Vai al contenuto

Massacro di Bucha, torture e 410 corpi. Scrittura: “Bad in Mariupol” – Straniero

Roma, 4 aprile 2022-Dopo paura di Bucha, alcune atrocità sono state riscontrate in un villaggio della zona di Cernihivcome un pesante assedio di Mariupol, anche oggi senza un corridoio per aiutare le persone. Ma l’unica cosa successa vicino a Kiev è stata “la punta dell’iceberg”, nello stato di Mariupol È anche “molto brutto”, ha detto Ministro degli Affari Esteri dell’Ucraina, Dmitro Kuleba. Ed è avanti e indietro tra Washington e Mosca, e il presidente Joe Biden chiedendo un processo crimini di guerrae il Il Cremlino risponde imbarazzante: prima ci devono pensare gli Stati Uniti Bombardamento jugoslavo e l’occupazione dell’Iraq, senza dimenticare il nucleare sul Giappone.

Sul campo di battaglia Odessa È sempre più uno dei principali obiettivi delle forze armate russe, che vogliono viaggiare in tutto l’emisfero sud.Ucraina. Durante la notte, le forze di Mosca hanno lanciato a un missile contro uno degli edifici il porto più efficiente del mondo. L’aggressione è stata seguita da alcune ore, iniziata domenica mattina, quando uno è stato picchiato raffineria d’olio, da cui scoppiò un grande incendio. Fortunatamente, alcuni dei missili lanciati sono stati intercettati da aerei da combattimento e non sono stati segnalati feriti.

Questa mattina presto, le truppe russe hanno lanciato di nuovo un massiccio raid aereo Mykolaiv. “Amici, le truppe russe hanno lanciato una serie di missioni missilistiche in città. Stiamo raccogliendo dati”, ha detto al Telegram il sindaco della città, che ha parlato delle bombe a grappolo. Anche oggi i Passaggio di aiuto da Mariupol a Zaporizhia: La Croce Rossa: “È molto pericoloso”. E coloro che vogliono lasciare la regione di Lugansk possono fare del loro meglio.

Secondo lo stato maggiore delle forze armate ucraine, la Russia è così per rafforzare le loro cerimonie a seguito di attacchi nella parte orientale del Paese e “riorganizzati in altre parti dell’Ucraina meridionale”. Lettera Firmato con il sangue chiedere non c’è zona di volo era indirizzato a lui Cedu un gruppo di soldati dell’esercito ucraino a Odessa: “Le debolezze dei leader di USA e UE fanno appello ai soldati ucraini e ai grandi civili della vita quotidiana. Ecco perché abbiamo scritto questo appello direttamente alla Corte europea dei diritti dell’uomo. sangue, perché oggi qui fermiamo la violenza contro di te pagando per la nostra vita. L’Ucraina ne ha bisogno Il paradiso va protetto.

Ma non solo l’esercito di Putin si preparerà l’ultimo attacco a Kharkiv. L’agenzia di stampa ucraina Unian ha citato il portavoce del Dipartimento della Difesa Oleksandr Motuzyanyk dicendo: “Il nemico sta rafforzando le forze nei distretti militari occidentali e meridionali nei distretti operativi di Slobozhansky e Donetsk.

Per saperne di più:

La mia serata con agenti speciali. Nel buio a caccia di cacciatorpediniere russi

Sommario

Per saperne di più:

Il mondo è sconvolto dalla paura: nuove punizioni. L’UE vuole anche fermare il gas

Immagini satellitari di un'enorme tomba a Bucha (Ansa)
Immagini satellitari di un’enorme tomba a Bucha (Ansa)

Ci sono 410 corpi trovato nelle città intorno a Kiev con contenuto di ricerca possibili crimini di guerra realizzato dalle truppe russe. “Quattrocentodieci corpi di civili uccisi sono stati recuperati nella regione di Kiev” e “140 sono stati esaminati da pubblici ministeri e altri esperti”, si legge in una dichiarazione del procuratore generale. Il sindaco di Bucha, una città libera a circa 37 km a nord-ovest di Kiev, ha riferito che 300 civili sono stati uccisi dalle truppe russe mentre militanti ceceni occupavano la zona. L’esercito ucraino ha ripreso il controllo di Bucarest Camera di tortura usato da truppe russe con i i corpi di cinque persone piegarsi in avanti e legare le mani dietro la schiena.

”Bambini ammanettati dietro la schiena e fucile è stato colpito alla testa. Parliamo di bambini. “Le donne vengono violentate e uccise, fatte a pezzi”, è stata scaricata per le strade. ha cercato di bruciarlo sui corpi, si volevano bruciare per nascondere le prove dei crimini commessi”. Peraltro ”Le immagini circolano nei media mondiali in queste ore solo il 10 per cento della situazione reale Bucha”, rilevando di ritenere che ci sia più di una tomba.

Un altro testimone, Sergio Prylucki, ha detto: “Quello che scrivete voi giornalisti non è accaduto in questi giorni con il ritiro russo. Ma tutti i giorni, dal 24 febbraio”. E continua: “Ho visto carri armati russi e altri veicoli entrare a Bucha, parcheggiati vicino alle nostre case; incursioni nei negozi di ceceni ubriachi, sono le loro case nelle case, torture e omicidi. Vicino a casa mia ce l’hanno è stato torturato e ucciso in un campo per bambini durante l’estate chi c’era. Hanno ucciso le persone che erano nelle loro case. Hanno perquisito le case delle persone.

Secondo quanto riferito, le truppe russe hanno utilizzato il seminterrato di un ospedale pediatrico chiamato “Radiant”. La testimone, Alina, ha detto all’inviato dell’Ansa: “Questo mese il popolo russo sta vivendo Ho trovato donneerano sulla trentina e li portarono al loro quartier generale qui a Bucha. furono ridotti in schiavitù. Dovevano cucinare e fare tutto quello che gli veniva detto”.

