Vai al contenuto

Macron ha condotto il primo round. Mélenchon sotto l’articolo di Le Pen

L’astensione è alta rispetto al 2017. Le votazioni si chiudono alle 20:00 I favoriti al voto sono il presidente Emmanuel Macron e il leader del National Rassemblement Marine Le Pen. Jean-Luc Mélenchon estrae un “voto utile” per il campo di sinistra con un ecologista. Dritto

I francesi voteranno per eleggere il Presidente della Repubblica. Questa domenica il primo turno, con votazioni chiuse il 20, e votazioni domenica 24 aprile. Dodici candidati, compreso il presidente Emmanuel Macron. Blog in diretta.

23 – Si riduce la distanza tra Mélenchon e Le Pen

Le stime attuali vedono il divario tra il leader francese insoumise e Marine Le Pen ridursi. Quest’ultimo al 23 per cento, lui al 22,2.

22 – Macron allarga il campo

Discorso dell’attuale presidente. “Voglio contattare chiunque voglia lavorare in Francia e sono pronto a creare qualcosa di nuovo per combinare convinzioni e morali”. Sulla base dell’elezione a Le Pen: “Vorrei assicurarli che risponderò alle loro paure meglio dell’estrema destra”. Macron aggiunge: “Non dobbiamo farci ingannare, la partita non ha vinto; e decide sul nostro Paese e sull’Europa”.

21.45 – Revisione generale

21.05 – Il telecomando destro si adegua

Come annunciato da Marion Maréchal, Zemmour annuncia apertamente il sostegno di Marine Le Pen al voto.

21- Mélenchon fa barriera e Le Pen

“Nessun voto dovrebbe andare a Marine Le Pen”: il report di Mélenchon, con la forza del suo ottimo risultato, è un aiuto indiretto, non un front end, per Macron.

20.40 – Adeguamento al parere di voto.

Il socialista Hidalgo e la parte verde di Jadot e Macron. Più divisioni all’interno della Repubblica: Pecresse aveva detto che avrebbe annunciato la sua elezione, ma senza mostrare un voto; ho parlato di Macron ora. Ma nel suo partito una fazione vicina a Zemmour voterà contro il presidente. Nel frattempo, Zemmour, che ha assunto i repubblicani, insieme al suo dio politico Marion Maréchal, ha annunciato il suo sostegno a Marine Le Pen.

20.30 – Intervento di Le Pen.

20.10 – Comunicazioni relative al secondo turno.

Anne Hidalgo, una candidata al welfare, invita Macron a votare alle elezioni suppletive.

20.01 – Uscita Ipsos Francia

Preventivo fugace Macron-Le Pen. Il presidente ad interim ha superato di cinque punti il ​​leader nazionale del Rassemblement. Un buon risultato di Mélenchon sulla sinistra, con il 20 per cento. La prerogativa di Zemmour supererà i repubblicani. Verde al 4,4 percento.

19:40 – Uscita filtrata all’estero.

Testa a testa Macron-Le Pen al secondo turno, Mélenchon attira un “voto utile” di sinistra campo ed ecologista. Questa è un’opzione di uscita filtrata in Belgio.

19.30 – Ignoranza dell’escalation.

Il numero di francesi che scelgono di abbandonare le urne è in aumento rispetto alle precedenti elezioni presidenziali del 2017. Ipsos dimostra il 26 percento, quattro punti negli ultimi cinque anni. Nel complesso, un numero enorme: il più alto degli ultimi due decenni.

19.20 – Caso notizia delle elezioni presidenziali.

Nomina del comitato notturno per il candidato xenofobo Zemmour.

19.10 – Come è andata in passato

Risultati per il primo turno delle elezioni presidenziali 2017: Emmanuel Macron (La République en Marche) 24 per cento, Marine Le Pen (Rassemblement National) 21,3 per cento, François Fillon (Repubblica) 20 per cento, Jean-Luc Mélenchon (Francia Insubordinato) 19,6 per cento, Benoit Hamon (Partito Socialista) 6,4 per cento.

Focus – Cosa succede se vince Marine Le Pen

Enfasi: un rapporto quinquennale del presidente Macron

Enfasi – Divisione di sinistra e “voto utile” di Mélenchon

© Tutti i diritti riservati