Vai al contenuto

“L’Umbria è un’esperienza di vita”

Aperta l’edizione 2022 di Vinitaly. L’Umbria è presente nel Padiglione 2 (C9/F9) con 50 linee di vini. La carica è stata inaugurata dalla Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei, e dal Vice Presidente e Assessore all’Agricoltura Roberto Morroni, dal Presidente di Umbria Top Wines Massimo Sepiacci e da altri alleati e ospiti giunti a Verona per l’evento, tra cui il Presidente dell’Assogal Umbria Eridano Liberti da solo 3A Parco Marcello Serafini, Presidente AIS Umbria Sandro Camilli e Presidente Prosciutto di Norcia IGP Bellini.

Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile la presenza dell’Umbria alla 54a edizione del Vinitaly realizzato, durante l’inaugurazione, dal Vice Presidente Moroni, che ha ribadito gli sforzi profusi per dare una nuova immagine a questa presenza. “Gli sforzi – hai fallito – ci hanno visto partecipare tutti e sono stati finanziariamente importanti. Siamo pronti – ha annunciato – a ripeterlo il prossimo anno, e a rafforzarci, con l’obiettivo di fare della produzione vinicola locale il nostro caposaldo, il nostro ambasciatore locale. Come Regione – ha concluso – abbiamo avviato diverse iniziative di erogazione dei servizi per valorizzare le nostre eccellenze. Quest’anno sarà un torchio, quindi apriremo un dialogo di lavoro con i produttori, con l’obiettivo di dare nuove promozioni al settore.

“Spero che questo Vinitaly sia un inizio, ma un punto di partenza per i nostri obiettivi. – ha infine confermato il presidente Tese – Lo spettacolo di Verona è uno spettacolo raro e l’Umbria dovrebbe essere protagonista. Per questo – pubblicizza – intraprenderemo un percorso volto a garantire che tutti i produttori umbri possano soggiornare nello spazio espositivo locale. Il vino è un ambasciatore universale, unito ad altri elementi gastronomici d’eccellenza, sa rappresentare bene la regione, raccontare l’Umbria è un’esperienza di vita. Ecco perché è così importante che tutti i produttori siano rappresentati. “

Soddisfazione è stata espressa da Massimo Sepiacci, Presidente di Umbria Top, che ha ribadito la nuova iniziativa, a partire da questo numero di Vinitaly, ringraziando di conseguenza la Regione per la fattiva collaborazione.

Domenica pomeriggio, quindi, si è tenuto un focus sul turismo enogastronomico alla rassegna programma 2022 di Costantino Aperte, Vigneti Aperti, PicNic e Frantosi Aperti. Si prosegue poi lunedì 11, con un’altra difficile giornata di azione dedicata, in particolare, ai buyer internazionali di vari paesi dell’Europa Centrale e dell’Asia, nella pubblicazione di settore. L’apertura dell’Umbrian Winners’ Day sarà una visita per i buyer esteri, grazie alla collaborazione di Umbria Top Wines con Vinitaly International e ICE. Martedì 12 aprile, grazie agli ospiti di Wine Pleasure driver, si svolgerà un incontro tra domanda e offerta di vino e non solo. Un momento, quindi, di lettura e confronto con giornalisti e blogger di settore, dedicato alla conoscenza del vino umbro e delle uve tradizionali, in particolare, come strumento di crescita ed espansione del comparto regionale.

Lunedì mattina i parlamenti europei membri dell’European Food Forum saranno presenti allo stand dell’Umbria, Vinitaly, per partecipare al convegno “Battire il giusto equilibrio: promozione ed educazione nel settore alimentare” organizzato presso la sede del MIPAAF. .

Intanto le uve autoctone saranno al centro di un secondo incontro organizzato da Parco 3A – PTA, in collaborazione con l’Università di Perugia, sui nuovi temi e la biodiversità, una selezione che ha dimostrato il lavoro commerciale di molte cantine umbre, affermando di aver , per la maggior parte, la loro bandiera.

Misurare 124 prima e ora Ombrello PSR 16 ha permesso a queste aziende di sviluppare nuovi progetti che hanno portato allo sviluppo di sistemi produttivi caratterizzati dall’utilizzo della vite e del lievito tradizionali con l’obiettivo di creare prodotti unici e identificativi, integrati senza soluzione di continuità. all’area umbra.

Lunedì 11 sarà ufficialmente presentata la prossima edizione di Wine Festival only, rassegna di piccoli produttori e piccole cantine, in programma a Città di Castello dal 30 aprile al 2 maggio. Tra gli ospiti dell’evento anche il Sottosegretario Gianmarco Centinaio e il Sindaco di Città di Castello Luca Secondi, e l’organizzatore del festival, Andrea Castellani. Parliamo, infine, degli eventi che fanno grande la nostra regione, inconfondibile è il sapore originale del cioccolato umbro di Eurochocolate, abbinato a vini dolci e passiti e accompagnato da note Jazz e video d’autore realizzati sull’Umbria in varie serie Umbria Jazz. evento.