Vai al contenuto

il viaggio con la tecnologia demo è bellissimo

Attraverso gli ultimi frame demo di Unity of Technology, abbiamo scoperto come è possibile ottenere un nuovo motore di squadra in questa nuova generazione. Anche Unreal Engine 5, ora ufficialmente rilasciato, ha fatto girare i muscoli più di una volta, ma per decenni è stato uno strumento popolare da offrire agli sviluppatori. il potenziale di gusto dei loro motori sono le dimostrazioni della tecnologia. Riscopriamo uno dei più importanti nella storia dei videogiochi.

Da PS1 a Xbox dieci

Era il 1994 e qualcuno decise di ficcare il naso nella relazione a lungo termine tra SEGA e Nintendo. Sony voleva riscrivere le regole del gioco e ci è riuscito, utilizzando una console incredibile, la prima PlayStation, simbolo rivoluzionario realizzato con CD-ROM e 32-bit. Per dimostrare il suo potere, Sony scelse il re degli animali, i Tirannosauro Rex. Prima c’era la testa, controllata dall’autista. Solo qualche tempo dopo, la versione completa è stata distribuita sul disco demo della cronologia originale.

Alcuni dei contributi più importanti alla storia delle demo tecnologiche, però, arrivano direttamente da Epic Games e dalle innumerevoli versioni del suo motore di gioco. Una delle cose più importanti è sicuramente questa Motore disonesto 3, Samaritanoche ha lasciato senza parole il pubblico della GDC nel 2011. Questo motore ha dimostrato la sua potenza al pubblico in un universo fantascientifico dotato di tutti i carichi tecnologici disponibili e di una demo tecnologica, internamente, che richiede 2, 5 dei suoi teraflop. fare, equivale a dieci potenza di Xbox 360.

Con KARA, l’anno successivo, Quantic Dream ha mostrato al mondo come sarebbe stato il futuro della software house dopo il successo di Rain Trouble. Con questa demo di tecnologia, è stato ridisegnato in tempo reale su PlayStation 3il team ha gettato le basi per un noto lavoro con una grafica di prim’ordine e intricate tecniche di narrazione, Detroit: Be a Man, pubblicato appena sei anni dopo la storica GDC del 2012.

Sogno uguale – “KARA”

Square Enix – “La filosofia di Agni”

Anche Square Enix merita un posto speciale in questa collezione. Per il suo Motore luminoso, poi utilizzato in Final Fantasy XV, l’azienda è stata sottoposta a vari test tecnici. Il primo, mostrato all’E3 2012, i La filosofia di Agni, un brillante esercizio pensato per supportare Forspoken, in arrivo nei prossimi mesi. Ottimo lavoro, meno di 2 GB di spazio per e.E centinaia di migliaia di poligoni per carattere disponibile sullo schermo, il tutto completamente integrato con la scheda video NVIDIA GeForce GTX 680.

Tra IA e Ray Tracing

In attesa di scoprire le meraviglie della nuova generazione di equipaggiamenti, negli ultimi anni è stata l’epica Games a stupire il pubblico con Lumen nel mondo di Nanite, una demo della tecnologia PlayStation 5 per Unreal Engine 5, dove Lumen Fun, un’illuminazione proprietaria sistema di controllo, es Nanite, che vediamo all’opera in Matrix Awakense la sua capacità di controllare milioni di poligoni in tempo reale e allo stesso tempo garantisce il livello di dettaglio finora che puoi solo immaginare.

Ultimo, ma non meno importante, Demo del sindacato jawbreaker, chiamato nemiciraccogliere questa eredità Cracker del 2019 e lo arricchisce di nuovi dettagli. Nella nuova demo abbiamo potuto apprezzare i nuovi confini reali che si verificano a seguito della perfetta connessione tra la nuova soluzione di pipeline e. Tecnologia SSGI per la luce nel mondocon contributi significativi ad altre tecnologie che già conosciamo e apprezziamo, come Ray Tracing e DLSS di NVIDIA.

Esistono molte soluzioni per capelli di fascia alta che offrono un’ampia gamma di sistemi per capelli combinati e prodotti caustici per gli occhi, nonché strumenti che arriveranno agli sviluppatori nei prossimi mesi.
Il nostro breve viaggio, intanto, si ferma qui, ma al di là di questa prova pratica, ricordiamo anche Prezioso contributo di NVIDIA con i suoi strumenti di sviluppo, di cui abbiamo dovuto parlare recentemente specializzati nel futuro NVIDIA Omniverse e AI.