Vai al contenuto

Phygital, rivoluzione del retail secondo Abstract

Secondo Dicran Babayantz, Direttore di Go-to-market di AbstractcCon l’avvento del digitale e dell’e-commerce, il rapporto tra consumatore e negozio è cambiato. Ora è accessibile attraverso qualsiasi forma di comunicazione digitale (applicazionerete sociale, Smart TV) e tradizionale (dal telefono alla carta stampata) – il consumatore è ora alla ricerca di un servizio e di un’esperienza di acquisto diversi che può ottenere autonomamente attraverso l’e-commerce.

La parola chiave è Phygital, cioè la connessione tra il mondo fisico e il mondo digitale. Questo non è del tutto nuovo per il mondo commerciale: la produzione digitale era già coinvolta nei processi e nelle applicazioni aziendali pre-epidemia. CRM è appositamente progettato per i negozi ed è in grado di raccogliere informazioni, eseguire programmi di fidelizzazione dei clienti e fornire promozioni speciali. Le aziende, soprattutto le grandi, hanno adottato da tempo un modello che coniuga il marketing tradizionale con l’utilizzo delle nuove tecnologie: sono state realizzate applicazioni relative al prodotto, fornendo un catalogo digitale e rendendone possibile la conoscenza in tempo reale. disponibilità del prodotto in magazzino o in altri mercati.

Il Covid ha reso, se possibile, più urgente completare il processo di trasformazione, e trasformare il lavoro e le competenze di chi opera nel settore. Oggi l’addetto al marketing globale ha bisogno di sapere come utilizzare tutte le risorse disponibili, dovrebbero stabilire rapporti di consulenza – online e offline – con i propri clienti e dovrebbero dimostrare di conoscere a fondo il cliente, ovunque si svolga la sua attività di acquisto. Si rafforza il rapporto con il cliente, caratteristica comune del reparto. Omnichannel avvicina il rapporto, ma allo stesso tempo cerca una maggiore attenzione alle informazioni a disposizione dell’azienda.

Gestisci il negozio con l’apprezzamento dei clienti per il software giusto

Inoltre, il personale del negozio deve disporre di una gamma di strumenti in grado di offrire al cliente un’esperienza di acquisto unica, che gli garantisca il ritorno. La fedeltà deriva dalla raccolta iniziale di informazioni, quando il cliente si avvicina al marchio, e passa all’esperienza di acquisto successiva. Il giusto software del negozio dovrebbe fornire tutte le funzioni necessarie per soddisfare sia la gestione del negozio – cassiere, magazzino, pagamenti, inventario, personale – sia le relazioni con il cliente, per assisterlo negli acquisti su ciascun canale.

La consulenza, quindi, dovrebbe essere guidata da partner esperti nella progettazione e realizzazione di progetti. Esperti che consentono di integrare sistemi digitali, soluzioni di e-commerce comuni ed esperienze comuni nei negozi reali. La customer experience non è altro che un insieme di comportamenti, emozioni, sentimenti che il cliente sperimenta in ogni fase dell’interazione aziendale, dal contatto iniziale al post-acquisto.

In altre parole, è la sensazione che un consumatore ha quando incontra un marchio, un’attività o un prodotto. In tal caso, tornerà a quella società; altrimenti, andrà da qualche altra parte. Quello per cui viviamo oggi può essere descritto come un tempo di esperienza economica: un modello economico in cui la connessione tra i clienti e un’azienda si basa sulla capacità ultima di creare un’esperienza memorabile e preziosa. Il digitale consente di gestire una classe di esperienza completamente nuova, assistita e non assistita, e in-store. Il resto, oltre al prodotto acquistato, è esperienza.

Pertanto, è tempo di riconsiderare la tua strategia di marketing sotto forma di esperienza precedente, completamente integrata e di successo con il back-end.. Pensare e pianificare di conseguenza Phygital significa rendere più visibile la traiettoria incoerente del viaggio dei consumatori, che oggi comporta sempre più il passaggio attraverso diverse regioni, online e offline, per la stessa spesa.

Chiunque possieda un’attività di marketing dovrebbe prestare attenzione alle azioni che marchi e aziende possono intraprendere per creare un ecosistema integrato in cui risiedano il mondo visibile e la dimensione digitale. Molti rivenditori, in particolare quelli di grandi dimensioni, sviluppano da tempo applicazioni per negozi che coprono un’ampia gamma di programmi rivolti ai clienti omnicanale. Non richiedono quindi applicazioni sofisticate, ma strumenti che si integrino con quelli già in uso e di facile utilizzo.

