Vai al contenuto

Master in comunicazione digitale e informatica a Torino

Il primo master in comunicazioni quantistiche e computer inizia a formare nuovi specialisti di meccanica quantistica. Le iscrizioni apriranno a maggio.

14 aprile “Giornata Internazionale Quantistica”, una giornata dedicata alla promozione e diffusione della scienza e della tecnologia quantistica nel mondo. Un campo di studi in cui Torino ha una cultura integrata e oggi si arricchisce di percorsi formativi dedicati: Politecnico di Torino ne inizierà uno nuovo Master di II livello in Comunicazione Quantistica e ComputerIl primo master in Italia per formare e reclutare professionisti in questo campo, grazie alla collaborazione conCentro nazionale per la ricerca metrologica-INRiM al Fondazione Link.

io tecnologia quantistica facci capire oggi canali di comunicazione sicuri al computer più potenti di Ntu. Questo campo di ricerca, dopo decenni di sviluppo teorico, sta cominciando a vedere le prime applicazioni dell’ambiente aziendale e promette di apportare grandi cambiamenti – come è successo in Internet alla fine del secolo scorso – riscuotendo molto interesse da parte delle aspiranti aziende. i primi esperti di tecnologia quantistica di oggi.

Signore in media la comunicazione nell’informatica integrerà la ricerca del settore e le questioni applicativeAd oggi c’è poca o nessuna rappresentazione nel tipo di formazione che offri in Italia, che è essenziale se vuoi avere tali applicazioni. computer quantistico connesso a Quantum Internet, che può misurare, ad esempio, la sintesi molecolare in pochi minuti. Comprendere i principi di base della tecnologia e gli investimenti e i vantaggi associati consentirà ai futuri esperti di farlo sviluppare condizioni in aree e capacità temporanee per l’uso della tecnologia quantistica nelle operazioni di comunicazione e computer. Queste abilità saranno applicate a vari settori tra cui i servizi finanziariio Softwareio comunicazioneeaerospazioio protezione. Il Master assisterà aziende e istituzioni leader in questi settori nell’affrontare la domanda di competenze sul territorio, che di solito prevede un periodo di 12-15 mesi per trovare e assumere professionisti – oggi principalmente dal mondo della ricerca – con competenze quantistiche. campo.

Il Master in comunicazione master e comunicazione informatica inizierà ad ottobre (con apertura iscrizioni da maggio sul sito di Scuola di perfezionamento e formazione continua al Politecnico) e rappresenta il percorso prevede 420 ore di didattica diretta, tra lezioni ed esercitazioni in laboratori fisici e gli scambi nella didattica dei docenti del Politecnico di Torino e dei responsabili dei programmi di ricerca presso Quantum INRIM al Fondazione Link.

Un Master in comunicazioni quantistiche e informatica si concentra sugli studenti laureati in ingegneria informatica, elettronica e telecomunicazioni, fisica, scienze dei materiali e matematica e mira a formarli in informatica, comunicazioni e crittografia, lì L’uso della fisica quantistica è chiamato a produrre una vera rivoluzione tecnologica negli anni a venire. Nel Master le competenze in queste materie vengono trasferite dai moduli didattici teorici ai principi di base della fisica e della meccanica quantistica e la comprensione della loro applicazione ai temi della comunicazione e dell’aritmetica per condurre gli studenti a vere e proprie prove in laboratorio. INRiM e project work per aziende e istituti di ricerca che contribuiscono alla realizzazione del Master. Il corso è suddiviso in nove mesicon un calendario – di solito due giorni di studio a settimana – pensato per bilanciare l’impegno degli studenti con quello che potresti già fare sul lavoro.

“Il Politecnico di Torino considera la formazione, la ricerca e l’innovazione nel settore della tecnologia quantistica come un piano strategico, diventando sempre più importante anche nel mondo unito e il Ministro dell’Università ha deciso di sostenerli con iniziative specifiche del PNRR. Un Master in comunicazione quantistica e informatica è un primo passo importante per rispondere al fatto che il nostro Ateneo provvede alle esigenze delle aziende, che hanno un disperato bisogno di personale ben formato nel settore. Insieme a INRiM e Communication Foundation mettiamo a disposizione per la formazione competenze nelle tecnologie quantistiche”Egli ha detto Matteo Sonza Reorda, Vice Direttore della Ricerca del Politecnico di Torino.

“Si tratta di un’esperienza che accresce la capacità del Politecnico di Torino di sviluppare sistemi tecnologici all’avanguardia e di collaborare con istituti di ricerca applicata e aziende che svolgono un ruolo di primo piano nella sperimentazione degli utenti delle nuove tecnologie. La partnership con INRiM, vero e proprio centro di competenza sull’uso della tecnologia quantistica nella comunicazione, ci permette di essere i primi in Italia a fornire questo tipo di formazione e di promuovere il gioco tra le aziende puntando ad assumere i primi professionisti in questa formazione. e i talenti per cui sono disposti ad allenarsi “Egli ha detto Paolo Neirotti, Direttore della Scuola di Maestri del Politecnico di Torino.

L’equilibrio tra studi teorici ed esperimenti sull’uso del quantistico è fondamentale per la produzione del gioco e si basa su un forte contributo al Master di istituto di ricerca. A tale proposito Pietro Asinari, Direttore Scientifico dell’Istituto Nazionale di Ricerche Metrologiche (INRiM)ha commentato una collaborazione con il Politecnico per la creazione di un Master in comunicazione quantistica e informatica:“INRiM lavora da 20 anni con l’ottica quantistica utilizzata oggi nelle comunicazioni basate sullo scambio di chiavi nascoste utilizzando i principi della meccanica quantistica. Questo ci ha portato a realizzare la prima dorsale quantistica italiana in fibra ottica e diventare una figura di spicco nella creazione di Quantum Communication Infrastructures (QCI), un’iniziativa della Commissione Europea.Tutti questi sono risultati tangibili dell’esperienza dell’Istituto nella metrologia quantistica, richiamata nel Programma Nazionale di Ricerca e nel contenuto delle iniziative PNRR.

“La Fondazione Links, ente di ricerca affiliato al Politecnico di Torino e alla Fondazione Compagnia di San Paolo, ha iniziato ad occuparsi di informatica quantistica circa tre anni fa quando il tema era la ricerca puramente teorica. Per questo crediamo che costruire le giuste competenze in il settore è un bisogno urgente per la ricerca, le imprese e i servizi del Paese. Senza queste competenze, il sistema Paese potrebbe subire gravi ritardi nella produzione di prodotti e servizi”. Egli ha detto Marco Mezzalama, Presidente della Fondazione per la Comunicazione.

“Temi ottenuti dal Master in comunicazione quantistica in informatica sarà importante per i prossimi anni. Avere una buona conoscenza di queste aree può essere un elemento chiave nei compiti che stabiliscono il livello tra ricerca e impresa. Nell’applicazione Master Quantum Communication e Quantum Computing si vedrà come operare, in laboratorio o utilizzare i computer quantistici dei maggiori produttori mondiali. Sarà possibile apprendere i concetti base di queste nuove tecnologie, così da poter avere una solida base formativa dove gli ambiti applicativi saranno sottoposti ad una trasformazione molto dinamica”, Egli ha detto Bartolomeo Montrucchio, il mediatore del Signore.