Vai al contenuto

Ucraina, ritrovata a Buzova la tomba più grande: ’50 corpi in viaggio per Kiev, 60 scompaiono’- Europa

Almeno 10 persone sono state uccise, tra cui un bambino di 7 anni, e 11 sono rimaste ferite in una perquisizione militare russa nella regione di Kharkiv, nell’Ucraina orientale. Lo ha riferito il comandante in capo dell’esercito locale, Oleg Synegubov, citato da Suspilne News.

Un grande cimitero è stato trovato a Buzova, una piccola e confortevole cittadina a poche miglia a ovest della capitale Kiev. “Il 31 marzo abbiamo trovato circa 50 corpi e un tratto di 6 chilometri della strada principale che porta a Kiev. Circa 60 persone non si trovano da nessuna parte”: segnalazione del capo villaggio Buzova, Taras Didich, al delegato Ansa presente. Didich parla alla stazione di servizio, dove due corpi sono stati prelevati dalla fossa. “Alcuni dei corpi si trovano in un ospedale o in una camera mortuaria, prelevati qualche giorno fa per strada dai parenti delle vittime. I corpi hanno ferite da arma da fuoco e sono in strada da più di dieci giorni”. ha aggiunto un funzionario ucraino. Lungo il percorso in cui sono stati trovati 50 corpi, a Buzova, Anche l’ospedale principale del villaggio, completamente distrutto, è stato picchiato, come una scuola del villaggio. Lo ha subito confermato un corrispondente dell’Ansa. Durante l’attentato alla scuola, all’interno dell’edificio – spiega il preside – c’erano 150 persone, tutte soccorse da un autobus diretto ai sotterranei. Non è stato immediatamente chiaro se ci fossero persone all’interno dell’ospedale al momento dell’attacco.

Il cancelliere austriaco Karl Nehammer si recherà domani a Mosca per incontrare il presidente russo Vladimir Putin. Lo ha annunciato una fonte ufficiale. Ieri Nehammer ha incontrato a Kiev il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

STORIA DELL’EVENTO

“Nessuno vuole negoziare con la persona o le persone che hanno abusato della nostra nazione. Questo è comprensibile. Come uomo, come padre, lo capisco molto bene”: così ha fatto il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky in un’intervista a PA lo ha ripetuto ancora nel suo profilo Telegram. Ma “non vogliamo perdere opportunità, se abbiamo, una soluzione diplomatica”, ha aggiunto. “Dobbiamo combattere, dobbiamo combattere per la vita, non puoi combattere per la polvere quando non c’è niente senza le persone, quindi è importante che questa guerra finisca”, ha detto.

A Mariupol, i residenti russi stanno organizzando un’operazione di “pulizia”.“, Egli ha detto consigliere del sindaco di Mariupol Petr Andryuschenko nel Telegram, secondo quanto riportato dall’agenzia Unian. “Questa è una ricerca ‘nazista’. Nazisti in Russia chiunque ami la sua Ucraina e non abbia portato dentro un cittadino”, ha detto, spiegando che questa ‘purificazione’ stava avvenendo in tutta la città e per questo i russi. hanno istituito molti posti di blocco. “Nell’operazione di pulizia, i residenti sono riluttanti a uccidere le persone direttamente per strada, poi a scattare foto ea vantarsi della ‘vittoria’”, spiega.

Secondo il procuratore generale dell’Ucraina, Irina Venediktova, la Russia – ha detto a Sky News – ha commesso crimini di guerra in tutta l’Ucraina. In tutto, 1.222 persone sono morte nella sola regione di Kiev. Sì, ciò che abbiamo visto in tutto il mondo in tutte le parti dell’Ucraina sono crimini di guerra, crimini contro l’umanità e faremo di tutto per perseguitarli. lo chiamavano “un crimine di guerra. Era un missile russo”.

Il governatore regionale di Dnipropetrovsk riferisce che un nuovo bombardiere russo colpisce l’aeroporto di Dnipro nell’Ucraina orientale. L’aeroporto, ha detto, è stato “completamente distrutto”.

Il piano per “intimidire” e “maltrattare” i cittadini ucraini arriva dai “livelli più alti” del Cremlino, a Vladimir Putin, afferma il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan. “La questione del crimine di guerra e della corruzione in Ucraina” ricade sul “Cremlino e il presidente russo”.

