Vai al contenuto

Protagonista del petrolio nella guerra russo-ucraina: le ragioni

Petrolio in evidenza, e valore il ritorno all’ascesa è influenzato anche dalla potenza incerta della guerra in corso Ucraina.

io Pressione internazionale le conseguenze del conflitto avvertono gli investitori questo fine settimana. Dopo quattro giorni consecutivi di negoziati tra negoziatori russi e ucraini senza progressi significativi, le prospettive iniziali di un accordo di pace hanno iniziato a diminuire. prezzi del petrolio mostrare nuovo slancio.

Alle 8.30 i contratti sono aperti Brent hanno scambiato a 108 dollari al barile, con un balzo del 2,06% e futures accesi. WTI grezzo sono andati oltre i 105 dollari al barile con un balzo del 2,41%.

Perché io Petrolio protagonista crescente nel contesto della guerra?

Anche il prezzo del petrolio è in aumento

L’aumento dei profitti petroliferi in Asia dopo la più grande operazione giornaliera degli ultimi 16 mesi ha spinto per oltre 100 dollari al barile, poiché il Cremlino ha messo in dubbio la velocità dei colloqui di pace con l’Ucraina.

io ekrwada è aumentato dopo che Mosca ha riferito di un progresso significativo nei colloqui ucraini “sbagliato”ma quelle discussioni continueranno.

È probabile che l’oro nero perda una seconda perdita una settimana dopo un altro periodo di scambio turbolento che ha visto il West Texas Intermediate appendere oltre $ 9 in tre sessioni.

Il punto è che non è facile essere sicuri di una scoperta affidabile materie prime dalla Russia o dall’Ucraina. I paesi vanno altrove a cercarli e questo sta facendo salire i prezzi, compreso il petrolio, secondo un’analisi di Tobin Gorey, uno stratega delle materie prime presso la Commonwealth Bank of Australia a Sydney.

Rischi per l’offerta e la domanda di greggio

Perché il greggio è così importante e così via con la sua sospensione in questi mesi? Il mercato è stato influenzato dagli sviluppi relativi alla guerra e dalle preoccupazioni per le chiusure virus in Cinacon il problema dell’insolvenza aumenta la volatilità del petrolio e lascia i prezzi a rischio in grandi turni.

La domanda di petrolio si è indebolita ed è offuscata dall’incertezza.

Primacontributoio Libia mercoledì ha affermato che l’OPEC dovrebbe aumentare immediatamente la produzione per ridurre la crisi energetica. Il giorno successivo, il primo ministro dell’Arabia Saudita Mohammed bin Salman ha detto al primo ministro giapponese che il regno si è impegnato a mantenere l’ordine e la stabilità nel commercio del petrolio.

Tuttavia, io Maleducazione russa è ancora gestita con grande attenzione dai consumatori, preoccupati per danni o sanzioni alla reputazione. Dall’ingresso dell’Ucraina, le principali raffinerie di petrolio in tutta Europa hanno dichiarato che taglieranno gli acquisti a Mosca.

Secondo Bob Doll, chief investment officer di Crossmark Global Investments, per gli investitori nel mercato azionario, molto potrebbe dipendere dai prezzi del petrolio mentre la guerra Russia-Ucraina continua.

“Penso che i prezzi del petrolio siano il fulcro e il collegamento dove vanno i mercati, dove va l’inflazione e come dovrebbero essere posizionate le persone”.ha detto a Marketwatch.

Secondo un esperto, $ 100 al barile non causeranno una recessione economica quest’anno, ma i prezzi del greggio hanno “molto da dire” se gli Stati Uniti finiranno in una posizione stabile.

Di conseguenza, i prezzi del greggio continuano ad evolversi e sono interessati a economisti, politici, professionisti e consumatori. Lo stato di guerra può ancora avere un profondo effetto sull’offerta e sulla domanda di oro nero.