incredibilmente Venier”. Ma no, amo la folla. Mi sento nata per questo. La spiaggia di Jovial la festa è pazzesca, ma va tutto bene” “Succede come Woodstock? indaga Mara. “Meglio!” rispose sbattendo le palpebre.

La conversazione tra i due diventa fisica ed entra nel regno dell’amore. “Chi sei papà?” chiede direttamente il destinatario. “Tutti devono essere papà. Teresa, mia figlia, sta studiando per diventare artista. Si dice che i bambini realizzino i sogni nei cassetti dei genitori. Volevo essere un artista. Ho la fortuna di poter visitare indisturbato il Vaticano e l’arte è stata la mia prima epifania” e continua il cantautore con la dichiarazione d’amore per sua figlia: “Teresa è una ragazza intelligente, forte, la amo. Hai un buon carattere. Ha avuto un momento difficile e ha mostrato una resistenza straordinaria. La vita è miserabile per tutti, ma lei era buona e io ero felice”.

Lo spettacolo ha voluto ricordare l’esibizione degli ospiti a Sanremo: “Hai letto la poesia di Mariangela Gualtieri e ha toccato il cuore di tutti” “Ma io l’ho solo chiesto” ha risposto garbatamente Lorenzo che ha sempre conquistato i suoi fan. “Oh, siete stati così gentili e avete commosso tutti con la vostra particolare semplicità” ha ammesso zia Mara che, finalmente, ha mostrato il suo bel sorriso e si è fatta un selfie con l’artista.