Vai al contenuto

Ucraina Russia, le notizie di oggi sulla guerra | Al sepolcro le furono legate le mani: il sindaco fu ucciso insieme al marito e al figlio

Kwe Lorenzo Cremonesi, Giusi Fasano, Andrea Nicastro, Marta Serafini

Notizie di martedì 5 aprile sulla guerra, ogni minuto. Il New York Times ha pubblicato immagini satellitari che si sarebbero opposte alla versione russa delle atrocità di Bucarest. Biden: Putin è sotto processo. Oggi Zelensky parla all’Onu

• La guerra in Ucraina il 41, e ancora una volta sconvolge il mondo con le immagini che provengono da Bucha: scene orribili, mucchi di cadaveri scaricati per strada, alcuni ammanettati. Secondo il New York Times, i corpi giacevano in strada da settimane, cioè prima del ritiro delle truppe russe. La versione di Mosca era contraria
• Il primo ministro ucraino Zelensky prevedeva che i crimini di guerra commessi dai russi a Buchah sarebbero stati oggetto di una discussione al Consiglio di sicurezza dell’ONU. E durante una visita a una città chiamata il marmo militare russo.



• Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha chiesto un processo per crimini di guerra contro Vladimir Putin. Mosca ha risposto che se gli americani volevano indagare sui crimini di guerra, sono iniziati con lo scoppio della Jugoslavia e l’occupazione dell’Iraq.
• Francia e Germania cacciano gli ambasciatori russi. Mosca ha risposto che avrebbero risposto duramente

.
Alto Commissario Ue Borrell: L’Unione Europea avanzerà urgentemente nuove sanzioni contro la Russia.



Le autorità ucraine hanno condannato il ritrovamento, nel villaggio della parte occidentale di Kiev, dei corpi di cinque civili con le mani legate dietro la schiena, compresi quelli della sindaco Olga Sukhenko, suo marito e suo figlio.

***

5:03 – Sirene di allarme per la maggior parte dell’Ucraina

Cantanti che avvertivano di un possibile attacco aereo sono stati ascoltati questa mattina in quasi tutta l’Ucraina. Lo riferiscono i media locali. Da Kiev, a Odessa, da Kharkiv Lviv, da Mykolaiv a Donetsk e Zaporizhzhia.

4:41 – Anonymous pubblica i nomi di 120.000 soldati russi

Un gruppo di hacker di Anonymous ha annunciato su Twitter di aver violato e inviato dati personali a 120.000 soldati russi che hanno preso parte all’invasione ucraina. Ciascuno ha diritto, in piena uguaglianza, a un’equa e pubblica udienza da parte di un tribunale indipendente e imparziale, nella determinazione dei suoi diritti e doveri e di qualsiasi accusa penale a suo carico. Il materiale include compleanni, indirizzi, numeri di passaporto e unità di riferimento militari. Il gruppo – che ha dichiarato guerra alla guerra informatica nel governo russo pochi giorni dopo l’inizio dell’offensiva – ha promesso di continuare la sua lotta fino a quando la Russia non smetterà di attaccare.

4.26 – Il Tesoro chiude le riserve russe presso le banche statunitensi

L’Ufficio del Tesoro degli Stati Uniti ha sospeso il pagamento di dollari russi in debiti russi indipendenti sui conti del governo di Mosca nelle banche statunitensi. Lo ha riferito Bloomberg, portavoce del dipartimento. La mossa ha lo scopo di aumentare la pressione su Mosca per fermare l’invasione ucraina. L’Ufficio del Tesoriere per gli Affari Esteri non consentirà più alcun pagamento in dollari da conti governativi russi detenuti da banche statunitensi. L’obiettivo è costringere la Russia a scegliere tra ritirare i propri risparmi dal proprio paese, sperperare nuove entrate o fallire.

23:19 – Il sindaco del villaggio occidentale di Kiev è stato trovato morto con le mani legate e suo figlio e suo marito.
Le autorità ucraine hanno riferito del ritrovamento, nel villaggio della parte occidentale di Kiev, dei corpi di cinque civili con le mani legate dietro la schiena, compresi quelli del sindaco, del marito e del figlio. La polizia ha mostrato quattro corpi francesi ai giornalisti della stampa francese, incluso il sindaco, che è stato sepolto in una pineta vicino alla sua casa a Motyzhyn. Un quinto corpo è stato trovato in un piccolo pozzo in giardino. Gli altri due uomini trovati morti non facevano parte della famiglia del sindaco e i loro corpi erano legati dietro la schiena. Il sindaco, Olga Sukhenko, 50 anni, suo marito e suo figlio, secondo la polizia, sono stati catturati dalle truppe russe il 24 marzo. Secondo alcuni residenti, si sono rifiutati di collaborare con l’esercito russo.

5 aprile 2022 (modifica 5 aprile 2022 | 06:37)