Vai al contenuto

Perché investi in idrogeno: un’analisi

l’Europa nella corsa per sostituire l’industria petrolifera e del gas russa rendendo la sua economia verde. Una cosa che può risolvere entrambi i problemi èidrogeno.

Nell’ambito dei suoi obiettivi climatici, iUnione europea mira a produrre o importare 5,6 milioni di tonnellate di idrogeno all’anno entro il 2030. All’inizio di marzo, aveva alzato quell’obiettivo a $ 20 milioni.

Queste ambizioni si stanno diffondendo in tutto il mondo. Il presidente Joe Biden ha recentemente affermato che la base statunitense per l’esportazione di gas naturale in Europa dovrebbe essere costruita per consentire un transito più facile nei trasporti. idrogeno.

L’idrogeno è anche una parte importante dei piani del Giappone. l’Consiglio dell’idrogenogruppo industriale, stima che il 22% dell’elettricità mondiale potrebbe essere utilizzata da questa fonte pulita entro il 2050.

Perché investire, secondo gli esperti, i trader dovrebbero investire in idrogeno?

Investire nell’idrogeno: sfide e opportunità

l’idrogeno è il fattore più importante nella riduzione delle emissioni di carbonio perché risolve i problemi senza pannelli solari e turbine eoliche. È Grasso, quindi è in grado di alimentare i motori e sostituire il gas utilizzato per il riscaldamento in produzione. Può essere trasportato anche con gasdotti e sott’acqua.

Febbraio, il primo esportazioni internazionali di idrogeno liquefatto ha viaggiato dall’Australia al Giappone. Daryl Wilson, direttore esecutivo dell’Hydrogen Council, paragonò le forniture alle prime esportazioni di petrolio degli Stati Uniti in Europa nel 1869.

Al contrario, convertire quella nave in un’economia a basse emissioni di carbonio richiederebbe miliardi di dollari di investimenti. L’idrogeno può essere la sostanza più comune nell’universo, ma isolarlo e trovarlo dove dovrebbe andare è difficile e costoso. Un’altra sfida sono le tendenze attuali della nudità produzione di idrogeno non sono dannosi per l’ambiente (richiedono molta energia) e le strade verdi sono molto costose da misurare.

La forma più comune di idrogeno è una miscela di gas naturale, principalmente metano e vapore, che provoca la decomposizione dell’anidride carbonica e dell’idrogeno. Quel prodotto si chiama idrogeno grigio. È utile per la raffinazione dei combustibili fossili e per la produzione di metalli, ma in realtà non è migliore del gas metano.

Esistono due modi per produrre idrogeno rispettoso dell’ambiente e questi saranno la chiave per la crescita del settore. Uno è costruire una presa e immagazzinare carbonio direttamente nel processo di produzione dell’idrogeno, creando ciò che è noto come idrogeno blu. Se fatto correttamente, meno del 5% dell’anidride carbonica deve fuoriuscire.

L’idrogeno grezzo, ottenuto separando le molecole di idrogeno e l’ossigeno nell’acqua, è più ecologico fintanto che viene utilizzato energia rinnovabile.

Trader e idrogeno: focus su questo argomento

Veramente produttore di idrogeno di Air Products and Chemicals, un’azienda chimica con sede ad Allentown, Pennsylvania, che opera in tutto il mondo.

Air Production è uno dei pochi fornitori di gas al mondo e ha fatto un’enorme scommessa sull’idrogeno come potenziale fonte di energia per centrali elettriche, camion e aeroplani.

La società, nell’analisi di Barron, ha lottato negli ultimi mesi, in parte perché paga le tariffe del gas naturale sulle sue operazioni europee, che danneggiano i confini. Le azioni sono scese del 18% quest’anno, dopo i loro concorrenti.

Prodotti dello spirito tuttavia, ha due caratteristiche che rendono il titolo attraente. Opera in un mercato oligopolistico che le conferisce stabilità e valore per il potere. Ha anche il vantaggio dell’idrogeno in un momento in cui i paesi stanno investendo molto nelle infrastrutture di trasporto e nella gestione di questo petrolio greggio.

Secondo gli analisti, l’idrogeno potrebbe non fornire molte entrate all’Air Product quest’anno, ma potrebbe essere una tendenza verso la fine del decennio.

Circa un quarto dell’Air Product venduto proviene dall’idrogeno e da una miscela di idrogeno e monossido di carbonio, ha affermato JP Morgan, ma è probabile che l’importanza dell’idrogeno per il profitto cresca.

L’azienda spende quasi 10 miliardi di dollari in tre progetti che utilizzeranno metodi a basse emissioni di carbonio per produrre idrogeno. Alcuni esperti stimano che guadagnerà 3,50 dollari per azione entro il 2026, quando dovrebbero debuttare i suoi due grandi progetti. Ciò rappresenterà circa la metà della crescita salariale prevista dell’azienda durante l’anno e oltre.

Per evidenziare, Prodotti dello spirito costruisce due strutture in Louisiana e Alberta, Canada, per produrre idrogeno blu e, attraverso la cooperazione, fonda idrogeno grezzo L’Arabia Saudita dovrebbe aprire nel 2026.