Vai al contenuto

qualcosa che devi sapere su date e test

Infine, per gli aspiranti insegnanti, ecco la buona notizia: i progressi sono arrivati ​​al Miur Ciclo di supporto TFA VII, ovvero il Tirocinio di Formazione Attiva per tutti gli aspiranti insegnanti didattici nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie.

Corsi speciali organizzati dalle università rivolto a vincitori e vinti. L’accesso è possibile per concorrenza che, come molti, falliscono con certificati ed esami. Ciascuna università deve pubblicare un avviso indirizzato ai futuri educatori, e successivamente sospendere l’attività di indicare al Ministro le date delle prove.

Per ilanno accademico 2021/2022 ha autorizzato l’introduzione di corsi di formazione per implementare le competenze nelle attività di supporto didattico per gli studenti con disabilità nelle scuole dell’infanzia, primarie, primarie e secondarie.

Sostegno al ciclo TFA VII: luoghi disponibili e date per i test pre-elettorali

Come abbiamo già accennato, sono le università che devono presentare la propria disponibilità all’inizio del ciclo di sponsorizzazione del TFA VII, e così facendo hanno una scadenza dal 20 dicembre 2021 al 24 gennaio 2022. 25.874 posti.


io giorni lavorativi I test pre-elettorali nel VII round TFA sono stabiliti per ogni indirizzo di supporto speciale, giorni 24, 25, 26 e 27 maggio 2022, nei seguenti modi:

  • 24 maggio 2022 prove d’asilo;
  • 25 maggio 2022 prove di scuola primaria;
  • 26 maggio 2022 prove di I grado;
  • 27 maggio 2022 prove di secondo grado nelle scuole secondarie di secondo grado.

Supporto ciclo TFA VII: requisiti di accesso

Per partecipare al VII round di sostegno al TFA, ogni candidato deve possedere requisiti specifici della scuola che desidera insegnare.

Scuola materna ed elementare

  • una laurea in scienze della formazione primaria o titolo analogo conseguito all’estero e accettato in Italia;
  • laurea magistrale, comprensiva di un diploma di esperienza in una laurea di idoneità psicopedagogica e di un diploma sperimentale in un indirizzo linguistico, conseguito presso istituti di master o analogo certificato conseguito all’estero e accettato in Italia.

Liceo I e II

  • un titolo specifico nella categoria di concorso o attestati similari conseguiti all’estero ed accettati in Italia;
  • una laurea magistrale o annuale e 24 CFU/CFA conseguiti in forma curriculare, curriculare o integrativa in metodi e tecnologie antropo-po-psico-pedagogiche e didattiche, garantisce il possesso di almeno 6 crediti. tre delle seguenti quattro discipline: pedagogia, pedagogia unica e inserimento didattico; psicologia; antropologia; metodi e tecnologie di insegnamento.

Ciclo di supporto del TFA VII: approccio partecipativo

Per poter partecipare al TII round VII, ciascun candidato deve attenersi al bando pubblicato dall’università presso la quale intende frequentare il corso. Inoltre, essendo un corso specifico, il supporto TFA richiede una quota unica quota di iscrizione, i loro costi variano a seconda dell’Università.

Il pagamento può essere effettuato da:

  • Carta MAV, da pagare allo sportello bancario;
  • MAV digitale, pagamento sul sito della tua banca con carta o bonifico;
  • PagoPA, pagando il bollettino degli enti autorizzati.

Il supporto del TFA nel VII ciclo: come saranno impostati i test

Niente di troppo difficile. Le prove preliminari per l’accesso al TFA di supporto al VII ciclo sono previste come le altre prove di ingresso. In realtà sono lungimiranza tre prove:

  • Prova di selezione: è un test di 60 domande (20 domande finalizzate alla verifica delle competenze linguistiche e alla comprensione del testo in italiano; 40 domande per la verifica delle competenze socio-pedagogiche suddivise per voto);
  • testo scritto: prevede una prova scritta riservata ad un numero di candidati pari al doppio dei posti disponibili in ciascuna sede;
  • esame orale: spesso si aprono domande.

Per superare due prove (scritta e orale) è necessario almeno superarle 21/30.