Vai al contenuto

Gogofresh, startup veronese che porta frutta e verdura fresca di giornata

Si chiama Gogofresh un nuovo e-commerce di frutta e verdura veronese.

Un inizio da Verona che cura in casa i prodotti agricoli locali e la stagionalità: chiamato “Gogofresh”, è stato attivo per alcuni mesi ed è stato istituito dai fratelli veronesi Diego e Marco Zandonà, in collaborazione con l’azienda agricola Ragazzi di Campagna.

Diego, 29 anni, Si è laureato nei Paesi Bassi nel campo della cultura, della scienza e della tecnologia prima di trasferirsi in Germania e lavorare per un’azienda internazionale nel settore aerospaziale. Marco, 22, si è laureato in Economia Aziendale all’Università di Verona e ha sviluppato una passione per il denaro verde e la fotografia.

orologio fresco nel miglioramento del territorio e dei suoi prodotti chenon dimenticare mai le esigenze dei clienti di oggi. “I modelli di utilizzo cambiano, il consumatore è abituato ad avere tutto a portata di clic. Ma la comodità non è una brutta cosa, anche se la nostra qualità e il nostro spazio sono sempre persi. Insieme a Gogofresh consegniamo giornalmente prodotti agricoli locali di altissima qualità direttamente a casa dei nostri clienti – afferma Diego Zandonà – un modello semplice, che supporta una filiera corta, e migliora i prodotti agricoli nazionali che altrimenti sarebbero difficili da ottenere.

Consegna, attualmente nel Comune di Verona, si svolge dal lunedì al venerdì dalle 6:00 alle 21:00, e il giorno in cui gli ordini vengono effettuati prima delle 15:00 dello stesso giorno. L’obiettivo è aumentare le spedizioni anche nello stato di Verona.

L’e-commerce Gogofresh nasce da una partnership con Cooperativa agricola veronese Ragazzi di Campagna. L’azienda è stata fondata nel 2019 da tre piccoli imprenditori agricoli veronesi e produttori di frutta e verdura (Luca Dal Pezzo, Alex Vantini e Riccardo Franco) che hanno deciso di diventare unendo le forze per affrontare direttamente il cliente con i suoi prodotti di qualità, ampliando la gamma di prodotti offerti. La partnership ha aperto il primo punto vendita a Santa Maria di Negrar di Valpolicella e nel 2020 il secondo punto vendita a San Martino Buon Albergo.

“Siamo venuti a conoscenza della visione aziendale di Diego e Marco su Instagram e abbiamo immediatamente condiviso la loro convinzione nell’etica del lavoro, le idee e il desiderio di essere coinvolti nello sviluppo di un’offerta agricola nazionale e italiana al 100%. – dice Luca Dal Pezzo della collaborazione I Ragazzi di Campagna-L’epidemia, gli stili di vita sono cambiati e abbiamo deciso di continuare a traslocare con la piattaforma e-commerce ha soddisfatto le nostre esigenze. Incontro con i ragazzi Gogofresh tempestivo, dandoci l’opportunità di consegnare rapidamente i nostri prodotti direttamente a casa dei consumatori al fine di mantenere i giovani.

La filosofia di Gogofresh non è solo integrata nel marketing ma anche attraverso la partecipazione attiva nella comunità locale. “Alla base di Gogofresh ci sono quattro pilastri: business, giustizia sociale, ambiente e innovazione. Gogofresh non sarà senza uno di loro – aggiungono Zandona e Dal Pezzo – la catastrofe ucraina ci ha colpito molto e abbiamo deciso di donare aiutare a mangiare una percentuale dell’acquisto a buon prezzo alle organizzazioni veronesi impegnate nell’aiuto ai profughi ucraini. Per chi acquista non ci sarà alcun aumento dei costi. “I prodotti acquistati da Gogofresh vengono importati bellissime buste realizzate con carta riciclata in assenza di plasticacomprese le shopping bag già pronte: un mix di frutta di stagione e verdura fresca di produzione propria selezionata direttamente dai produttori a prezzo controllato.