Vai al contenuto

Ogoniok – Spazio bianco

Coda di cavalloin nota Kas-Cej – Transiberiana, è la decima edizione della serie NPE dedicata a Sergio Toppiuno dei più influenti personaggi dei cartoni animati italiani, scomparso nel 2012. I tre titoli del documento non sono altro che i titoli dei tre racconti in cui sono contenuti: opera di chiusura del volume, Transiberiana, è un nella sua prima pubblicazione italiana, dal 2011 solo nel mercato francese.

Dei tre racconti contenuti nel volume (tutti indipendenti), Sergio Toppi ci immerge nello spirito slavo e soprattutto nel mito siberiano della Russia del XIX secolo., il cui regno si estende su un’area molto vasta ma non è ben collegata e ha pochi centri neurologici e si trova interamente in città, ubicate principalmente nell’area europea della regione. La parte asiatica del vasto impero russo è quindi abitata da paesini piccoli, freddi e remoti, con pochi abitanti, per lo più asiatici al posto del nazionalismo russo, e le loro tradizioni, credenze, costumi e tradizioni: l’unico collante che sembra unire i russi. e il popolo della Siberia è una fede cristiana comune.

Il massimo dell’unità tra le tre storie –aggiungi al fuso orario locale – è un conflitto, però, non come conflitto tra forze, ma come conflitto “semplice” tra società tra magia e verità, credenze e scienza, progresso e cultura.: in Ogoniok e Cas-Cej i personaggi principali sono russi che, per un motivo o per l’altro (senza accedere a determinate informazioni per non rovinare l’esperienza di apprendimento), si trovano a contatto con gli abitanti asiatici delle grandi pianure e dei ghiacci. Il conflitto è tra le idee dei turisti russi e le credenze dei nativi, che sono visti dagli antichi come sciocche superstizioni di incredulità e un confronto di idee scientifiche che riflettono la parte europea dell’Impero. Questo conflitto rimane aperto all’immaginazione del lettore che, dopo aver letto la storia, cerca un equilibrio tra buoni consigli e buon senso, è affascinato dalla magia del popolo siberiano o affronta le sue credenze e tradizioni con un senso superiore. Nella Transiberiana, invece, il protagonista è un barcaiolo che deve occuparsi della costruzione della linea ferroviaria Transiberiana, che renderà il suo lavoro inutile e antiquato e l’ultimo cliente ignaro.

L’attrazione del volume è che può immergere completamente il lettore nella storia misteriosa e mitica della Russia del diciannovesimo secolo. La necessità, almeno in Occidente, che i media moderni sappiano riportare, ad eccezione di alcune opere (fumetti, film o cartoni animati) che a volte ci arrivano. Ma i tre racconti hanno saputo risvegliare completamente la fantasia del lettore, quasi trascinandolo dentro, solo per le qualità pratiche di Sergio Toppi.: primo, i suoi tavoli non usano il colore: la pittura in bianco e nero permette ai tavoli di Toppi di sembrare dipinti non finiti e finiti e con le sue regole di riempimento, il piccolo Klimtian, per così dire, aiuta. rafforzare questo concetto, aggiungendo profondità al design, evidenziando rughe, caratteristiche speciali, pietre, ombre e altro ancora. Del resto, Toppi non segue il vecchio modo di leggere da sinistra a destra, pannello dopo pannello: riempie completamente il tavolo, vedendolo come la storia principale di un personaggio dei cartoni animati (a volte assente, esaltando così la potenza impressionante di il suo lavoro. Va inoltre sottolineato che, nello stile dell’autore, il silenzio è molto importante: il bianco prevale sempre sul nero e la potenza netta del suo disegno rende pienamente grazie alla rarità degli oggetti sulla tavola.

Ogoniok è un volume che va assolutamente studiato per la sua grande capacità e potenza visivacome tutte le opere di re Sergio Toppi. Tuttavia, pur fornendo storie che siano veramente adatte a tutti, non dovremmo commettere l’errore di leggerle troppo facilmente.: Le idee di lavoro possono essere ripetitive e quindi avere una possibile interpretazione.

Abbiamo parlato di:
Coda di cavallo
Sergio Toppi
Edizioni NPE, 2021
72 pagine, cartonato, bianco e nero – € 16,90
ISBN: 9788836270330