Vai al contenuto

San Marino, capo del primo Paese gay del mondo – Corriere.it

Paolo Rondelli ha un ottimo curriculum. Da ieri un Capitano due reggenti in carica per sei mesi. Ingegnere, storico, drammaturgo, inviato UEFA e commissario FIFA. Quattro lauree, parla quattro lingue. Impegno per i diritti umani

La notizia ha varcato i confini della Rocca, della Romagna e persino dell’Italia quando anche l’agente di France-Presse è uscito con un lancio nella minuscola rpublique: Saint-Marin sarà uno chef gay gay Etat, in anteprima mondiale.
Paolo Rondelli, 59 anni, ingegnere, storico, scrittore
il drammaturgo e ambasciatore della Uefa e commissario FIFA, ex vicepresidente dell’Arcigay Rimini, primo capo LGBT+ al mondo. Del resto, da ieri uno dei due dirigenti sammarinesi.


Sei mesi da dio

Giacomo Simoncini, 27 anni (il più giovane junior del mondo), è stato recentemente accusato di molestie sessuali da una segretaria, rientrando invece nella sua farmacia. Posso dire onestamente – scrive Simoncini non appena si è dimesso – che non avevo fatto nulla di male ed ero pronto a difendere la mia integrità ovunque. Il pagamento dura solo sei mesi ma in questo breve tempo (record mondiale) la coppia di Reggenti è la massima autorità di Titano. Altro nome nominato dal Consiglio Direttivo e dal Consiglio Generale (parlamento monocamerale) Oscar Mina della Democrazia Cristiana. San Marino ha un proprio avvocato di alto profilo, onorato e per questo protetto Capitani reggenti. In sei mesi è un dio. Lo scudo del tribunale è visualizzato in anteprima durante l’orario d’ufficio. Non sono nate per caso. E non possono denunciare fino alla scadenza del mandato. poi dal 1243.


Giornata della storia

Finora nel mondo ci sono stati ministri e capi di governo gay non capi di stato. una giornata storica che mi riempie di gioia e orgoglio, ha affermato la senatrice Monica Cirinn, attivista per i diritti del Partito Democratico. ma è fino a diciotto anni fa dichiarando reato l’omosessualità a San Marino, fu condannato al carcere. Poi è arrivato il ritmo del cambiamento dei diritti umani. L’omosessualità è stata abolita nel 2004 e La coppia di fatto è stata riconosciuta nel 2016 senza discriminazione di genere. Ma solo nel 2021 c’è il referendum ufficiale sull’aborto.


Ottimo curriculum

Rondelli è un funzionario di governo a capo delle istituzioni culturali in una piccola repubblica. La società civile ora al governo e la Democrazia Cristiana fanno parte di Rete. L’impegno per i diritti umani dura per il resto della sua vita e si riflette nel sostegno delle organizzazioni senza scopo di lucro. Un intellettuale con grande capacità di costruire relazioni e ponti politici e culturali. Non solo, dal 2016 al 2019 è stato ambasciatore per l’Unesco e in precedenza, per dieci anni (2007-2016), ambasciatore per San Marino negli Stati Uniti. Tra le sue innumerevoli esperienze c’era quella di Presentatore televisivo su San Marino Rtv. Appassionato lettore, drammaturgo e regista teatrale, l’autore può essere letto nel sorprendente curriculum di questo affascinante mille uomini. Ha conseguito una laurea in Ingegneria Chimica, una di Storia con lauree a pieni voti, lauree universitarie in Cultura e abilità dell’abbigliamento e della moda oltre a lode e Scienze e Letterature, oltre a master con numerosi corsi professionali e formazione certificata. Professore Associato della Link University. Parla quattro lingue. E non finisce mai. Ha conseguito lauree di Commendatore al Merito della Melitense – Ordine Militare dell’Esercito Maltese (ottobre 2000), è Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana (giugno 2007) e Cavaliere d’Oltralpe della Palma Accademica della Repubblica di Francia (febbraio 2009). ).


La Champions

Qualcosa non va? Calcio. Ecco: delegato Uefa (dal 2013) e commissario FIFA (dal 2016). In questa posizione – nelle sue parole – ho potuto farlo come alto funzionario in merito 30 partite di calcio tra Europa e Champions League, Europa League, Campionato Europeo, Campionato Europeo Under 21, tornano alla fine dei Mondiali 2018 della Russia.

Pubblica su Facebook

Pochi giorni fa Rondelli, che da qualche anno aveva una relazione stabile con un uomo ma teneva moltissimo in famiglia, quando è uscita la sua elezione, ha scritto un post umoristico su Facebook: Ho letto che un uomo tabloid pruderie sulla mia vita privata e del mio comportamento sessuale… Posso tranquillamente parlare in pubblico di essere socio da anni dell’Associazione Naturista Emiliano Romagnola… Filosofia di vita del naturismo… Abbino le immagini delle carte. Forse la notizia che sarai il primo Paese al mondo di comunità LGBT+ sarebbe ancora più interessante… E lo abbiamo battuto in questo modo …. Bene, andiamo d’accordo anche con un curriculum perché altrimenti ci sarebbero altre 10-15 pagine. Nei prossimi sei mesi l’indiscusso Rondelli sarà l’unico Capo dello Stato. E potrà risposarsi per un po’. Nel caso.

(per gentile concessione di David Oddone)

2 aprile 2022 (modifica 2 aprile 2022 | 14:19)