Bucha (Ansa) Cimitero Grande
Bucha (Ansa) Cimitero Grande

I media ucraini hanno rilasciato questa mattina informazioni su l’identità del supervisore accusato Truppe russe a Bucha, di fronte all’assassinio in una città recentemente liberata. Secondo gli attivisti di InformNapalm, l’unità militare 51460 era comandata dal tenente colonnello Omurbekov. Asanbekovicdove vengono divulgati anche i dettagli di contatto privati.

Il terrorismo è scoppiato anche al piano terra di una scuola nel villaggio di Yahidne, nella regione di Cernihiv, dove, secondo testimoni, “arrestati cittadini russi. arrestato 150 persone, comprese donne e bambini. I morti sono rimasti lì accanto ai vivi, i vivi soffrono la fame, la paura, il dolore, la disperazione. Lo ha annunciato su Fb il governatore dell’Oblast, Viacheslav Chaus, che ha postato delle foto e ha condannato anche le orribili condizioni di pulizia dei prigionieri, che sono stati detenuti per la maggior parte del loro tempo.

Mariupol di nuovo è inaccessibile, riferisce il Comitato Internazionale della Croce Rossa: anche oggi non sono riusciti a raggiungere la città portuale ed evacuare le persone. Il sindaco Vadym Boytchenko ha condannato l’attentato: ” 90% le infrastrutture vengono distrutte”. dalle forze armate ucraine.Nei social network l’esercito Azov commemora la tragedia di Mariupol pubblicando le foto della città devastata: “Mariupol oggi: 40 giorni fa era una bellissima città. I residenti hanno rubato la nostra primavera. Bruciano, distruggono, depredano… Questo merita di morire e non c’è perdono. “Quello che è successo a Bucha è solo “la punta dell’iceberg”, a Mariupol la situazione è “peggiore”, Lo ha detto ai media il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba durante un incontro con la controparte britannica Liz Truss a Varsavia e il capo dell’ambasciata polacca, Zbigniew Rau.

Il bilancio delle vittime dall’inizio dell’invasione russa è stimato dalle Nazioni Unite: 1.417 furono uccisi e 2.038 feriti. I morti includevano 293 uomini, 201 donne, 22 ragazze e 40 ragazzi, 59 bambini e 802 adulti di sesso sconosciuto. 92 bambini feriti. Mentre le autorità ucraine hanno condannato 161 bambini sono stati uccisi e 264 sono rimasti. secondo Salva i bambini in media, 22 scuole sono state attaccate ogni giorno dall’inizio dell’offensiva russa. Di conseguenza 5,5 milioni di bambini sono rimasti senza istruzione. Al 24 febbraio 869 scuole (6% di tutte le scuole nazionali) e 83 edifici scolastici sono stati completamente distrutti. Solo a Kharkiv ci sono 50 scuole non residenziali. A Mykolaib, un proiettile di una bomba mista ha colpito un’auto parcheggiata vicino a un asilo nido, trasformandola in cenere.

Lo ha spiegato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky Soldati russi “invasori”, lo stesso nome utilizzato nei giorni scorsi dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden riferendosi al presidente russo Vladimir Putin. Per Zelensky, le forze armate russe sono “assassini, torturatori, stupratori, rapinatori”. Si è quindi rivolto alla madre dei soldati russi riferendosi a Bucha: “Anche se hai raccolto i ladri, come potrebbero essere gli invasori? … Hanno ucciso deliberatamente e con soddisfazione”.

Sebbene siano state commesse atrocità, Zelensky ha spiegato che era determinato a continuare i colloqui di pace con la Russia“È difficile dire che, dopo tutto quello che è stato fatto, potremmo avere qualsiasi tipo di negoziato con la Russia. Questo è un livello personale. Ma come presidente, devo farlo. Ogni guerra deve finire”ha detto questa mattina il presidente dell’Ucraina.

Joe Biden rivela chi per lui è l’uomo più pericoloso della terra. E non è Putin

Joe Biden vuoi un “caso di crimini di guerra”, dopo il ritrovamento del corpo di Bucha. Il presidente degli Stati Uniti ha anche affermato di voler imporre “sanzioni aggiuntive” contro la Russia. Biden ha aggiunto che dobbiamo “continuare a fornire all’Ucraina le attrezzature di cui ha bisogno”. Washington ha già l’ambasciatore degli Stati Uniti all’ONU, Linda Thomas-Greenfield, che inviterà l’Assemblea generale delle Nazioni Unite a rappresentare la Russia al Consiglio per i diritti umani. L’Alto Commissario per i diritti umani, Michelle Bachelet, si è detto “scioccato” dalle foto dei corpi ritrovati a Bucha e ha parlato di “possibili crimini di guerra”. Tutta l’Europa ha risposto imponendo nuove sanzioni contro Mosca. L’Italia ha condannato l’assassinio anche il presidente del Consiglio Mario Draghi ieri ha detto La Russia dovrà rispondere cosa è successo, e oggi il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha assicurato che il governo non si opporrà alle sanzioni russe sul gas. INSIEME 6 aprile In programma un nuovo incontro di 27 ambasciatori Ue per un nuovo pacchetto di sanzioni europee contro Mosca.

Immediatamente è arrivata la risposta del Cremlino, in tono imbarazzante: “Se gli americani vogliono indagare sui crimini di guerra”, che inizino. con lo scoppio della Jugoslavia e l’occupazione dell’Iraq ”, ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. Una volta che hanno finito, possono andare al bombardamento. armi nucleari in Giappone”, Zakharova ha aggiunto.

Rotte minerarie a Borodyanka