Vai al contenuto

Lascialo battere

Non si dice nulla tranne che verrai picchiato. È ormai noto che lo straordinario aumento degli infarti che si verificano dopo l’inizio delle vaccinazioni e che colpiscono in modo misterioso giovani e atleti, fino ad allora è considerato sanissimo e comunque in ottima forma fisica sotto i 60 anni: tentativi per nascondere questo fatto e perché a volte le vittime sono note. Ad esempio, un decennio fa l’Australia è stata colpita dalla morte di due giocatori famosi, il giocatore di cricket Shane Warne e il senatore laburista Kimberley Kitching, entrambi colpiti da un improvviso infarto all’età di 52 anni e in buona salute. Inoltre, è noto – ed era prima del loro rilascio – che i preparati genetici venivano trasmessi come vaccini che causano coaguli di sangue e miocardite che possono causare direttamente questi focolai inaspettati, ma il farmaco previsto da Big Pharma è la strategia più avanzata. Il guinzaglio di denaro non riconosce certo il ruolo attivo dei cosiddetti vaccini in questo perché non distruggerà l’intera storia del potere, ma avrà effetti di vasta portata non solo in campo medico smascherando l’arcano. sovranità e le vere ragioni della creazione dell’epidemia.

Pertanto, si sta facendo uno sforzo per rimuovere i vaccini da questa rete di problemi cardiaci con un continuo aumento di pensieri e idee che allo stesso tempo sembrano dolorosi, ingannevoli e divertenti, ma soprattutto non hanno una vera prova: la pulizia. Inizialmente, quando il problema ha cominciato a manifestarsi nella tarda primavera dell’anno scorso, si diceva che il picco dei problemi cardiaci fosse causato da un disturbo depressivo ma poi ci si è accorti che questa spiegazione non era così forte da apparire. e soprattutto ha messo il dito sul lavoro delle autorità che lo stress aveva creato. Poi si è parlato, sempre senza prove che la stenosi aortica non fosse diagnosticata e che in futuro potessero avere 300.000 nuovi casi di malattie cardiache o danni. Perché in passato c’è stata questa sottovalutazione e perché oggi la scienza lavora su una retorica destrutturata, ma si diffonde come se fossero i risultati di studi intensivi che mettono alla prova la prova della fantascienza. Sono stati fatti tentativi per discutere la natura scioccante del freddo, la mancanza di calore che può causare malattie cardiache, in cui Putin potrebbe essere accusato di aver causato un infarto. Affrontiamo però questa menzogna che è strettamente correlata al ridicolo scioccante che non solo, ovvero il rischio di essere sbertucciata, ma, insomma, se questo possa essere in qualche modo associato ad una scarsa “cura” dell’autorità statale. Ora l’intero dispositivo viene rilasciato, oppure la tesi di avere una condizione di Covid bassa può aumentare il rischio cardiaco. Chiaramente non si può provare e non si sa perché alcuni contagi da coronavirus non abbiano questo effetto, ma il problema non è trovare le informazioni vere, ma le informazioni commerciali che tra l’altro possono portare a un più facile ricorso ai vaccini.

Insomma, sembra che qualsiasi cosa possa aumentare il rischio di malattie cardiache oltre ai vaccini. Tutte queste teorie, tuttavia, non spiegano perché l’aumento sia stato così grave subito dopo l’inizio delle campagne di vaccinazione ed è diventato più chiaro man mano che le dosi si susseguivano, suggerendo ciò che la ricerca ha dimostrato: che ci sono rischi aggiuntivi associati a questo gene. disposizioni. Sembra anche essere una prova in alcuni degli indizi che sto raccogliendo informazioni che Big Pharma, i suoi seguaci, i suoi clienti e dirigenti sanitari senza scrupoli che sono determinati a chiudere entrambi gli occhi per non interrompere l’attività, stanno cercando di spazzare via le prove . cogliere l’occasione per la questione ucraina per cambiare il centro dell’attenzione.