Vai al contenuto

LIVE PN-Ucraina, Biden a Xi: “Niente Guerra Fredda con la Cina”. Macron sente Putin: “Sono preoccupato per Mariupol”

18.38 -Una nuova chiamata tra il presidente della Francia Macron e il leader russo Mettere in. In un’intervista Macron ha detto “molto ansioso “ per la natura di Mariupol. Lo riferiscono fonti dell’Eliseo citate dall’agenzia Ria Novosti.


18.28 – Nell’intervista di oggi, il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, avrebbe detto al suo collega cinese Xi Jinping negli Stati Unitiloro non voglionoGuerra fredda con Pechino.


18.12 – “Non ho intenzione di mettere o produrre armi nucleari qui. Questo non è stato nei piani di leadership bielorussi e nei miei piani “. Così il presidente della Bielorussia Aleksandr Lukashenko citato dall’agenzia bielorussa Sputnik.


18.00 -“Attueremo tutti i nostri piani. Sono i Crimea che hanno fatto le scelte giuste, ponendo una barriera al nazionalismo e al nazismo, che continua ad esistere nel Donbass, e per punire quelle persone”.. Vladimir Putin così arringa la folla allo stadio Luzhniki volare dove ha organizzato una celebrazione di otto anni dell’inclusione della Crimea.


16.09 – La chiamata è durata quasi due ore in mezzo Joe Biden e il presidente della Cina Xi Jinping. Lo riferiscono fonti della Casa Bianca.


11.50-Cremlino, “L’incontro di Putin-Zelensky dipende dal metodo dell’accordo” – Un possibile incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky per firmare un memorandum d’intesa sulla situazione in Ucraina dipenderà dalla forma del documento, dove c’è ancora un accordo. Lo ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, secondo quanto riferito da TASS. “Tutto dipenderà dal processo del documento, dove dobbiamo ancora essere d’accordo”, ha detto Peskov.


10.55-Scholz a Putin: “Verità e soluzione diplomatica” – Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha avuto una conversazione telefonica con il presidente russo Vladimir Putin. I due hanno parlato “in meno di un’ora” in cui, secondo il governo di Berlino, Scholz ha chiesto la fine della guerra “al più presto”, chiedendo “miglioramenti della condizione umana” e ulteriori progressi della ricerca. soluzione diplomatica.


10.55- Putin va a Scholz: “Mosca è pronta per soluzioni, Kiev è lenta” – Il presidente russo Vladimir Putin ha sentito il cancelliere tedesco Olaf Scholz e gli ha detto che Mosca era pronta a continuare a cercare soluzioni ai colloqui con l’Ucraina. Lo ha riferito l’agenzia Tass citando il Cremlino. Putin ha detto a Scholz che Kiev è rimasta a guardare e ha dato la priorità ai falsi negoziati.


08.45 -“Molti missili hanno colpito la pista di atterraggio. Il sito è stato distrutto. I lavori sono stati sospesi e non sono state segnalate vittime“Il sindaco della città ucraina di Lviv, Andriy Sadovyi, ha scritto su Facebook dopo la notizia dell’esplosione di questa mattina.


08.30 – Dmitry Kuleba, ministro degli Esteri ucraino, ha descritto la disponibilità del presidente Zelensky a incontrare Putin”Anche oggi“Kuleba ha notato che negli incontri delle delegazioni ucraina e russa c’erano una serie di questioni che i negoziatori non potevano risolvere da soli”.Possono sedersi per altre 25 ore al giorno, affrontarsi, raccontarsi qualcosa, ma non hanno l’autorità per risolvere tutti i problemi. Quindi, ora solo un’altra intuizione sarà utile“.


08.20 -In un nuovo video su Facebook, il presidente ucraino Zelensky ha parlato con le truppe straniere pronte a combattere i russi. “Sarà la peggiore decisione che puoi prendere nella tua vita. La longevità è meglio dei soldi che ti vengono dati in breve“.


08.10 -E’ in programma oggi la chiamata tra Joe Biden e Xi Jinping, rispettivamente i Presidenti degli Stati Uniti e della Cina a livello di guerra ucraina.


In questo momento, gli ambasciatori stanno lavorando sempre di più per la pace, che può durare fino a dieci giorni. Per agire come firmatari dell’accordo, afferma Ankara, deve essere uno stato multinazionale, inclusi cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (compresa la Russia), Turchia e Germania.


08.00 – La guerra in Ucraina continua a essere una preoccupazione globale, comprese le conseguenze e le potenziali conseguenze. Secondo un recente test della DIA, la Defense Intelligence Agency, di fatto l’agenzia di intelligence del Pentagono, Putin potrebbe ricorrere alle armi nucleari se la disputa dovesse continuare.


Man mano che la guerra e le sue conseguenze diminuiscono gradualmente il potere generale della Russia, Mosca diventerà sempre più dipendente dal suo deterrente nucleare per il progetto di costringere il pubblico nazionale e straniero.“Lo ha spiegato al tenente generale Scott Berrier, capo della DIA, in un dibattito parlamentare, come riportato da Bloomberg.


07.45 -Lo stato maggiore dell’esercito ucraino, nella sua analisi dello sforzo bellico, afferma che la Russia ha “ha ridotto significativamente le risorse umane militari e ha fatto ricorso a misure drastiche“Reclutando effettivamente, attirando cosiddetti volontari, cancellieri, cadetti e mercenari dalla Siria. Solo giovedì, Kiev ha distrutto 14 bersagli aerei russi, principalmente 7 aerei, 1 elicottero, 3 droni e 3 lanciarazzi., morale basso nel russo militare ha portato a “un aumento del numero di casi di abbandono e di respingimento del personale militare“prendere parte alla guerra contro l’Ucraina.


07:30 – Sono state udite tre grandi esplosioni all’aeroporto di Leopoli. La notizia non è stata ancora confermata da fonti ufficiali, ma i primi video dell’attacco stanno già circolando su Telegram e Twitter. L’esplosione è stata attesa dai cannoni antiaerei, che sono stati svegliati intorno alle 6 del mattino ora locale.