Vai al contenuto

Pensando, il trailer del film di Valentyn Vasjanovyč ambientato durante la guerra del Donbass.

Questo trailer Meditazioneil film è diretto dal regista ucraino Valentyn Vasyanovyč che racconta la paura della guerra, mostrando lo spaccato non di quello che stiamo affrontando ora ma della guerra del Donbass, che ritorna nel 2014. Un argomento che verrà approfondito a fondo per cercare di capire cosa abbia causato la guerra in corso, oltre a criticare costantemente qualsiasi guerra nel mondo: guardando il film del film e seguendone la storia, si può scuotere la testa con grande, illimitata amarezza.

Il film arriva in un film italiano oggi, giovedì 17 marzo, in onda su Wanted Cinema.
Meditazione è stato proiettato al concorso della 78a Mostra del Cinema di Venezia nel 2021.

L’11 e il 13 aprile sarà l’occasione per il titolo del pre-film: arriverà nelle nostre sale. Atlantidetrasmesso anche da Wanted Cinema. Atlantide è stato premiato come miglior film del segmento Horizons alla Mostra del Cinema di Venezia 2019 e affronta allo stesso modo temi come la violenza e l’intimidazione, due temi che rendono virtuosa qualsiasi guerra. Atlantide si trova nel prossimo futuro nell’Ucraina orientale. Nel dopoguerra il Paese attraversò un processo di desertificazione che rese la zona inabitabile. Il protagonista del film Atlantide Sergeij, un ex soldato che soffriva di depressione dopo tutto quello che ha dovuto vivere durante il conflitto. Si sforzerà di conoscere una nuova realtà che segna la sua nazione concentrandosi sul lavoro che non avrebbe mai pensato di fare: quello del recupero dei cadaveri di guerra.

è Meditazione è Atlantide sono film estremamente moderni, per la prima volta perché diretti dal regista nazionale ucraino. Valentyn Vasyanovyč ha recentemente dichiarato: “Vivo a Kiev. Voglio essere tra le persone che sanno di razza, cultura e politica. Voglio essere tra queste persone per acquisire esperienze preziose che mi aiuteranno a fare storie vere su di loro».
Il regista si trova nella capitale ucraina durante questi difficili giorni di conflitto, dopo che la Russia ha invaso il Paese tre settimane fa.

Puoi guardare il trailer di un film Meditazione nel video che trovate sopra, nel titolo di questo articolo.

lui film

profondità



Lo spettacolo, un film ucraino in uno spettacolo gratuito

Meditazione racconta la storia di Serhi (interpretato dall’attore ucraino Roman Lutskyi). È un chirurgo ucraino che è stato catturato dalle truppe russe durante la battaglia del Donbass, nell’Ucraina orientale. Si tratta di un conflitto iniziato nel 2014, al centro di ciò che stiamo affrontando in queste settimane difficili.

Durante la sua prigionia, il chirurgo cinematografico ucraino vedrà scene invisibili e terrificanti di orribile vergogna e violenza. Verrà quindi rilasciato, tuttavia cercare di tornare alla vita quotidiana sembrerà un compito arduo dopo tutto ciò che ha visto e sperimentato.

Cercherà di ricostruire una relazione con sua figlia e la sua ex moglie, cercando di scoprire che la società è persa a causa di tutto ciò che ha visto. La sua ricerca di rinascita avrà come fondamento la sua famiglia, i suoi sentimenti, l’amore e i legami: mettendo radici nel suo ruolo di padre, cercherà di recuperare la personalità che ha perso.