Vai al contenuto

subwoofer ad alta potenza, NFC e wireless

Man mano che lo standard delle Smart TV diventa più accessibile e le piattaforme di trasmissione iniziano a trasmettere materiale con profili audio continui di alta qualità, dotando la stazione del soggiorno. un sistema audio aggiuntivo non è più necessario per pochi.
A posto livello base mercato, in particolare, la proposta è ampia, eterogenea e, per questo, anche confusa. Trovare il prodotto giusto ad un prezzo, per questo motivo, potrebbe non essere un compito facile.
Tra le new entry ne troviamo di nuove Xiaomi Soundbar 3.1 canaliun prodotto interessante ed è ora disponibile sul sito ufficiale a € 249,99. Come sopravviverai?

Aspetto e caratteristiche

Questo interessante kit contiene soundbar, telecomando e peculiare subwoofer wirelessche può essere posizionato completamente liberamente rispetto al modulo centrale ed è quindi molto flessibile.

L’imballaggio può essere di base, con la forma a L ora di L che separa questo tipo di prodotto e include tutti i fili di collegamento necessari.
Sia la soundbar che il subwoofer richiedono un’alimentazione dedicata ma, come già accennato, non è richiesto alcun tipo di collegamento tra i due moduli. La potenza di uscita standard del set completo è di 430 W e il codice della confezione non è corretto nella fascia di prezzo, ad es. Dolby Audio e DTS Virtual: X.
Il prodotto di certo non brilla nel design e, al contrario, è diverso, con un subwoofer con finitura nera opaca e barra, invece, in plastica con vernice metallica spazzolata, con rete frontale microforata, resta durevole.

Si mette sempre davanti, sul bordo destro, succede piccolo display della finestra di dialogo OLED, con ottima visibilità in qualsiasi condizione di luce. La faccia superiore è la stessa tranne che per due cose: i quattro tasti di ricerca al centro (potenza, capacità –, capacità + al fonte) ed è generoso Posizione NFC posizionata sul lato destro.

La scelta dei materiali e delle finiture, nonché la presenza complessiva del palco, hanno contribuito alla consegna di questo kit uno sguardo preciso al Premium; tuttavia, andando oltre l’apparenza, forse si potrebbe fare di più rispetto alla plastica della scocca, che è ben celata con la vernice ma mostra al tatto la sua vera natura.
Le scale sono molto generose, sicuramente al di sopra della portata e possono rappresentare ulteriori grattacapi in ambienti chiusi, con una soundbar che misura 86 x 11,5 x 6 cm (una larghezza promemoria di 40 pollici di pannello illimitato) e grandi dimensioni. Subwoofer da 21 x 29,7 x 37 cm.

Il peso totale è inferiore a 8 kg. Sono incluse anche due staffe sciolte per posizionare la barra a parete, un concetto completamente invisibile che aumenta le possibilità di essere installato sin dalla sua apertura.
Eccellente attrezzatura portuale, soddisfa tutti i requisiti, tra cui finalmente eccezionali due porte di transito HDMIma può essere collegato direttamente alla TV utilizzando la porta della porta HDMI-ARC, spegnimento e controllo del volume e telecomando singolo.

Design pulito ed essenziale

Una bellissima isola NFC

Inoltre, ci sono ingressi coassiali, ottici e USB, ma nessuna lacuna Bluetooth 5.0 per la connessione wireless su dispositivi portatili, che possono essere rapidamente integrati con l’apposita posizione NFC.
Il pairing è a dir poco immediato, anche con smartphone non Xiaomi, mentre l’ingresso/uscita HDMI supporta i segnali. risoluzione fino a 4K a 60Hzquindi può essere un ostacolo allo sfruttamento del suo potere con l’ultima generazione conservatrice.

È potente ed efficace

All’interno, il nuovo 3.1ch nasconde tre altoparlanti completi combinati con molti tweeter ben progettati. con 180 W totali , che viene fornito con un woofer da 6,5 ​​pollici da 250 W. In genere si tratta di una soluzione interessante, volta a coprire la parte frontale ei lati dell’ascoltatore con un allineamento standard di due e tre larghezze.

Il telecomando include uno stile di configurazione minimo, con pochi ma attivi pulsanti. È piccolo e semplice, forse molto semplice, ma i tasti sono corretti e la risposta alla pressione è decisiva.

Le scorciatoie sono molto utili Suono AI e modalità notturna che sta alla base dei vari metodi di ascolto, per accedervi o disabilitarli cliccando.

Il primo permette di lasciare che sia l’unità a gestire il suono, ma non l’abbiamo trovato ancora più interessante, soprattutto nei film di alta qualità perché il cambio di stile è sempre tardivo rispetto alla location, inquietante. una visione momentanea. Nei casi più estremi questo si traduce in una distrazione del flusso video in tempo reale, per cui, oltre all’editing del firmware, è consigliabile testarne attentamente l’utilizzo. Particolarmente utile è la modalità notturna, progettata per non svegliare residenti o parenti di notte.
In termini di preset, i profili forniti dal produttore sono cinque, ovvero Qualità, Musica, Film, Notizia al Gioco e tra coloro che mostrano un’abominevole differenza nell’uso quotidiano; tuttavia, non tutti rispondono bene a problemi predeterminati, grazie bassa sottomissione di cose alte maggiore enfasi sui preset che tendono a enfatizzare i bassi, mostrando invece meno personalità.

Non è possibile invertire lo sfortunato bilanciamento, per via della regolazione fine dei bassi direttamente al telecomando, ma è bene notare che la superficie su cui verranno appoggiati gli strumenti tende a fungere da tavola armonica, situazione che può risultare . più disuguaglianza nella stazione.

Per questo motivo Xiaomi spiega anche come consente la comodità del subwoofer wireless trasloco in appartamento vicino invece del mobile TV stesso, se ne usi uno.
In generale, quando viene rilevato “quadrato”, nel nostro caso dalla modalità Cinema a Story, questa soundbar potente e di qualità. La guida non è l’ideale, soprattutto se l’ascoltatore si trova a più di due metri dalla sorgente, ma questo è il confine interno di questo modulo.

Nei giochi normali è molto divertente e viene utilizzato come sostituzione audio TV integrata. Proprio in questo caso si comportano egregiamente, mentre regalandogli i canali sonori più pregiati non si vede molto cambiamento di qualità, nonostante la produzione sia comunque accurata e tutto sia molto diverso tra loro.