Vai al contenuto

Molti parlano di pastiglie di iodio e dieta, ma in questo paese tutti devono avere legalmente un bunker nucleare.

Che sia opportuno o meno, italiani ed europei tornano alle loro preoccupazioni. I rischi di un aumento dei conflitti e dell’interruzione dell’approvvigionamento causano ansia ai consumatori e ai cittadini. Per questi motivi, molti si sono concentrati sulla necessità di raccogliere l’essenziale e quindi considerano questo una potenziale distrazione. Tra questi, ci sarà più di tutta la farina e altri due ingredienti essenziali. Nessuna autorità pubblica ha emesso avvisi. Certamente il verificarsi di inflazione e costi di trasporto può anche portare alla percezione di una forte inflazione in generale. In effetti, molti chiederanno informazioni sui modi per prevenire l’esposizione alle radiazioni.

Può quindi sorprenderci che in un Paese europeo il rischio di guerra nucleare e batteriologica abbia favorito la costruzione di un vero e proprio sistema di difesa nazionale fatto di banche e insediamenti. Ogni cittadino ne ha un diritto legale. Questa è la Federazione Svizzera. Uno è costruito a Lucerna con una capienza di 20.000 posti. Quindi, diamo un’occhiata al motivo per cui questo è prevedibile, poiché molti parlano di pillole di iodio e forniscono nutrienti essenziali.

Questa è la causa della storia

“I proprietari di abitazione devono costruire e attrezzare alloggi per tutti i nuovi edifici residenziali”. Questo è il testo dell’articolo 46 della legge federale sulla protezione dei cittadini del 1963. Inoltre, secondo un articolo, 45, “ogni cittadino dovrebbe avere un ambiente sicuro e protetto nelle sue immediate vicinanze”. Questa legge, come accennato, risale al 1963 ed è stata il risultato del conflitto della Guerra Fredda. Il mondo intero si sentiva minacciato da un olocausto nucleare, quindi in Svizzera il governo era preparato al peggio. Questo nonostante il paese persegua da secoli una politica di neutralità.

I cittadini possono quindi essere completamente alloggiati nelle circa 360.000 banche esistenti e di proprietà nazionale. Infatti la disponibilità di posti letto sarà del 114% della popolazione. Ciò significa che possono catturare una grande città come Milano oltre alla loro popolazione. Come se non bastasse, questa affascinante opera di ingegneria è collegata a circa 5.000 insediamenti umani. Il più antico si trovava a Lucerna, dove nel 1976 fu eretto un grande edificio sotterraneo di sette piani per proteggere i bisognosi. Forse ti starai chiedendo cosa si nasconde in questi rifugi.

Molti parlano di pastiglie di iodio e dieta, ma in questo paese tutti devono avere legalmente un bunker nucleare.

La maggior parte dei preservativi sono dotati di una grande maniglia della porta, provviste di cibo, medicine e vestiti. Inoltre, il sistema di ventilazione garantisce la circolazione dell’aria e un filtro del gas. Il progetto fa parte di una strategia di difesa con sede in Svizzera in caso di attacco. I cittadini, sebbene non neutrali, vengono riabilitati e tenuti aggiornati per molti anni sul programma di liberazione.

Sebbene la Svizzera sia il caso più organizzato, non è l’unico paese europeo con procedure simili. La Finlandia sarà in grado di proteggere il 70% della popolazione e paesi come Austria e Svezia saranno organizzati separatamente.