Il patriarca russo Kirill, caro amico del presidente Vladimir Putin, ha invitato i sostenitori a unirsi per combattere i “nemici interni ed esterni” di Mosca. “In questo momento difficile del nostro Paese, il Signore ci aiuti tutti a unirci, a muoverci con vigore”, ha detto. “È così che emergerà la vera unità per il nostro popolo, così come la capacità di respingere i nemici esterni e interni e costruire una vita, verità e amore migliori”. Lo dice Tass. Kirill, la cui chiesa conta circa 150 milioni di seguaci, nei suoi sermoni ha più volte sostenuto l’operazione militare in Ucraina.

Nel frattempo, la NATO delinea piani per inviare una forza permanente ai suoi confini per combattere l’imminente invasione della Russia.. Per dichiararsi segretario generale dell’Alleanza Atlantica, Jens Stoltenberg, in un’intervista al British Telegraph. La NATO è “nel mezzo di una svolta importante” che riflette le “conseguenze a lungo termine” delle azioni del presidente russo Vladimir Putin, ha spiegato Stoltenberg, riferendosi ad essa come “quello che stiamo affrontando ora è qualcosa di nuovo, di normale. Europea sicurezza”.

“Tutta l’Europa – ha detto il presidente ucraino Zelensky in un video citato da Ukrinform – sta prendendo di mira la Russia”.. E “l’invasione russa non avrebbe dovuto finire solo in Ucraina, con la distruzione della nostra libertà e delle nostre vite”, ha detto, invitando l’Occidente a prendere provvedimenti per riportare la pace.

APPELLO DEL PAPA “Butta via le armi, inizia la tregua pasquale. Ma non ricaricare le armi e inizia a combattere, no. L’accordo di pace, con un dialogo vero, e pronto a fare sacrifici per il bene del popolo. La vittoria sarà la vittoria. Chi pianta la bandiera sul mucchio?Questo è un appello rivolto da papa Francesco all’Angelus in piazza San Pietro.

RELAZIONE DEGLI EVENTI DEL SESSO In questo periodo il bilancio delle vittime del popolo Bucha è in aumento: saranno 360, di cui almeno 10 bambini, secondo Kiev. A Makariv, nel nord del Paese, 133 persone sono state torturate e uccise. Finora, come annunciato dal vice primo ministro Iryna Vereshchuk, ieri sono state evacuate 4.532 persone, quasi tutte provenienti da Mariupol e Berdiansk.

Le immagini satellitari mostrano la presenza di un esercito russo a est di Kharkiv, scrive la CNN. Le immagini, raccolte e analizzate da Maxar Technologies, datate 8 aprile, mostrano un convoglio militare a circa 12 km a sud della città di Velykyi Burluk, a est di Kharkiv, nell’Ucraina orientale. Le immagini mostrano un convoglio composto da “veicoli armati, camion con fucili e attrezzature di supporto”, spiega Maxar.

Le truppe russe continuano a utilizzare ordigni esplosivi avanzati (IED) per infliggere ferite, basso morale e limitare la libertà di movimento del popolo ucraino: questo è stato affermato dal ministro della Difesa britannico in una revisione di routine dell’intelligence, dove conferma l’uso dell’acido nitrico di Mosca a Rubizhne, nella regione di Lugansk (est). Inoltre, le truppe russe continuano ad attaccare obiettivi infrastrutturali con un “rischio elevato” di causare vittime. Il ministro ha sottolineato che la deportazione dei russi dall’Ucraina settentrionale è stata un’indicazione dell’alto numero di cimiteri, dell’uso “mortale” dei prigionieri come scudi umani e dell’indebolimento delle istituzioni pubbliche.

“Una scuola e due edifici residenziali sono stati fatti saltare in aria dai russi a Severodonetsk questa mattina”.Lugansk, e “Due anziani sono stati salvati”, dice al Telegram il capo del comando militare regionale di Lugansk, Serhi Gaidai. “I due edifici residenziali nel nuovo quartiere cittadino, insieme all’edificio delle scuole superiori, sono stati teatro di un grave incendio da parte dell’esercito russo”, ha spiegato Gaidai.

Le truppe russe hanno lanciato nelle ultime ore sette missili nella regione di Mykolayiv, nell’Ucraina meridionale: l’ordine operativo dell’Ucraina meridionale annunciato sulla sua pagina Facebook indicandolo fino ad oggi non sono stati segnalati tentativi. Rapporti indipendenti di Kiev. Mentre Mosca cerca di rafforzare le sue basi militari nelle regioni di Mykolaiv e Kherson, punti di comando, usa anche lanciarazzi per scoraggiare i civili.