Vai al contenuto

Ucraina-Russia: notizie sulla guerra in corso. La battaglia del Donbass è iniziata

Cinquantacinquesimo giorno di guerra in Ucraina. La seconda fase del conflitto è iniziata ieri sera, quando le truppe russe si stavano preparando per un certo tempo: la battaglia del Donbass. Ore fa Mosca aveva intensificato i suoi attacchi con il lancio di missili: le forze aeree russe hanno colpito bersagli di 16 soldati in Ucraina e missili puntati su Popasna, Barvinkove e Krasniy Lyman. “Mariupol non c’è più”, ha detto il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba. Molte bombe sono state sentite a Mykolaiv. “Una nuova oscurità sul mondo” ha descritto ieri papa Francesco durante un incontro con i giovani a St. Piazza Pietro. E le suppliche del Papa si ripetono spesso con il suo intervento diretto, fino al conflitto: “Sarà un segno molto importante che ha pregato per il nostro Paese e per il nostro Paese”, ha detto il sindaco di Melitopol Ivan. Fedorov. Intanto il presidente russo Vladimir Putin ha onorato con rispetto una brigata militare accusata di omicidio nella città ucraina di Bucha: Putin lo ha incoraggiato con l'”eroismo” dimostrato dalla 64a brigata di fucilieri motorizzati.

Il governatore di Lugansk ha definito la situazione “un inferno” subito dopo l’inizio della seconda fase della guerra. Vista l’intensità del conflitto, oggi il vicesegretario di Stato americano Wendy Sherman sarà a Bruxelles per prendere le armi con gli alleati: il vice di Antony Blinken resterà in Europa per qualche giorno. Per quanto riguarda la possibilità che lui o un altro alto funzionario visitino Kiev, il portavoce ha affermato che “al momento non c’è nessun tour pubblicitario”. Nessun viaggio è previsto per Kiev o Biden, ma nelle prossime ore gli Usa potrebbero inasprire le sanzioni contro la Russia. Questo, secondo il presidente ucraino, renderà difficile per Mosca rifornire il suo arsenale.

Direttore di Massimo Giannini – Se solo il Papa sperasse nella pace
Sfondo – Mito sull’incrociatore Moskva: il percorso di Putin si ripete dopo 20 anni
Analisi – Un misto di paura e fede, le misteriose radici del nuovo KGB
Commenti Papa, Cardinale e Diavolo: la speranza oltre la guerra
Caso – Guerra sul tavolo del G20 e del FMI. USA: noi a meno che non abbiamo la Russia
Come donare – Partecipa alla raccolta fondi Mirror of Times per l’Ucraina

In Ucraina, il cratere lasciato dai missili è strepitoso: un soldato entra e (quasi) scompare.


Segui la diretta ora per ora

25.01 – Unicef: in Ucraina oltre 6 milioni di persone hanno bisogno di acqua potabile
Più di 4,6 milioni di ucraini hanno un accesso limitato all’acqua a causa della guerra e più di sei milioni di persone lottano quotidianamente con l’accesso all’acqua potabile. Lo afferma il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (Unicef) dell’Ucraina, citato dall’agenzia di stampa Ukrinform. Più di un mese di intensa guerra in Ucraina ha danneggiato la rete idrica, lasciando più di 4,6 milioni di persone senza accesso all’acqua – ha twittato Unicef. In tutto, più di 6 milioni di persone in Ucraina cercano di bere ogni giorno. acqua, uno dei beni più importanti”.

01.10 – Almeno 1.000 persone sono nascoste nello stabilimento metallurgico di Mariupol
Almeno un migliaio di persone vivono nei rifugi sotto l’acciaieria Azovstal, la maggior parte di donne con bambini e anziani – ha detto a Telegram il consiglio comunale di Mariupol. Le autorità della città ucraina assediata dell’Ucraina sudorientale hanno aggiunto che le forze russe hanno continuato a far saltare in aria la base di ferro, anche se le persone si nascondevano sotto di essa.

00.50 – “7 negata l’invasione russa del confine orientale”
Secondo il sito del quotidiano Kiev indipendente Le truppe ucraine nell’Ucraina orientale hanno ritirato sette attacchi russi. Secondo l’esercito ucraino, le seguenti armi russe sono andate perse: 18 veicoli blindati, dieci carri armati, otto camion, quattro UAV e un caccia SU-30.

00.33 – Media: esplosione a Kharkiv
Si dice che l’attentato continui a Kharkiv, secondo i rapporti Ucraina 24.

Ecco cosa è successo lunedì 18 aprile