Vai al contenuto

“Jett, buon compleanno. Mi manchi”

di Remy Morandi

John Travolta ricorda i figlio morto, Jett Travoltail giorno in cui l’avrebbe compiuta 30 anni. “Il mio molo preferito, mi manchi più di quanto le parole possano dire. Ti penso tutti i giorni. Buon compleanno. Con affetto, tuo padre”. Queste le parole di John Travolta la sua foto su Instagram al figlio autistico, morto il 16 gennaio 2009.

John Travolta ricorda con una foto su Instagram il figlio morto Jett che oggi avrebbe compiuto 30 anni: “Mi manchi, ti penso ogni giorno” (Foto tratta dal profilo Instagram di John Travolta)

È molto divertente fotografie in bianco e nero, L’attrice John Travolta e il piccolo Jett. Entrambi sorridono, l’attore tiene il figlio sulla schiena e il cappuccio di una felpa sopra la testa. Erano i tempi di John, con la famiglia Travolta. È stato un periodo felice. Giovanni Travolta e sua moglie Kelly Preston l’hanno avuto tre bambini: primogenito Jetnato nel 1992, Ela Blunato nel 2000 e arrivato da poco, Beniaminoè nato nel 2010.

Poi tutto è cambiato.

A Capodanno 2009 la famiglia Travolta va in vacanza e Bahamas. Jett Travolta aveva 16 anni all’epoca. Il ragazzo, che era autistico, era malato sindrome di Kawasakie fin dall’infanzia soffrì attacco con epilessia. La famiglia festeggia il nuovo anno serenamente, ma il 2 gennaio 2009 si verifica una tragedia: Jett viene colpito da un ictus. Il ragazzo cade e cade, sbattendo la testa contro il bordo della vasca. Il pestaggio fu fatale e Jett, 16 anni, morì.

John Travolta e la moglie Kelly Preston, morta nel 2020 all’età di 57 anni di cancro al seno (Ansa)

La famiglia Travolta non ha menzionato l’autismo di Jett. Le condizioni mediche del ragazzo sono state rivelate solo dopo la sua morte nel 2012 dalla madre Kelly Preston. “Non credere a molte delle cose che hanno scritto. Jett era autistico, aveva l’epilessia e quando era più giovane aveva la sindrome di Kawasaki, ha detto in un’intervista. Cb.

Il motivo per cui i genitori di Jett non parlavano del suo autismo era perché si univano sia John Travolta che sua moglie Kelly Preston. Scienza, un misto di organizzazione e denominazione che si occupa di filosofia, scienza e medicina. In Scienza i disordini mentali non esistono, così come non vi è alcun fatto che tali disturbi possano essere trattati con i medicinali. Per questo – ma la notizia non è stata confermata – Jett Travolta non sarebbe stato trattato in modo giusto, abbastanza.

Ma la tragedia di John Travolta non si è conclusa con la morte di suo figlio. Il 12 luglio 2020, John Travolta ha annunciato il post sui social media Morte di sua moglie Kelly Preston a soli 57 anni cancro al cervello, una battaglia che ha combattuto per la donna per più di due anni. “Con la morte del mio cuore – e poi John Travolta ha annunciato la morte di sua moglie – vorrei informarvi che la mia bellissima moglie Kelly ha perso la sua battaglia di due anni contro un cancro al seno. Ha combattuto una lotta coraggiosa con l’amore e il sostegno di molte persone. La mia famiglia e io saremo sempre grati ai suoi medici e infermieri dell’MD Anderson Cancer Center, a tutte le strutture mediche che l’hanno aiutata e ai suoi numerosi amici e persone care che erano al suo fianco. L’amore e la vita di Kelly saranno sempre ricordati. Sarò sempre con i miei figli che hanno perso la madre, perdonami non appena non saremo d’accordo. Ma sappi che sentirò il tuo amore per settimane e mesi a venire. Tutto il mio amore, JT”.