Vai al contenuto

MyGeneroso: tutte le informazioni sugli NFT di Yuri Catania

artista italiano Yuri Catania finalmente pronto a lanciare il suo progetto NFT intitolato Mio Generoso che sarà pubblicato in esso Raribile e Opensea.

Come suggerisce il titolo della collezione, verrà visualizzata su foto di Yuri è il Monte Generoso, il sito panoramico più alto del Canton Tantino in Svizzera.

Come si struttura il declino di MyGeneroso tra NFT e attività fisica

Il drop contiene 7 attività visibili (x5 ciascuna) o 35 attività a cui è associata la maggior parte degli NFT: chi acquista carne lavorata riceve un gettone non fungibile e viceversa. Il prezzo iniziale come base per queste date è di 1,30 Ethereum, ovvero circa 4000 euro.

La mostra è aperta al pubblico dal 3 aprile in Svizzera in occasione del convegno del Monte Generoso, convegno raggiungibile attraverso la ferrovia del Monte Generoso. Percorrere Via Lüera 1, 6825 a Capolago. L’artista ha partecipato all’evento su invito il 2 aprile. Lo spettacolo durerà fino al 30 giugno.

Inoltre, dopo questa piccola raccolta, seguirà un altro calo di 365 NFT, uno in ogni giorno dell’anno, con cali mensili di 31/30 NFT, prevendita venduta a 0,05 ETH e vendita pubblica a 0,08 ETH. In particolare, quando un mese viene venduto, viene pubblicato il successivo.

La sceneggiatura finale dello spettacolo è di Yuri Catania

Titolare della galleria Patrizia Cattaneo ha scritto in un editoriale:

“In questa mostra allestita al Fiore di Pietra, in cima al Genoso, Yuri Catania porta la sua visione intima e l’identità personale della montagna stessa. Lo fa tornando al suo unico diritto, la fotografia, che viene utilizzata non solo come mezzo per esprimere la realtà, ma come strumento di osservazione e dialogo tra l’artista, la natura e l’ambiente.

Dalla sua Casa Galleria a Rovio, Yuri ha il privilegio di vedere direttamente e con uno sguardo speciale la montagna, che è diventata la sua presenza quotidiana su cui riflettere e un punto di riferimento importante: un amico, parte della sua intima cerchia di relazioni. .

I sottili segni di malinconia che entrano regolarmente nell’opera di Yuri, uniti a un interesse raro e senza fine, danno corpo a questa serie di sette fotografie nel senso emotivo di Generoso, dove la maestosità del profilo della pietra si fonde continuamente. e una conversazione continua con il cielo e le nuvole sopra di esso e l’artista che, dal basso, lo guarda e gli parla.

Lo spettacolo è anche considerato una sorta di portale di transizione dalla realtà alla realtà: un punto di accesso al metaverso digitale, dove centinaia di altre foto di Yuri diventano, sotto forma di NFT, più complete e approfondite. Spazio espositivo. “

Chi è Yuri Catania

Yuri Catania è artista e fotografo. Vive dentro in Svizzera e impostare il proprio design a Rovio. È autore della mostra di arte di strada “Rovio Gatti” dove ha realizzato la più grande installazione intitolata “Wall of Fame” sul Monte Generoso ed è tuttora visibile nel nucleo del comune di Rovio.

Il 2021 è un anno con cui ti impegni sul campo lo spettacolo Videogioco bandiera americana presso la galleria ARTRUST SA di Melano e la sua partecipazione ad un festival di street art a Maroggia e una manciata di paste art, già ampiamente utilizzate nel progetto Gatti Rovio. Avvia un progetto fotografico Giardino segreto dei fiori neri che lo ha portato a presentarsi nuovamente alla galleria Artrust di Melano e poi in tournée per toccare città come Zurigo, Milano e Lugano.

Rappresentazione della bandiera americana: spettacolo di videogiochi

Pittura, pittura e fotografia sono sempre stati strumenti molto efficaci per le sue emozioni. Ha iniziato la sua carriera come artista ma subito dopo, La fotografia perché è la più importante forma di espressione e funzione.

Si è affermata come fotografa di moda nel settore commerciale ed editoriale. Ha aperto uno studio fotografico a New York e ha viaggiato per il mondo per oltre 15 anni dedicandosi alla moda come fotografo nel settore della moda e del lusso. Allo stesso tempo, continua a perseguire il proprio modo di vivere e che è la manifestazione del pensiero misterioso e inquietante che vede nel mondo e costruisce un progetto artistico intitolato “No Fashion” Places.

Questo progetto nasce in contrasto con il lavoro che svolge in commissione ed esprime liberamente il pensiero e la libertà dalla situazione. La svolta arriva nel 2013 quando il curatore Rene Julien Praz riconosce le sue opere e lo invita ad esporre a Parigi prima al Palais de Tokyo e poi, nel 2015 alla Galleria Perrotin in due collezioni di “Art of Hope”.

Si sta trasferendo in Svizzera, dove sta cercando un buon posto per concentrarsi sulla sua arte. Pochi anni dopo, apre una pinacoteca a Rovio, appena a sud del Monte Generoso, in una splendida cornice naturale.

Dal 2010 conduce un progetto fotografico Una Vita On The Road camminare, cavalcare in una roulotte di Airstream, Stati Uniti d’America allo scopo di fotografare luoghi, persone, cibo, punti di riferimento, strade, città, paesaggi, automobili di tutte le età: Obama, Trump e oggi Biden stanno davvero mettendo il settore pubblico su una solida recessione e sui consumi dei consumatori. Sta pubblicando il suo primo libro “No American Fashion Places” nel 2016.