Vai al contenuto

Voto Francia, votano Macron e Le Pen, terzo Melenchon – Europa

Al termine dei seggi in Francia al primo turno delle elezioni presidenziali, i voti del primo turno vedono Macron in carica davanti a Marine Le Pen: 28,5% contro 24,20%. Emmanuel Macron, con oltre il 28% dei voti, ha vinto il primo turno delle elezioni presidenziali di 4 punti rispetto al 2017. Bene anche Marine Le Pen, con il 24% dei voti rispetto ai primi 5 anni. fa. Emmanuel Macron e Marine Le Pen sono ai sondaggi, rispettivamente con il 28,6% e il 24,4%. Terzo è Jean-Luc Mélenchon de La France Insoumise, con il 20,2%. Il polemista a distanza, Eric Zemmour, e il 6,8%, e Valérie Pécresse, sotto il 5% (4,6%), sono molto bassi. Questi sono i numeri di voto del seggio elettorale IFOP.

La forbice più ampia tra il presidente uscente, Emmanuel Macron, che otterrà il 28,1% dei voti, e Marine Le Pen, con il 23,3%secondo un nuovo parere istituzionale Ipsos-Sopra Steria della TV pubblica francese. Jean-Luc Mélenchon raggiunge il 20,1%. Eric Zemmour con il 7,2% davanti a Valérie Pécresse (5%). Meno del 5% dell’ecologo Yannick Jadot (4,4%). La candidata socialista alla presidenza francese e sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, Casi con il presidente uscente Emmanuel Macron in vista del voto del 24 aprile contro la candidata al National Rassemblement Marine Le Pen. Secondo un rapporto diffuso stasera da Elabe su Bfm-TV, il candidato socialista ha ricevuto solo l’1,9% dei sondaggi. Hidalgo ha definito i suoi sostenitori “difficile votare contro l’estrema destra di Marine Le Pen” dando un voto a Macron “affinché la Francia non cada nell’odio di tutte le persone”

Pubblicato da Ensemble avec Emmanuel Macron domenica 10 aprile 2022

Il ritiro dalle elezioni presidenziali in Francia – secondo il canale Ipsos della televisione pubblica francese – è stato del 26,2% al primo turno. Nei primi 5 anni fa l’abbandono è stato del 22,2% nella prima fase, ma nel 2002 l’anno record per i non votanti è salito al 28,4%, un numero record.

MACRON GRAZIE A TUTTI– “Puoi contare su di me per attuare il nostro processo di apertura” e “l’indipendenza della Francia e dell’Europa”: Emmanuel Macron, parlando ai manifestanti della Porte de Versailles a Parigi, dopo essersi qualificato per votare il 24 aprile contro il candidato del National Rassemblement . , Marine Le Pen. “Non è stato trovato nulla, il dibattito che avremo nei prossimi 15 giorni deciderà su Francia ed Europa”, ha avvertito Macron, invitando il suo popolo a bloccare la strada a destra “a Marine Le Pen per il voto. Per l’Eliseo. “Niente è finito”: Emmanuel Macron ha detto ai suoi sostenitori riuniti a Porte de Versailles dopo i risultati del primo turno delle elezioni presidenziali.

L’appello di Marine Le Pen ai francesi. “A rischio del 24 aprile non c’è un semplice voto per lo Stato, ma un’elezione pubblica e posso dire civiltà”: ha detto la candidata di Rassemblement National Marine Le Pen, applaudendo alla legittimità del voto contro Emmanuel. Macron. Ha quindi fatto appello a tutti i francesi “per tutte le emozioni” e “per tutti coloro che non hanno votato Macron” affinché “si unissero a questo grande Rassemblement National and Famous”.

ESATTAMENTE

L’appello di Melenchon. “Non devi dare un voto a Marine Le Pen.” Il restante candidato Jean-Luc Mélenchon, che è arrivato terzo al primo turno delle elezioni presidenziali francesi di circa il 20%, ha detto ai suoi sostenitori.

I candidati senza successo hanno preso il caso. “Ho molti disaccordi con Marine Le Pen, ma davanti a lui c’è un uomo che ha introdotto milioni di immigrati e che farà di peggio se verrà rieletto. Quindi vi invito a votare per Le Pen” nel votazione. Egli ha detto Eric Zemmour, il candidato alla presidenza francese che ha ricevuto circa il 7% dei voti al primo turno. Candidato socialista alla presidenza francese e sindaco di Parigi, Anna Hidalgo, insieme al presidente uscente Emmanuel Macron. Secondo un rapporto diffuso stasera da Elabe su Bfm-TV, il candidato socialista ha ricevuto solo l’1,9% dei sondaggi. Hidalgo ha definito i suoi sostenitori “difficile votare contro l’eccesso di destra di Marine Le Pen” dando un voto a Macron “in modo che la Francia non cada nell’odio di tutte le persone”. candidato repubblicano Valerie Pécresseche ha vinto meno del 5% al ​​primo turno, ha chiesto a Emmanuel Macron di votare per le elezioni presidenziali del 24 aprile contro la candidata più longeva Marine Le Pen, accusandolo di essere “vicino a Putin”.

La partecipazione al primo turno delle elezioni presidenziali francesi delle 17:00 è del 65%, in calo di 4,4 punti rispetto alle elezioni del 2017: è quanto emerge dai dati diffusi dal ministero dell’Interno a Parigi. Il tasso di partecipazione alle 17, invece, è stato di 6,5 punti in più rispetto al 2002 (58,45%), anno record di mancato gol al primo turno dell’Eliseo. I primi cinque collegi elettorali sono Dordogne (75,26%), Aveyron (73,93%), Gers (73,71%), Haute-Loire (73,53%) e Pyrénées-Atlantiques (72,78%). Le cinque filiali più piccole sono Haute-Corse (51,23%), Seine-Saint-Denis (51,71%), Parigi (52,17%), Essonne (56,19%) e Corse-du-Sud (58,48%).