Vai al contenuto

Guerra Ucraina-Russia, Kiev ordina antidoti sulle armi chimiche: Mosca minaccia guerra con gli Stati Uniti

Guerra nel mezzo Ucraina causato dall’attacco di Russia sono arrivati 45 parole giorno. E le uccisioni continuano, le trattative cessano e le azioni simboliche si ripetono spesso. Combattiamo e moriamo: ieri a eKramatorsk un’altra escalation di violenza con le granate a propulsione a razzo, una città nella parte orientale del Paese, da dove migliaia di persone stanno lasciando. Almeno 50 sono morti. Accuse trasversali tra Kiev e Mosca. Mescolando le responsabilità dei missili usati tra Russia e Ucraina.

Ieri è arrivata in Ucraina per una visita Ursula von der Leyen, presidente della Commissione dell’Unione europea. “Qui, la comunità è sparita”, ha detto. “Come il massacro di Bucha, come tutti gli altri crimini di guerra russi, l’attacco di Kramatorsk deve essere incluso nelle accuse che saranno portate in tribunale, cosa che dovrà avvenire”, ha detto in un video. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Ha presentato alla presidente von der Leyen un questionario sull’ingresso dell’Ucraina nell’UE. In visita anche il presidente prendere in giroun luogo di pestilenza che ha sconvolto il mondo.

Nel frattempo, Kiev ha ordinato circa 220mila bottiglie di atropina, qualcosa che può essere utilizzato per contrastare gli effetti dell’uso di armi chimiche.. I lavori continuano a progettare corridoi per aiutare le persone ed evacuare quante più persone possibile. Uffici russi per Amnesty International al Human Rights Watch. Amnesty afferma: “Non ci arrenderemo”, sbagliano di grosso se credono che chiudendo il nostro ufficio a Mosca interromperanno il nostro lavoro di scrittura e denuncia di violazioni dei diritti umani “, ripeteremo i nostri sforzi per criticare questo. La Russia, in patria e all’estero, viola i diritti umani “, ha scritto Agnès Callamard, segretario generale dell’organizzazione.

Esattamente

8:30 – ATTACCO ALLA Stazione KRAMATORSK – Migliaia di persone stavano fuggendo dalla stazione di Kramatorsk ieri durante un bagno di sangue. Almeno 50 persone sono morte, inclusi 10 bambini nell’attacco. Un mix di responsabilità tra Kiev e Mosca. I russi hanno rapidamente annunciato di non avere i razzi Tochka-U. Gli Stati Uniti si oppongono in un altro modo. La tesi appena ricostruita era o una bomba ucraina che aveva perso il controllo o una bomba russa che era stata fatta esplodere nel seminterrato. Il missile, ha detto Kiev, ha l’equipaggiamento di una squadra militare.

8:15 – IL MAGICO CRUNCH DEL CERCHIO DI PUTIN – La pressione crescerà all’interno del cerchio magico del presidente russo Vladimir Putin. Con la ricostruzione de Il Corriere della Sera, al Cremlino ci sono due frontiere contrapposte: i falchi che vogliono “andare fino in fondo” e la parte moderatrice che vorrebbe prendere una decisione dignitosa e negoziare un “lavoro speciale”. “Il piccione più in pericolo è Dmitry Peskov, portavoce di Putin, che nei giorni scorsi ha ammesso “una grande perdita”, a causa della “grande catastrofe” russa, e ha parlato bene del famoso attore Ivan Urgan che si è opposto alla guerra chiamandolo”. il grande Patriota”.

8:00 – “GUERRA USA-RUSSIA” – L’ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov ha condotto un’intervista a Newsweek sulla fornitura di armi occidentali all’Ucraina. “Pericoloso e incitante” può portare a un conflitto diretto tra gli Stati Uniti e la Federazione Russa.

7:45 – PIANO DI GUERRA – Il popolo russo sta organizzando giornate nell’est del Paese. Secondo il capo dell’intelligence militare ucraina, Kyrylo Budanov, il prossimo obiettivo potrebbe essere la città di Kharkiv, la seconda più grande dell’Ucraina. Mosca recluta di nuovo truppe “Izium” e “pianifica di trasferirsi prima a Kharkiv”. Successivamente, sono tornati a Kiev.

6:00 – INTELLIGENCE UK: “MOSCA CONTINUA A BATTERE LE PERSONE” – Un regolare rapporto quotidiano dell’esercito britannico riporta che la Russia continua a battere gli obiettivi del popolo, come ha fatto ieri alla stazione di Kramatorsk. Il fulcro delle operazioni militari si è ora spostato su Donbass, Mariupol e Mykolaiv. L’attacco è supportato “dal regolare lancio di missili navali dalle navi russe”. L’opposizione continua a bloccare la creazione di un corridoio terrestre tra la Crimea e il Donbass.

3:00 – Fonti USA: “MOSCA VUOLE RIPOSARE IL 9 MAGGIO” – Funzionari europei e americani hanno detto alla BBC che i russi volevano vincere in Ucraina il 9 maggio, un giorno simbolico che segnava la vittoria della Russia sui nazisti nella seconda guerra mondiale.

2:00 – ALMENO 6.665 PERSONE FUORI – Almeno 6.665 persone sono state evacuate ieri in Ucraina attraverso corridoi di soccorso. Il vice primo ministro del Paese, Iryna Vereshchuk, scrive su Facebook.

00:30 – COOPERAZIONE ANTINCENDIO DI ODESSA – Il coprifuoco sarà fissato per Odessa dalle 21:00 di sabato fino alle 6:00 di lunedì mattina a casa. La minaccia di attacchi missilistici sta crescendo sulla città affacciata sul Mar Nero.

Articolo aggiornato

Giornalista esperto. Andò a studiare ed eccelleva nelle lingue. Ha studiato presso la Scuola di Giornalismo Suor Orsola Benincasa di Napoli. Ha collaborato con l’agenzia di stampa AdnKronos. Ha scritto di sport, cultura, spettacolo.