Vai al contenuto

L’offerta di Musk su Twitter, bluff o vera battaglia? Mercati tiepidi per le reali intenzioni del proprietario di Tesla

“Piano A” di Elon Musk in Twitter lo sviluppo è molto semplice: rilascia tutto. Non c’è moderazione e controllo dei contenuti, libertà di espressione e comunque, e in caso di dichiarazioni false e (o diffamatorie). Ci penseranno i tribunali, se necessario. Secondo un sostenitore di Tesla, in questo modo è possibile questo sfruttare appieno l’energia della piattaforma e trasformarla in uno schermo per la democrazia. Così, dopo aver acquistato il 9% della società senza avvisare la SEC (un’autorità in via di estinzione nel mercato statunitense) e aver così risparmiato alcune centinaia di milioni, Musk ha annunciato un contributo a tutte le azioni $ 54,2 ciascuno, il 38% in più rispetto al valore dei titoli la notte prima dell’annuncio. Se tutti si uniscono a un uomo d’affari, e la persona più ricca del mondo a causa del valore delle sue azioni in Tesla, dovrà pagare in giro. 36 miliardi di dollari. Musk ha confermato che c’è un “piano B” da mettere in atto affinché gli attuali proprietari di Twitter si oppongano all’offerta. Il mercato ci crede, ma fino a un certo punto. Le azioni sono quasi aumentate 50 dollari dopo che è stato riferito che Musk ha acquistato il 9% ma ha restituito $ 45, lontano dal prezzo del regalo. Significa che ci sono dubbi sulle reali intenzioni di Musk.

Attualmente, ad eccezione di Musk, i principali azionisti di Twitter sono il fondo Vanguard, aumentato al 10,3%Morgan Stanley (8%), Roccia nera (4,5%), State Street (4,4%) e la gestione del capitale di Aristotele, Ark e Fidelity. Sono gli oneri finanziari statunitensi più comuni con restrizioni quasi ovunque. Il regalo di Musk ha incontrato il freddo. Principe dell’Arabia Saudita Alwaleed bin Talalazionista su Twitter tramite Holding del Regno dal 2015 con il 5,2%, ha affermato che la proposta di Musk era lontana dal valore reale della piattaforma. Tuttavia, c’è da dire, Twitter non è certo una macchina da reddito, infatti i profitti sono considerati rari. Tuttavia, il consiglio di amministrazione sta esaminando anche l’approvazione del cd pillola velenosa, io pillola velenosa per impedire una sostituzione brutale. Di solito sono necessari diversi diritti contabili affinché gli azionisti esistenti acquistino azioni aggiuntive con uno sconto. Una strategia rischiosa per la stessa azienda sale e viene quindi utilizzata solo se hai intenzione di entrare in una dura battaglia. “Il consiglio di Twitter andrà bene grande responsabilità se viola i suoi doveri I ministri agiscono contro gli interessi degli azionisti”, ha affermato oggi Musk, in risposta a una richiesta di commento su una possibile pillola tossica.

Ma il piano del manager di Tesla è visto come fumo e specchi. Anche perché può essere un boomerang. Come spiegato Bloomberg Giosuè Lowcock, La società di media globale UM: “Twitter può essere una società velenosa e malsana” aggiunge che la mancanza di moderazione sarà una preoccupazione per i marketer di marca. e avevano paura dalla possibilità che i loro loghi appaiano accanto a post in conflitto. 90% ca 5 miliardi di dollari entrate annuali Twitter deriva dalle vendite. Ex CEO e fondatore dei social media, Jack Dorsey “ha dato la priorità al contenuto del palco e questo è diventato molto popolare tra i rivenditori “, ha affermato Lowcock. Secondo alcuni analisti, a meno che Musk non ritenga possibile attingere direttamente dalle sue risorse personali, non sembra chiaro che possa effettivamente raccogliere la quantità di denaro necessaria per andare in guerra. Il trader non inizia a bluffare.