Vai al contenuto

“Tremavo, piangevo”: è tornato dopo essere stato derubato 22 anni fa

L’Università di Cambridge ha annunciato che 22 anni dopo il suo completamento, due libri rubati scritti da Charles Darwin sono stati recuperati in modo misterioso.

Sono due piccoli libri avvolti in pelle ma il loro valore è il denaro qualche milione di sterline e per 22 anni non c’era traccia. Fino a pochi giorni fa, quando venivano lasciati sul pavimento della biblioteca in una busta regalo rosa. Ponendo fine al mistero del loro furto e lasciando respirare gli esperti dopo l’annuncio globale. in passato per trovarlipurtroppo senza successo.

Credevano che non li avrebbero mai più rivisti (Fonte della Biblioteca dell’Università di Cambridge)

L’annuncio è arrivato all’Università di Cambridge che ha verificato che questi sono esattamente i taccuini di Charles Darwin e include un disegno dell'”albero della vita” di uno scienziato, che è la base per lo sviluppo della teoria dell’evoluzione. dott. Jessica Gardner, docente universitaria, ha dichiarato: “Mi sento molto felice. “Ora sono al sicuro, Sono in buone condizioni. Sono a casa “.

Come ottenere i taccuini di Charles Darwin

Ma sull’identità per chi avesse restituito i libretti, questi sono stati riposti all’interno di una semplice busta marrone racchiusa in una scatola blu con all’interno una bianca, racchiusa in un sacchetto rosa acceso, il mistero resta.

In effetti, sono stati lasciati incustoditi in una busta. C’era un breve messaggio stampato su di esso: “Biblioteca, buona Pasqua X”. Dentro c’erano dei libretti, avvolti in pellicola alimentare: il pacco era stato lasciato per terra, in un’area biblioteca fuori dalle telecamere a circuito chiuso, fuori dall’ufficio. dai dott. Gardner.

Pubblicità per la Biblioteca dell'Università di Cambridge
Erano scomparsi da 20 anni, restituiti da una persona sconosciuta (Fonte della Biblioteca dell’Università di Cambridge)

Perché questi opuscoli sono così importanti

“Quando li ho visti Ho iniziato a tremare”, ha raccontato la sua reazione dopo l’apertura della borsa il 9 marzo. “Ma sono stato anche molto attento perché fino a quando non siamo stati in grado di rivelarci non potevamo essere sicuri al 100% che fossero i taccuini. E ha dovuto aspettare fino ai primi di aprile, quando la polizia gli ha dato il permesso di aprire il film, provarlo e verificarlo se fossero vere. I libri di testo risalgono al 1830, dopo il ritorno di Darwin alle Isole Galapagos.

Su un altro pezzo di carta disegnò a un sottile disegno di un albero, che ha contribuito a promuovere la sua teoria dell’evoluzione che, più di 20 anni dopo, sarebbe stata un fattore importante nel suo notevole lavoro sull’origine della vita. La teoria evoluzionistica e l’evoluzione sono forse le teorie più importanti della vita e dell’ecosistema terrestre e questi sono i libri di testo che mettono insieme quell’idea “, ha affermato Jim Secord, professore senior di storia e filosofo della storia. Università di Cambridge. “Alcuni dei documenti più insoliti tutta la storia della scienza”.

Teoria della selezione naturale e dell'evoluzione
I manoscritti sono stati visti l’ultima volta nel novembre 2000 (Fonte della Biblioteca dell’Università di Cambridge)

Libro furto

Manoscritti sono stati visti l’ultima volta nel novembre 2000 dopo una “richiesta interna” di essere rimossi dall’archivio speciale della biblioteca per la fotografia. È stato solo durante il successivo sopralluogo che i bibliotecari non li hanno più ritrovati: in un primo momento i bibliotecari pensavano che fossero persi in un’enorme biblioteca contenente più di 10 milioni di libri ma non sono stati ritrovati ed entro il 2020 i dott. rubato, ha chiamato la polizia e l’ha detto all’Interpol.

“Abbiamo pianto”, ha detto il medico, “siamo alle prese con situazioni emotive reali”, ammettendo che temeva che i taccuini non sarebbero mai stati restituiti. “Il mio senso di sollievo dal ritorno sicuro della letteratura è quasi impossibile da descrivere a sufficienza”.