Phygital, una nuova serie di nuove abilità

Il software del negozio dovrebbe consentire un approccio modulare, consentendo l’accettazione solo di alcune funzioni, fornendo al contempo tutta una serie di servizi utili: consultazione del catalogo digitale, ritiro dei prodotti acquistati online nel negozio, accettazione dei resi per i prodotti acquistati in e. – prodotti commerciali, non in negozio.

Anche la tecnologia utilizzata è determinante. io ilifu dimostrato di essere un fattore chiave per garantire semplicità, misurazione e velocità di movimento nelle organizzazioni e l’automazione in grandi quantità di capacità analitiche consente di accelerare i processi e migliorare l’accuratezza e risparmiare tempo nelle operazioni aziendali. Oltre al cloud, quindi, saranno ugualmente importanti l’analisi dei dati e gli investimenti nei sistemi di Intelligenza Artificiale. Apprendimento automatico che consente di estrarre valore dalla vasta quantità di informazioni oggi disponibili in tutta l’azienda.

La trasformazione digitale ha contribuito all’emergere di nuove figure professionali nel settore, il cui scopo è rendere più continua e personale la relazione con il cliente. Un buon venditore oggi non solo accetta e accompagna il cliente negli acquisti in negozio, ma è anche in grado di raccogliere, analizzare e gestire i suoi dati; chi sa interagire con i clienti tramite email, chat e videochat; individua opportuni periodi di comunicazione finalizzati all’autenticità.

Anche in conseguenza dell’emergere delle modalità di acquisto, i dati stanno diventando sempre più importanti. Gli adeguamenti dei processi alla luce dell’analisi dei dati e dei KPI e l’adozione dell’insegnamento strategico e meccanico sono fondamentali per mantenere il vantaggio competitivo nelle aziende competitive, online e offline.

Efficienza ed esperienza e tempo per pagare

L’adozione di soluzioni digitali nel negozio crea una nuova piattaforma di lavoro per i dipendenti e una migliore esperienza del cliente. Si va da un concetto di magazzino permanente a servizi di consegna in un giorno o il giorno successivo, a servizi di ristrutturazione e accessori. Sebbene il pagamento off-line in uscita influisca sull’efficienza del servizio e soprattutto nella percezione del cliente, perché impedisce ogni possibile interruzione della sua esperienza di acquisto.

Il giorno di paga è, infatti, una parte importante dell’esperienza del consumatore e, allo stesso tempo, il più rischioso. In questa fase in cui sorgono dubbi e incertezze, questo può portare a ripensare gli acquisti. Anche in questo caso, quindi, questa fase dovrebbe essere resa il più possibile incoraggiante. Proprio come? Per semplificare ogni passaggio, grazie all’utilizzo della tecnologia.

Sistemi e strumenti avanzati, che riducono i tempi di attesa, garantiscono un’esperienza più veloce e soddisfacente, superando l’incubo della linea di uscita. L’esecuzione automatica dell’azione di pagamento aiuta quindi a ridurne l’impatto sull’intera esperienza di acquisto, in modo che la memoria di pagamento sia quasi invisibile. Si consiglia inoltre di abbinare buoni servizi alla partenza, come l’imballaggio, con servizi di consegna in un giorno.

È quindi importante garantire che i partner di vendita abbiano accesso agli strumenti che consentono loro di mantenere una relazione con il cliente durante tutta la loro esperienza di acquisto, durante e oltre il pagamento. Dopotutto, questo ci permette di aiutare il cliente fino alla fine e di fare un minuto subito prima di lasciare il negozio soddisfatti. E terminare un contatto con un cliente in modo positivo significa anche incoraggiarne la fedeltà.

Infine, un valido aiuto viene dall’adozione di strumenti e tecnologie digitali, che facilitano il lavoro di acquisto.. L’uso di strumenti intelligenti e della tecnologia digitale, sia in negozio che online, può aiutare a migliorare le strategie di coinvolgimento dei clienti, garantire personale efficiente e un’esperienza cliente unica e soddisfacente.

Leggi il contenuto della nostra esperienza cliente