Vai al contenuto

LIVE FORMULA E/Premio Roma 2022 TV streaming video: come è andata lo scorso anno

LIVE Formula E: L’ANNO SCORSO

Aspettare Formula specifica E per ilePrix Roma 2022, possiamo ricordare cosa è successo l’anno scorso, spesso per le strade dell’Eur City Circuit. Anche così, ci sono state due gare redditizie nel fine settimana: sabato è stato il belga Stoffel Vandoorne a prendere il comando, ma la vittoria nella prima gara è andata al francese Jean Eric Vergne, che ha preso la tappa romana. nella compagnia britannica Sam Bird e Mitch Evans della Nuova Zelanda, rispettivamente per il secondo e il terzo episodio consecutivo dell’iPrix, Evans ha anche ottenuto la linea più veloce in gara.

A Vandoorne la gloria è stata posticipata a domenica, quando nella 2° gara è stato il neozelandese Nick Cassidy a partire nella divisione inferiore ma il successo è andato al belga, che nella linea finale ha preceduto gli inglesi Alexander Sims e il tedesco Pascal Wehrlein. , mentre l’olandese Nyck de Vries ha guadagnato slancio. La Formula E aveva già fatto tappa a Roma per una gara nel 2018 e nel 2019, con una vittoria su Sam Bird e Mitch Evans. (Recensione di Mauro Mantegazza)

LIVE IN PRIX ROMA 2022 TV VIDEO CONTROL: COME VEDERE UNA FORMA DI GARA

io guarire venire da Formula E per ilePrix Roma 2022 rappresenta una promessa aperta a tutti: la partita sarà trasmessa da Mediaset in Italia 1, naturalmente il telecomando numero 6. La stessa emittente vi darà la possibilità di seguire nuovamente l’evento riproduzione video, tramite il sito di Sportmediaset; vi ricordiamo che la mossa avverrà nell’app ufficiale di Formula E, oltre che nei corrispondenti profili di Facebook e YouTube. Per gli abbonati alla tv satellitare ricordiamo anche la diretta tv sui canali Sky Sport e la trasmissione via Sky Go.

RELAZIONE NAZIONALE-1

io Formula specifica E ci farà compagnia oggi, sabato 9 aprile: l’attesa è grande perché lo è romani ospiterà il quarto round (e domani è il quinto) della nuova Coppa del Mondo Formula E e oggi l’iPrix ci aspetta on the road Circuito cittadino dell’EUR, che sorge naturalmente nell’omonimo quartiere del nostro capoluogo. Roma ospita la Formula E una volta all’anno dopo l’appuntamento, anche la scorsa stagione fissata per il secondo fine settimana di aprile e segna l’inizio della stagione: all’inizio di quest’anno abbiamo disputato tre gare tra Arabia Saudita e Città del Messico, ma solo allora. sono arrivati ​​due mesi di riposo.

l’ePrix Roma 2022 Si prevede quindi che sarà quasi sicuramente un nuovo inizio: vi ricorda che l’inizio della gara è fissato alle 15.00 del pomeriggio e la gara durerà circa 45 minuti e un giro. Quindi naturalmente ci interessa scoprire che la Formula E al Prix Roma 2022 ci darà segnali diversi rispetto alle prime tre nazioni che hanno aperto la caccia al titolo mondiale nelle categorie dei sedili elettrici, quale nel 2021 Nyck de Vries. era un campione del mondo.. Ma ora prendiamo tutte le informazioni utili per seguirci meglio direttamente dalla Formula E da Roma.

EXPERT EX E, PRIX ROMA 2022: RISULTATI E BACKGROUND

io Formula specifica E quindi fermati qui romani dopo due mesi di riposo, vale quindi la pena ricordare quanto accaduto nelle precedenti tre gare di questa stagione. L’Arabia Saudita a fine gennaio gli aveva dato gloria Nyck de Vries ed Edoardo Mortara: L’olandese campione del mondo in carica ha vinto la prima gara di venerdì, mentre il bis di sabato ha sorriso al pilota italo-svizzero, scappando però con una patente della Confederazione Svizzera. La prima gara ha visto il controllo della Mercedes in un doppio smacco, la seconda ha messo in luce Venturi: marchi molto diversi, come è consuetudine ad inizio stagione.

Due settimane dopo, ormai a febbraio, si dirigono a Città del Messico per la terza gara della stagione, che è stata un’occasione speciale: in questo caso la vittoria è stata conquistata dalla Germania. Pascal Wehrlein dopo la ruota Porsche, quindi finora abbiamo avuto tre diversi vincitori. Non solo: entro il 2022 di Formula E nessuno è mai riuscito a salire sulla tappa due volte, quindi abbiamo nove nomi diversi sui gradini del premio per tre premi invernali, con Edoardo Mortara in testa. I Mondiali Piloti di Formula E grazie al sesto e quinto posto con la sua vittoria araba.

© LA PRODUZIONE È STATA SALVATA