Vai al contenuto

Human Technopole Foundation, rapporto di audit della Corte dei conti

Di Nino Sangerardi:

La Corte dei Conti, il Presidente Andrea Zacchia e lo Specialista Alessandro Napoli, hanno presentato alla Presidenza del Senato e alla Camera dei Deputati la relazione di audit sulla gestione finanziaria, entro il 2020, della Fondazione Human Technopole (FHT) i cui membri sostengono il Dipartimento di Economia. e Finanze, Ministro della Salute, Ministro dell’Università e della Ricerca.

FHT, con sede a Milano, nasce nel 2016 nella realizzazione di infrastrutture scientifiche, multidisciplinari e integrate nei settori della salute, della nutrizione e della scienza dei dati, e nell’attuazione del progetto Human Technopole. Tra gli obiettivi della Fondazione c’è “l’incremento degli investimenti pubblici e privati ​​nei settori della prevenzione e della ricerca sanitaria, in linea con il Piano Nazionale della Ricerca”.

Enti FHT da Presidente (rendimento annuo di 120.000 euro), Consiglio di amministrazione, Direttore (emolumento, stabilito dal Presidente del Consiglio dei ministri su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze, in ragione di 240.000 euro. Lordo annuo) , Amministrazione, Comitato Scientifico (presidente: stipendio annuo € 80.000, per componente (€ 20.000), Collegio dei Revisori dei conti.

Il personale di servizio con decorrenza 31 dicembre 2020 ha raggiunto un totale di 72: 21 dirigenti, compreso il Direttore, 17 Quadri medi e 32 dipendenti. Il costo totale del personale è pari a 4.154.000 euro, con uno stipendio medio unitario di 43.096 euro.

«Dallo stato patrimoniale – scrivono i giudici contabili – si segnala che i crediti iscritti nell’attivo circolante ammontano a 308.023.261 euro. , fino a 306.549.630 euro».

Nel capoluogo lombardo, FHT gestisce le varie proprietà delle terme Arexpo. Nello specifico Palazzo Italia ha acquistato dalla stessa Fondazione al costo di 34.387.343 euro e tasse, e Cardi Nord Ovest/Padiglione Sud e US6/Padiglione Nord, entrambi acquistati da FHT in data 28 settembre 2021 per un valore complessivo di 14.470.855,34 euro. e IVA.

L’allineamento del campus copre 22.000 metri quadrati di terreno su cui sorgerà il Southern Building in relazione al quale è stato completato il concorso internazionale per il progetto di fitness tecnico ed economico con spazi verdi e aree di supporto.

Il bilancio FHT chiude con un utile di 13.918 euro, disponibilità liquide a fine anno a 49.546.724 euro, i costi per servizi nel 2019 sono stati 2.551.697 euro per 6.252.890 euro, con un incremento di 3.701 euro -euro.

Dal punto di vista contabile, FHT mantiene un rapporto di tesoreria con l’ufficio crediti e nell’ottobre 2020 ha aperto un conto senza interessi presso l’ufficio del Tesoro dello Stato.

Per far fronte alla crisi sanitaria causata dalla diffusione del Coronavirus Sars-Cov 2, gli scienziati della Fondazione HT hanno avviato una serie di progetti e collaborazioni con i principali istituti di ricerca e cliniche in Italia (Università di Padova, Istituto Oncologico Europeo, Ospedale Sacco, ecc.) , in particolare nel campo degli studi di risposta virale genetica e trascrittomica (unicellulare) e di stratificazione della popolazione per lo studio dell’epidemiologia e della dinamica del virus Covid 19.

All’interno del piano strategico, FHT ha individuato specifici gruppi di malattie che si concentrano su importanti sforzi di screening nei prossimi cinque anni: cancro e malattie cardiache, disturbi del neurosviluppo e malattie neurovegetative come autismo e co-morbilità, malattie respiratorie rispetto alla fibrosi cistica. .

Entro la fine del 2020-2024, la HT Foundation prevede 500 dipendenti. In particolare, per ospitare 30-35 gruppi di studio con l’ampliamento di cinque centri di ricerca previsti. Vale a dire: genomica, neurogenomica, biologia matematica, biologia strutturale, analisi concettuale e società.

Per quanto riguarda l’offerta di formazione e sviluppo professionale per i giovani studenti, il primo programma di partenariato dei dipendenti è stato incoraggiato dal primo bando pubblico “per supportare i giovani scienziati nella creazione del proprio programma di apprendimento indipendente nelle istituzioni italiane”.

felice in Italia