Vai al contenuto

L’8 aprile 2013 Margaret Thatcher è morta

l’8 aprile 2013 morì a Londra Margaret Hilda Thatcher. Nacque a Grantham, una cittadina di 30.000 abitanti nel Lincolnshire, nel 1925. Era il leader del partito conservatore Il Primo Ministro della Gran Bretagna dal 4 maggio 1979 al 28 novembre 1990 è diventata la prima donna a ricoprire una carica e il primo ministro più longevo nella storia del Regno Unito. Una relazione che ha portato a una descrizione di come Era Thatcher un tempo in cui Iron Lady era la datrice di lavoro di 10 Downing Street. Si è laureato in chimica a Oxford e in seguito ha lavorato come avvocato. Educazione e arte dove si reca sempre con grande impegno politico, tanto che nel 1959 viene eletto al Parlamento per rappresentare la periferia di Londra a Finchley.

Passarono undici anni e sotto Edward Heath fu eletto Segretario di Stato per l’Istruzione e la Scienza. Nel 1975, quindi, sconfisse Heath in un partito elettorale, diventando così il leader dell’opposizione. Divenne una figura chiave nella sua carriera nel 1979. Quando è diventato primo ministro, ha lavorato duramente per una serie di riforme volte a ridurre l’alto tasso di disoccupazione dell’epoca, vendendo aziende private e minando i sindacati. La fama è aumentata dopo la vittoria dell’Argentina nella guerra e Isole Falkland, nel 1982, e il miglioramento economico in termini di status. Fu rieletto nel 1983 e per la terza volta nel 1987. Nel mezzo, era il 1984, riuscì a sfuggire a un attacco organizzato dagli irlandesi che dividevano l’IRA. Si dimise da primo ministro nel 1990, quando Michael Heseltine, sfidato dalla leadership interna, lo mise in minoranza nel partito. Affetto dal morbo di Alzheimer, è morto nel 2013 in una stanza del Ritz Hotel di Londra per gli effetti di un ictus.

Margaret Tahtcher e la regina madre (Getty)

Film e canzoni politicamente impegnative di Margaret Thatcher

Spesso, posizioni immutabili, insieme a una grande popolarità, nel tempo lo hanno portato a essere duramente criticato. Opposizione opposta Margaret Thatcher ha portato a un gran numero di canzoni e film che hanno colpito il genere. Con lo scoppio della guerra nelle Falkland nel 1983, emerse un’invettiva contro il primo ministro. Fluido Rosachi l’ha cantata in una canzone Un sogno dopo la guerra. Il titolo di Morrissey è ancora più chiaro: Margherita a Ghigliottina. Ma forse nessuno è più duro con la signora di ferro di Elvis Costello Abbassa lo sporco canta: “Quando l’Inghilterra era la prostituta più famosa del mondo, la Thatcher era una prostituta. Nel 1990 Sinead O’Connor non era più facile Ragazzi neri in motorino non ci siamo opposti alla brutalità della polizia in quegli anni.

Ken Loach, uno dei registi più apprezzati contro Margaret Thatcher

Mentre la radio passava Thatcheriti di Billy Bragg, uscito sul grande schermo nel 1996 Grazie, signora Thatcher, Buttato giù, in lingua originale. La commedia descrive il dolore della Grimley Colliery Band, composta da minatori il cui lavoro è interrotto dalle politiche di Iron Lady. Emblematico, in questo modo, l’ultimo discorso del capobanda Danny: «Questo governo maledetto ha, negli ultimi dieci anni, distrutto sistematicamente tutti gli affari: i nostri affari. Non finisce qui: la nostra comunità, le nostre famiglie, le nostre vite. Tutto in nome del progresso e un po’ di schifo». Tra i controllori contro la Thatcher, ovviamente, c’è Ken Loach, i cui record televisivi girati nel 1984 sono costati molti problemi di reclusione. Solo nel 1990 la sua carriera si è nuovamente diffusa. In questo caso va menzionato Agenda nascosta, sui crimini commessi in Irlanda dal governo “Tory” in collaborazione con la CIA. Proprio come Riff Raff. Meglio un povero cavallo che nessun cavallo, Sta piovendo rocce, Signora della Signora.

Margaret Thatcher è morta l'8 aprile 2013, è stato il primo primo ministro del Regno Unito e l'uomo più longevo nel ruolo.
Protesta al funerale di Margaret Thatcher (Getty).

Rientra anche nella categoria stessa Luna piena, il comico Peter Cattaneo, prodotto dall’italiano Uberto Pasolini, in cui manifestazioni di industrializzazione e disoccupazione costringono alcuni giovani a trovare il modo di guadagnarsi da vivere, al punto da diventare apostati. Il primo film stellato Thatcher, invece, risale al 2009: prodotto da Bc, Margherita racconta la fine della sua vita politica. Nel 2012 La signora della campana L’americana Meryl Streep, nel ruolo della protagonista, si aggiudicherà il terzo Oscar. Tag43 ti augura un buongiorno con Abbassa lo sporco di Costello.