Vai al contenuto

Tariffe accise su benzina, gasolio, GPL in calo di 8,5 cent in un mese – Mondo

Riduzioni fiscali sul costo del carburante di 8,5 centesimi in un mese: sulla base della normativa vigente dal 2007, il decreto ministeriale Mef-Mite ha annunciato una riduzione “al 30° giorno” dalla data di pubblicazione dell’ordinanza. accise su “benzina, gas e gasolio, gas di petrolio liquefatto (GPL)”, utilizzati come carburante. Taglio, “308,17 milioni di euro” di maggiori entrate IVA nell’ultimo trimestre del 2021. Il prelievo carburante costerà 643,24 euro per mille litri, il gasolio 532,24 euro per mille litri; per il GPL a “182,61 euro per mille chilogrammi”.

Bolletta luce gas maggio-giugno per 24 rate – Le imprese potranno saldare i debiti contratti nei mesi di maggio e giugno in rate, massimo 24 rate mensili. Ciò è prefigurato da un progetto di conseguenze antieconomiche e sociali anti-ucraine della crisi ucraina”, che è stato descritto. Per supportare le esigenze di rimborso del debito derivante dai piani rateali erogati dai fornitori di energia elettrica e gas, Sace potrà emettere volontariamente i propri certificati a banche e istituzioni finanziarie nell’ambito di impegni massimi di 9 miliardi di euro.

Assistenza alle famiglie e alle imprese, accoglienza dei rifugiati – Assistenza alle famiglie e alle imprese e accoglienza dei profughi: è ancora in fase di presentazione e sul tavolo del Consiglio dei ministri una bozza di ordinanza contro le “conseguenze economiche e sociali della lotta alla crisi ucraina”. Tra le misure, gli interventi sulle bollette – dalle rate ai bonus sociali – per rafforzare il potere dell’oro, dell’autotrasporto e del turismo e misure di calma costano negli acquisti pubblici. Sostegno a Regioni, organizzazioni, organizzazioni e Terze Parti per l’accoglienza generale di 175mila profughi ucraini. Questa anteprima è un disegno di legge che sarà discusso oggi nel CDM. In particolare, 60.000 unità sono destinate all’assistenza ai profughi. Altre donazioni riguardano 100mila Refugee Refugee e 15.000 si riferiscono ad “approcci più globali” da attuare “da Comuni, Agenzie Terze, Centri di Volontariato, organizzazioni, organizzazioni e organizzazioni di volontariato e organizzazioni religiose riconosciute”.

Piano di sostegno ai rifugiati – Sostegno a Regioni, Organizzazioni, Organizzazioni e Terze Parti per l’ammissione generale dei rifugiati ucraini. Questa anteprima è un disegno di legge che sarà discusso oggi nel CDM. In particolare, 60.000 unità sono destinate all’assistenza ai profughi. Altre donazioni riguardano 100mila Refugee Refugee e 15.000 si riferiscono ad “approcci più globali” da attuare “da Comuni, Agenzie Terze, Centri di Volontariato, organizzazioni, organizzazioni e organizzazioni di volontariato e organizzazioni religiose riconosciute”. “I contributi registrati al Viminale, in termini di esercizio, locazione e gestione dei centri di accoglienza, sono aumentati di 7.533.750 euro entro il 2022”.

Dividere l’uso del software di sicurezza PA in Russia – “Utilizzo separato” dei sistemi informativi statali e dei servizi IT in modo che “le aziende che producono prodotti e servizi di tecnologia di sicurezza IT affiliati alla Federazione Russa non siano in grado di fornire servizi e aggiornamenti ai loro prodotti in categorie identificate, a causa dell’Ucraina crisi”.